10 Luochi Scientificamente Impossibili Ma Che Esistono Realmente

Due pazzi a pesca

Due matti pescano in mezzo al lago su una barchetta. Dopo una giornata di ottima pesca, prima di ritornare uno dice: "Segna il posto che ci torniamo domani". L'altro fa un segno sul fondo della barca e il primo lo sgrida: "Ma che fai? E se domani ci danno un'altra barca? Il segno devi farlo sull'acqua!".


 

Un gruppo di cacciatori

Un gruppo di cacciatori deve uccidere un orso che si trova in cima ad una collina. La strategia e' quella di posizionarsi ognuno in un punto diverso per poi risalire la collina e accerchiare l'orso. Un cacciatore obbietta: "E se mentre risaliamo scambio uno di voi per l'orso e gli sparo?". Un altro risponde: "In questo caso sarebbe meglio che tutti noi mentre risaliamo la collina ripetessimo ad alta voce: 'non sono l'orso, non sono l'orso...". Detto fatto i cacciatori iniziano la caccia: 'non sono l'orso, non sono l'orso, non sono l'orso, non sono l'orso'. Un cacciatore impugna il fucile e spara ad un altro cacciatore uccidendolo. E gli altri:  "Ma perche' l'hai ucciso?". "Io ho capito 'sono l'orso' !"


L'aspirina


La moglie è già a letto. Il marito arriva premuroso con un bicchiere d'acqua e una pastiglia bianca."Caro, che cos'è?"

E il marito: "Un'aspirina!"

"Ma io non ho mica mal di testa?"

"Bene, fregata!"

Pierino e la domanda imbarazzante


Pierino entra nel bagno mentre la mamma sta facendo la doccia. "Mamma, che cos'hai li? Cos'e' quella cosa nera?". "Ehmmm... e' una spazzola, Pierino...". "Il babbo ce l'ha piu' bella, c'ha anche il manico!".
 

Ho fatto una dieta che mi ha consigliato un Medico cinese


"Ho fatto una dieta che mi ha consigliato un Medico cinese."- "Di cosa si trattava..?-

"Ho, semplicemente, mangiato una dozzina di teste di aglio al giorno."- "E hai perso qualcosa..?"- "Si..! Ho perso due etti e...tutti gli amici che avevo..!"


Incontri tra Lei e Lui

Incontri tra Lei e Lui.


LUI: Non ci siamo gia' incontrati da qualche parte?


LEI: Si, lavoro alla reception della clinica specializzata
nelle malattie venere

LUI: Non ti ho gia' visto da qualche parte?
LEI: SI, e' per quello che non ci vado piu'.

LUI: Questa sedia e' libera?
LEI: Si, e' quest'altra lo sara' anche se ti siedi.

LUI: Allora, andiamo da me?
LEI: Non sò. Ci sono due posti nel bidone dellla spazzatura?

LUI: Andiamo da te o da me?
LEI:Da tutti e due. Io vado da me e tu vai da te.

LUI: Vorrei tanto chiamarti. Qual'e' il tuo numero?
LEI: E sull' elenco telefonico
LUI: Ma, non conosco nemmeno il tuo nome
LEI: Anche quello e' sull'elenco.

LUI: E cosa fai di mestiere?
LEI: Sono un travestito.

LUI: Di che segno sei?
LEI: Divieto d'entrata

LUI: Come ti piacciono le uova per collazione?
LEI: Non fecondate.

LUI: Dai, non me la raccontare, siamo tutti e due in questa discoteca
per le stesse ragioni.
LEI: Infatti, per rimorchiare le fighe.

LUI: Sono qua per farti realizzare i tuoi desideri nascosti
LEI: Sparirai per sempre dalla faccia della terra

LUI: Voglio donarmi a te
LEI: Mi spiace, non accetto la bigiotteria

LEI: Potessi vederti nuda, morirei felice
LEI: Puo' darsi, ma se io ti vedessi nudo, morirei dal ridere

LUI: Andrei in capo al mondo per te
LEI: Si, ma sapresti anche starci a lungo ?

LUI: Come fai ad essere cosí bella?
LEI: Il contrario di quello che fai tu

LEI: io adoro gli uomini mori e con gli occhi scuri.
LUI: ma io li ho chiari
LEI: appunto.

LEI: la dote che più appezzo in un uomo e quella di sapere quando e'
il momento di levarsi dalle scatole. Tu non hai memmeno quella.


Raccolta Colmi Numero 2


Colmo per un astronauta N.1 : avere gli occhi fuori delle orbite.

