DONNA:
Osserva la spia della riserva che si è appena illuminata, quindi, essendo sera
Si incazza con il fidanzato che "mi ha lasciato la macchina a secco!!!"
Prosegue la guida per altri 25 km
Inizia ad intuire che il carburante potrebbe effettivamente esaurirsi
Sbuffa un po'
Cerca un distributore
Entra nel primo distributore che trova
Accosta in prossimità della pompa
Realizza che il distributore è chiuso
Riaccende il motore che nel frattempo si è spento
Ingrana la marcia e riparte
Cerca un distributore illuminato
Percorre altri 15 km
Entra in un distributore illuminato
Accosta in prossimità di una pompa
Scende dalla vettura e cerca il gestore per chiedere se il distributore è abilitato alla distribuzione automatica
Non trovando il gestore, cerca la macchina di pagamento e preselezione
Realizza il fatto che è in possesso solo di una banconota da 50 Euro
Piange un po'
Inserisce la banconota da 50 Euro nella macchina
Reinserisce la banconota nel verso opposto
La reinserisce di nuovo nel verso opposto
Accertatasi che la "macchinetta infernale" ha digerito la banconota, preme il pulsante contrassegnato dal numero della pompa presso cui ha accostato
Afferra la pistola erogatrice e la appoggia sulla pompa
Entra in vettura e cerca di accostarsi meglio alla pompa
Scende dalla vettura e riafferra la pistola erogatrice
Riappoggia la pistola erogatrice sulla pompa
Sale in macchina per recuperare le chiavi dal cruscotto
Apre lo sportello del tappo del serbatoio
Sfila il tappo
Afferra la pistola erogatrice e tenta di immetterla nel condotto del serbatoio
Realizza che il motivo per cui non passa dal buco è perché ha selezionato il carburante errato
Inizia a crollare in preda al panico più profondo
Piange un po'
Appoggia la pistola erogatrice sulla pompa e cerca una soluzione.
Cerca il libretto di istruzioni della vettura
Legge alla pagina relativa al rifornimento che l'utilizzo di benzina Super su una macchina predisposta alla benzina verde può causare seri danni al motore e predispone agli incendi
Scarta l'idea di utilizzare la copertina dello stradario arrotolata come imbuto per immettere la benzina Super nel serbatoio
Realizza che "dopotutto sono solo a 50 km da casa e lui potrebbe venire a darmi una mano..."
Scarta l'idea di telefonare al fidanzato per farsi venire ad aiutare perché si vergogna
Attende l'arrivo di un'altra vettura
Dopo 35 minuti di paziente attesa compie diversi salti di gioia all'arrivo di una vettura
Comunica imbarazzata quanto le è successo agli avventori
Riesce con innumerevoli moine a scroccare 5 Euro
Si propone inutilmente di aiutare i suoi salvatori a rifornirsi di carburante
Saluta calorosamente gli avventori proponendo litri di aperitivi di ringraziamento nel caso dovessero reincontrarsi
Inserisce la banconota nella macchina di pagamento e preselezione
Reinserisce la banconota nel verso opposto
Osserva attentamente la pulsantiera e preme il tasto relativo alla benzina verde
Realizza che la pompa della benzina verde non è dove ha accostato
Rimette il tappo al serbatoio
Sale in vettura
Accende il motore
Ingrana la marcia e accosta alla pompa della benzina verde
Scende dalla vettura
Afferra la pistola erogatrice e la appoggia sulla pompa
Sale in vettura per recuperare le chiavi dal cruscotto
Sfila il tappo del serbatoio, immette la pistola erogatrice nel condotto del serbatoio e preme la leva fino a venti secondi dopo il termine dell'erogazione
Controlla la quantità di carburante erogata e prega che sia sufficiente per tornare indietro
Ripone la pistola nel suo alloggiamento
Chiude a chiave il tappo del serbatoio
Risale in vettura
Avvia il motore
Ingrana la marcia e si allontana soddisfatta di essersela cavata
Accosta e scende per chiudere lo sportello del tappo del serbatoio
Dopo circa 15 km accende i fari