Colmo per un astronauta N.2 : essere un uomo terra-terra.

Colmo per un astronauta N.3 : avere problemi di spazio!

Colmo per un astronauta N.4 : avere la luna di traverso.

Colmo per un astronauta N.5 : essere lunatico.

Colmo per un astronomo : soffrire di meteorismo.

Colmo per un attore di film hard-core: avere delle difficolta' ad entrare nel personaggio.

Colmo per un attore N.1: essere nato a Camerino.

Colmo per un attore N.2: non riuscire a fingere.

Colmo per un autista: spegnere il motore soffiando sulle candele.

Colmo per un automobilista N.1: fare il pieno con un assegno a vuoto.

Colmo per un automobilista N.2: spegnere il motore soffiando sulle candele.

Colmo per un automobilista ricoverato in ospedale: passare da una corsia all'altra senza accendere la freccia.

Colmo per un automobilista N.3: essere punto da una vespa. 

Colmo per un avaro: ascoltare un discorso ... senza interesse!

Colmo per un avvocato N.1: stare seduto a leggere ... Diritto.

Colmo per un avvocato N.2: accusare la stanchezza dopo un lungo processo.

Colmo per un bagnino N.1: chiamarsi Salvatore!

Colmo per un bagnino N.2: insegnare a fare il morto per vivere.

Colmo per un bambino sporco: prendere una lavata di capo perche' ha i piedi sporchi.

Colmo per un banditore: avere un figlio che non riesce a fare le aste.

Colmo per un barbiere in auto: consumare la frizione nel tentativo di fare un parcheggio a pettine. 

Colmo per un barbiere N.1: camminare radendo i muri.

Colmo per un barbiere N.2: radere il pelo nell'uovo.

Colmo per un barbiere N.3: radere una barba...bietola.

Colmo per un barista: ritirarsi in un convento per fare il cappuccino.

Colmo per un batterista povero: battere cassa! 

Colmo per un batterista: battere il tempo e non sapere che ore sono.

Colmo per un benzinaio N.2: lavorare in pompa magna.

Colmo per un bicchiere: essere pieno!

Colmo per un Bit: perdere il BUS...

Colmo per un boia: non riuscire ad ammazzare il tempo!

Colmo per un bolide con molti cavalli: essere guidato da un asino.

Colmo per un botanico N.1: essere un esperto del ramo.

Colmo per un botanico N.2: inventare qualcosa di sana pianta!

Colmo per un bugiardo: fare qualcosa per ingannare il tempo.

Colmo per un cacciatore N.1: avere un uccello fra le gambe e non potergli sparare!

Colmo per un cacciatore N.2: fare colpo su una signora.

Colmo per un calciatore gay (o una calciatrice lesbica): subire un fallo da tergo.

Colmo per un calciatore N.1: fare il portiere di notte.

Colmo per un calciatore N.2: dare un calcio alla fortuna.

Colmo per un calciatore N.3: scendere in campo con le pantofole, sapendo di giocare...in casa.

Colmo per un calciatore N.4: avere un allenatore che e' un pallone gonfiato.

Colmo per un calvo N.1: avere un gratta-capo.

Colmo per un calvo N.2: avere un diavolo per capello!

Colmo per un calvo N.3: essere allergico ai pelati!! 

Colmo per un calzolaio N.1: trovare un concorrente che gli faccia le scarpe.

Colmo per un calzolaio N.2: avere la figlia zoccola. 

Colmo per un cameriere N.1: passare gli alimenti alla moglie separata.

Colmo per un cameriere N.2: portare un paio di occhiali a uno che non ci vede dalla fame!

Colmo per un campione di lotta libera: Prendere strane prese di posizione.

Colmo per un cane da caccia assetato: bere tutto d'un... fiuto.

Colmo per un cane da caccia: pisciare con l'uccello in bocca!

Colmo per un cane di razza boxer : portare gli slip !

Colmo per un cane N.1: avere una bella gatta da pelare!

Colmo per un cane N.2: incontrare un osso duro!

Colmo per un canguro (1) : avere le borse sotto gli occhi.

Colmo per un canguro (2) : dimenticare il marsupio a casa.

Colmo per un cannibale, sofferente di stomaco, in vacanza in Inghilterra: Non masticare bene... l'inglese!

Colmo per un cannibale: mangiarsi una ragazza con gli occhi.

Colmo per un cantante N.1: essere brasiliano ed avere la voce ... argentina.

Colmo per un cantante N.2: non avere motivi validi.

Colmo per un cantante N.3: fare la voce grossa.

Colmo per un cantante N.4: essere giu' di tono.

Colmo per un carcerato: sentire il bisogno di evadere dal solito tran tran e di leggere libri di evasione.

Colmo per un cardiologo: avere a cuore un cliente! 

Colmo per un cartografo: far seccare una piantina.

Colmo per un cassiere di banca: pensare di scappare dopo morto con la cassa.

Colmo per un chimico N.1: avere delle reazioni imprevedibili.

Colmo per un chimico N.2: non avere reazioni.

Colmo per un chirurgo: difendere il proprio operato.

Colmo per un ciccione: Avere l'alito pesante e la tosse grassa.

Colmo per un ciclista piromane: bruciare le tappe!

Colmo per un ciclista N.1: perdere dei minuti lungo una salita e tornare indietro a cercarli.

Colmo per un ciclista N.2: prendere il sole con i raggi della bicicletta.

Colmo per un cieco N.1: andare al cinema a vedere un film muto.

Colmo per un cieco N.2: essere lungimirante!

Colmo per un cieco N.3: avere una svista!

Colmo per un cieco N.4: menare botte da orbi.

Colmo per un cieco N.5: essere di larghe vedute.

Colmo per un cimitero: essere chiuso per lutto.

Colmo per un cinese N.1: fare l'indiano!

Colmo per un cinese N.2: giocare a Shanghai a Pechino.

Colmo per un cocchiere: procedere con diligenza.

Colmo per un coltivatore diretto: avere il terreno in curva.

Colmo per un commerciante di armi: non darsi pace finche' non scoppia una guerra.

Colmo per un computer: non avere programmi per la sera (o per l'estate)

Colmo per un condannato a morte: avere un freddo boia.

Colmo per un condannato alla ghigliottina: perdere la testa prima dell'esecuzione.

Colmo per un condannato alla sedia elettrica: avere un colpo di fulmine!

Colmo per un contadino cinese: piangere durante una crisi di riso.

Colmo per un contadino irrequieto: non riuscire a mettere radici in nessun posto.

Uno spogliarello per le truppe


Una bellissima ballerina viene ingaggiata da un generale per uno spettacolo di spogliarello da fare alle truppe impegnate sul fronte di guerra. La ragazza esegue il suo numero eccitantissimo spogliandosi lentamente e completamente al suono di una musica languida e sensuale. Alla fine dello striptease i soldati mostrano la loro soddisfazione con grandi urla e fischi. La ballerina e' pero' delusa per la mancanza di applausi e chiede spiegazioni al generale: "Ma scusi, signorina, come vuole che applaudiscano con una mano sola?".
 

Mio marito è come Superman


Un uomo torna a casa alle sette del mattino e trova la moglie sveglia che lo aspetta.

Moglie: "Abbiamo fatto le ore piccole, Superman?"

"Sai amore, ieri c'era l'incontro d'affari con i giapponesi ..."

"E avete discusso fino alle sette del mattino, Superman?"

"Fammi finire amore, dopo aver concluso vittoriosamente l'affare alle undici di sera, li abbiamo invitati a cena"

"E è durata fino alle sette del mattino questa cena, Superman?"

"No, amore, abbiamo cenato per un paio d'ore ma poi, visto che erano ospiti li abbiamo portati in un locale a farli divertire un po'."

"Sì, Superman, ma i locali chiudono alle tre, massimo alle tre e mezza. Sono le sette!"

"Amore, non mi fai mai finire, dopo abbiamo pensato di fargli vedere la città by night!"

"Fino alle sette del mattino, Superman?"

"No, amore, ma siamo passati dalla strada delle prostitute e alcuni volevano divertirsi. Se dicevamo di no, avrebbero potuto cambiare idea."

"Quanto tempo sono stati con le prostitute, Superman? Tutta la notte?"

"No, amore, dopo li abbiamo accompagnati all'aeroporto che il loro aereo partiva alle sei"

"Va bene Superman ma all'aeroporto dovevate essere un'ora prima. Tra le cinque e le sette c'è una bella differenza!"

"Amore, dopo noi siamo andati al bar a fare prima colazione e poi è iniziato il traffico del mattino.

Perciò ho fatto tardi. E tu perché mi chiami Superman?"

"Perchè solo tu e Superman mettete le mutande sopra i pantaloni."

La differenza tra un uomo ed un cane

Qual e' la differenza tra un uomo ed un cane? Dopo qualche anno il cane e' ancora eccitato quando ti vede.