Un carabiniere rientra prima dal lavoro

C'è un carabiniere che rientra prima dal lavoro per un cambiamento di turno.Dato che non vede alcuna luce acasa sua, pensa che sua moglie stia dormendo. Non volendola svegliare, entra senza far rumore nella camera da letto, si spoglia e si accinge ad entrare nel letto. e'in quel momento che sua moglie si siede sul letto e gli dice con una voce assonnata:"Caro, potresti andare in farmacia di guardia a prendermi dei sonniferi? Stasera non sono riuscita a prendere sonno e in casa non ne abbiamo più" " Certo amore mio" risponde il poliziotto; prende la sua uniforme da terra, se la infila ed esce di casa. entrando nella farmacia il farmacista lo guarda sorpreso e gli dice:"Buongiorno signore. Mi scusi la domanda ma mi sembrava che le fosse un carabiniere. Ha cambiato lavoro?" "No, perché?" risponde il carabiniere,"Allora perché indossate l'uniforme da pompiere?"


Un carabiniere ferma due signore

Un carabiniere ferma due signore su un'auto per dei controlli: "Patente e libretto per favore". La signora alla guida gli porge i documenti. Dopo una veloce lettura il carabiniere chiede alle signore: "Chi di voi e' Fulvia Coupe?".


Gara tra finanzieri, pompieri e carabinieri

Gara tra finanzieri, pompieri e carabinieri per vedere chi pianta piu' pali del telefono nel terreno. Alla fine della giornata, i finanzieri hanno piantato 75 pali. I pompieri 91 e i carabinieri solo 3. Quando gli chiedono come mai della disfatta, i carabinieri esclamano in coro: "Ma loro mica li hanno piantati fino in fondo!"


L'atterraggio del carabiniere

Un carabiniere e' in volo di addestramento ai comandi di un jet. Terminata la sua esercitazione la torre di controllo gli ordina il rientro:
- "Qui torre di controllo. Appuntato Esposito, rientrare alla base!".
- "Qui appuntato Esposito in fase di avvicinamento ... mi trovo a 500 metri dalla pista di atterraggio...".
- "Bene, atterraggio autorizzato! Esegua pure le manovre di rientro!".
- "Negativo, torre di controllo! Non posso atterrare! La pista e' troppo corta!".
- "Non dica idiozie, appuntato! Atterri e basta!".
- "Non posso, la pista e' troppo corta!".
- "Esegua gli ordini senza discutere!".
- "Ma la pista e' troppo corta!".
- "Niente ma! Atterri e basta!".
Il carabiniere allora atterra, ma spezza le ali e distrugge l'aereo. Il tenente corre con i soccorsi al recupero del carabiniere. Si avvicina al rottame dell'aereo e il carabiniere gli dice:
- "Gliel'avevo detto, signor tenente, che la pista era troppo corta!", poi girando la testa a destra e a sinistra: "Ammazza pero' quant'e' larga...!".


Un pastore dal veterinario

Un pastore si reca dal veterinario per sapere come fare a mettere incinta le sue pecore.
”Semplice” Dice il veterinario “Lei le fa montare tutti i giorni dal montone”.
”Ma io ho un montone vecchio e morente” Ribatte il pastore.
” Beh, veda lei come fare. Trovi qualcuno che sostituisca il montone”.
”E dopo, come faccio a sapere se sono rimaste incinta?” chiede ancora il pastore.
Il veterinario si rende conto di avere a che fare con una persona di abissale ignoranza e per divertirsi dice:
”La mattina dopo, tutte le pecore incinta saranno a gambe all'aria!”
Il pastore, rientrato a casa e non sapendo come fare, decide di sostituirsi personalmente al montone e per non farsi vedere dalla moglie, carica le sue 20 pecore sul furgone, le porta in mezzo ad un boschetto e se le ingroppa una per una.
La mattina dopo entra nell' ovile ma non vede nessuna pecora a gambe all'aria, sono tutte belle diritte in piedi.
Sconcertato le ricarica sul furgone e ripete l'operazione del giorno prima. E la sera, ovviamente stanchissimo va a casa e si addormenta subito.
La mattina seguente, ancora a pezzi dalle giornate precedenti, si sforza di alzarsi e va nell'ovile a verificare. Ancora tutte le pecore belle in piedi.
Allora si fa coraggio, le ricarica sul camion e si ripete la storia.
A sera, distrutto, si accascia a letto e la mattina seguente, incapace di alzarsi dalla stanchezza, dice alla moglie:
”Maria vai nell'ovile a vedere come sono messe le pecore”.
Dopo 2 minuti la moglie torna e lo informa:
”Nell'ovile non c'è nessuno. Le pecore sono tutte sul furgone ed una di loro sta suonando il clacson!