Una giovane si presenta in ospedale


 

Una giovane si presenta in ospedale con un braccio fasciato: "Credo di avere qualcosa di rotto". "Com'e' successo?" chiede il medico. "E' successo per evitare un bambino". "E' finita contro un albero?". "Oh, no. Sono finita giu' dal letto!"..


Incidente fortunato

Un tizio viene travolto da un'auto in corsa guidata da una bella signorina che si china sul malcapitato e gli dice: "Lei e' proprio fortunato! E' stato investito proprio di fronte all'ambulatorio di un medico". E il tizio: "Guardi, signorina, che il medico sono io!"


L'inseminazione artificiale


 

Una signora che non poteva avere figli col marito si rivolge ad un laboratorio per l'inseminazione artificiale. Dopo tutti i preamboli il dottore fa sdraiare la donna sul lettino, la fa spogliare, quindi si sbottona i pantaloni. La donna lo vede ed esclama: "Ma cosa fa??". "Cosa vuole, signora... da quando mi si sono rotti i frigoriferi mi tocca fare tutto a me..."


Dal Farmacista

Un uomo entra in farmacia e chiede un pacchetto di preservativi. Dopo che paga inizia a ridere ed esce dalla farmacia. Il giorno dopo succede la stessa cosa, allora il dottore pensa che l'uomo non è normale e chiede al suo assistente di seguirlo. Dopo un pò l'assistente rientra, e il dottore gli chiede l'hai seguito? Certo. E il dottore di chiede dove andava? L'assistente risponde " A casa sua dottore"!!!!!!!!!!!!!!!

.


Un uomo viene portato in tribunale

Un uomo viene portato in tribunale per essere stato sorpreso a rubare in un negozio di abbigliamento. Il giudice gli chiede: "Allora, lei ammette di essere entrato nello stesso negozio di vestiti per quattro notti successive?". "Si, vostro onore" risponde l'uomo. "E perché lo ha fatto?" chiede il giudice. "La ragione è che mia moglie voleva un vestito" piange il pover'uomo. Il giudice esamina i documenti per un pò e poi chiede: "Ma qui si dice che lei è entrato nel negozio per quattro notti di seguito!". "Si signore. Me lo ha fatto cambiare tre volte".


Lettera di sollecito

Il Direttore Generale di un'azienda chiede alla sua segretaria di preparargli una lettera per sollecitare un cliente al pagamento di alcune fatture:
"Signorina, mi raccomando, sia incisiva, ma non troppo dura; che il messaggio sia chiaro, ma non sia troppo spigolosa. Bisogna che il Cliente capisca che vogliamo essere pagati, ma cerchiamo di non farlo arrabbiare".
La segretaria si mette al PC e scrive, quindi stampa e porta la lettera al Direttore. Questi la legge: "Sì, mi pare che vada bene, il concetto è chiaro, diretto; solo, però è un po' dura, signorina, un po' troppo spigolosa... ammorbidisca un po', smussi qualche angolo".
La segretaria ritorna al PC, modifica la lettera secondo le indicazioni avute e la riporta al Direttore: "Sì, va bene, il concetto è rimasto inalterato, chiaro e diretto, c'è qualche smussatura rispetto a prima, ma è ancora un po' troppo spigolosa. Sia gentile, ammorbidisca ancora".
La segretaria così fa, ristampa e va dal Direttore: "Ohhh, finalmente! E' perfetta! Il concetto è chiaro e diretto, pur non essendo dura e non presentando spigoli. Perfetto! Brava, signorina! Soltanto una correzione, qui, vede? Dove ha scritto: "'A zzoccola 'e mammeta", corregga: "zoccola", va con una sola "zeta"!..."


Le parlamentari in visita


Una commissione di donne parlamentari va a far visita ad un moderno allevamento di mucche; le nostre onorevoli, come è ovvio, restano impressionate dagli attributi del toro, visto nel sacro atto della monta... Salgono sul pulmino che le attende per il ritorno e all'autista, che aveva loro chiesto: "Dove andiamo?", rispondono, chiudendo gli occhi: "A ... Montacitoro !!!!"


Un giovane ragazzo in ufficio


 

Un giovane ragazzo si lagna in ufficio col suo capo in relazione ai suoi rapporti con la fidanzata, molto caparbia: "A volte mi fa tanto arrabbiare che avrei voglia di picchiarla". E il capo gli consiglia: "Bene, ti diro' quello che facevo a mia moglie quando mi faceva arrabbiare: Le tiravo giu' i pantaloni e la sculacciavo". Scuotendo la testa il giovane ragazzo risponde: "Mi sa che non funziona. Ogni volta che le tiro giu' i pantaloni non sono piu' arrabbiato".