 

Concorso nella foresta

 

Gli animali della foresta sono annoiati, non succede mai nulla. Allora, per passare il tempo, decidono di organizzare una gara di barzellette. Per evitare i noiosi principianti, inseriscono una clausola crudele: il giudice unico sarà la tartaruga. Se la tartaruga non riderà, il concorrente sarà decapitato. La scimmia è il primo coraggioso concorrente, e racconta una barzelletta sulle monache che fa ridere a crepapelle tutti i convenuti, eccetto la tartaruga. E la decapitano. Poi è la volta del leone, che racconta una barzelletta sugli ubriachi. Di nuovo, tutti ridono tranne la tartaruga e il leone perde la testa. Poi arriva l'elefante. Quando arriva a metà della barzelletta, si sente la tartaruga che inizia a ridere a crepapelle mentre grida: "Ha ha ha, quella delle monache era bellissima!!!"

 

La gallina sull'arca

 

Diluvio universale. Noè cerca tutte le coppie di animali e le imbarca. Vedendo che si stava un po' stretti sulla barca e pensando che sarebbero stati ancora peggio se gli animali avessero cominciato a procreare, decide di togliere momentaneamente i pistolini ai maschi. Così fa e li mette tutti in una grande cesta. Alla fine del diluvio comincia a restituirli: "Di chi è questo??!!". Ed il leone risponde: "Mio!". "Di chi è quest'altro?". Ed il rinoceronte risponde: "Mio!". Fino a quando arriva il turno di quello dell'elefante, ma il pachiderma, distratto, non risponde. Dopo che Noè ha ripetuto più volte la domanda, la gallina si rivolge al gallo e gli sussurra all'orecchio: "DI' CHE E' TUO, DI' CHE E' TUO !

 

Perché ci sono uomini che si vestono da donne

Mamma, perché ci sono uomini che si vestono da donne?

"Ehi, cosa sono queste domande? Lo saprai quando sarai grande! E poi te l'ho detto mille volte: io non sono la mamma, sono il papà!".

LA LETTERA DELLA MAMMA


 

LA LETTERA DELLA MAMMA  Caro figlio, ti scrivo queste poche righe per farti sapere che sono ancora viva. Scrivo lentamente perche' so che non sai leggere in fretta. Tuo padre ha un nuovo lavoro molto soddisfacente. Ora ha 500 uomini sotto di lui. Taglia l'erba al cimitero. Ho trovato una lavatrice nella nuova casa quando ci siamo trasferiti, ma non funziona tanto bene. La scorsa settimana ci ho messo dentro una dozzina di camicie, ho tirato la catena e non le ho piu' ritrovate. Tuo zio Mario e' morto affogato in una vasca di vino della azienda vinicola. Alcuni suoi colleghi si sono tuffati per salvarlo, ma li ha respinti con coraggio. Abbiamo cremato il corpo. Ci sono voluti tre giorni per spegnere il fuoco. Ha piovuto solo due volte la scorsa settimana. La prima volta per quattro giorni e la seconda per tre.  E' meglio che vada ora, tua sorella Lucia ha appena avuto un bambino questa mattina. Non so ancora se e' un maschietto o una femminuccia, quindi non posso dirti se sei diventato zio o zia. Con affetto, Mamma.


Un bambino entra piangendo in cucina

 

Un bambino entra piangendo in cucina e dice alla mamma: “Papà stava piantando un chiodo e si è dato una martellata sul dito…”

“Un bambino grande come te – risponde la mamma – non dovrebbe piangere per una simile sciocchezza,  anzi avresti dovuto ridere!” “Ma – risponde il bambino – è proprio quello che avevo fatto!”

JSN Megazine template designed by JoomlaShine.com
Licenza Creative Commons
Ridichetipassa is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.