La scusa per il capo


 

Stamattina, un impiegato è arrivato in ufficio con più di un'ora di ritardo. L'ho mandato a chiamare e quando si è presentato nel mio ufficio l'ho osservato a lungo, ho iniziato a tamburellare le dita sul tavolo e finalmente gli ho detto sarcastico: "Allora, vediamo, che storiella mi racconti stamattina?". L'impiegato ha fatto un lungo sospiro, poi ha cominciato: "Questa mattina è andato tutto storto, capo, deve credermi. Mia moglie doveva portarmi alla stazione perché aveva bisogno dell'auto, così si è preparata di corsa. Dieci minuti dopo eravamo già in strada, ma arrivati sul ponte ci siamo trovati imbottigliati nel traffico. Allora io, per non arrivare ancora in ritardo, mi sono tuffato e ho attraversato il fiume a nuoto: guardi, sono ancora tutto bagnato. Poi ho corso verso l'hangar dell'aeroporto e dopo una accesa discussione ho ottenuto di farmi portare da un elicottero. Disgraziatamente, l'elicottero ha trovato un luogo adatto per atterrare solo a tre Km da qui, così ho fermato un'ambulanza che passava e li ho convinti a portarmi a sirene spiegate fin qui. Mi creda, ce l'ho messa tutta per arrivare in orario". Io sono rimasto un po' dubbioso, poi gli ho detto, con aria delusa: "Potevi inventarti una storiella migliore.  Lo sanno tutti che nessuna donna può prepararsi in dieci minuti".


Il lavoro del toro

In un paesino montano del lombardo c'è solo un toro, di proprietà di un contadino, e tutti devono pagare questo contadino per far coprire le loro vacche dal toro.
Un giorno, in consiglio comunale, si vota di comprare il toro del contadino e farne un bene pubblico.
Tirando il prezzo per giorni, riescono alla fine a comprare il toro dal contadino. Però, quando si tratta di montare le vacche,
il toro non sembra interessato, zero.
Disperati, i contadini e il sindaco vanno dal vecchio padrone del toro e gli chiedono come mai non voglia più fare niente.
Questi se ne va a vedere il toro, e lo trova nel suo recinto che bruca tranquillo.
"Ehi, toro" gli dice "Perché non fai più il tuo dovere?"
E il toro gli dice: "Fossi matto, adesso sono un impiegato del comune!"


Una vecchietta maliziosa

Un culturista, guardandosi allo specchio, si accorge che è abbronzato dappertutto meno che sul pisello.
Decide allora di rimediare e va alla spiaggia, si sotterra completamente lasciando esposto solo il membro.
Passano lì vicino due vecchiette e una, con aria disgustata, dice "Non c'è proprio giustizia, a questo mondo!"
L'altra, perplessa, le chiede cosa mai le preso e lei risponde: "A 10 anni mi faceva paura, a 20 mi incuriosiva, a 30 me lo godevo, a 40 lo chiedevo, a 50 me lo compravo, a 60 lo imploravo, a 70 me lo sono scordato, e adesso che ho 80 anni 'sti bastardi crescono spontanei!


In un piccolo paese

In un piccolo paese un uomo di 80 anni e la sua giovane sposa di appena 25 anni arrivano all'ospedale per la prima gravidanza. La caposala e' stupefatta: "E' incredibile ! Ma come ha fatto? Dovete avere un segreto per avere ancora una libido cosi' efficace alla vostra età !". Il vecchietto risponde: "Bisogna tenere il motore sempre accesso, questo e' il segreto!". L'anno dopo, la stessa caposala assiste ad una seconda gravidanza della giovane donna. "Ma, e' incredibile ! Ma come diavolo avete fatto ???". E il vecchietto risponde ancora nello stesso modo: "Eh, bisogna tenere il motore sempre in moto...". La stessa cosa succede l'anno dopo, per la terza volta la donna rimane incinta e si presenta in ospedale al reparto maternità. Sempre la stessa caposala esclama ancora piu' meravigliata: "Signore, non ci posso credere ! Ancora una volta!!!". Allora il vecchietto ripete la sua solita risposta: "Eh sì, bisogna tenere il motore sempre in moto!". E la caposala: "Va bene, ma dovreste almeno cambiare l'olio ogni tanto perche' questo e' nero!".

Il vecchietto e la casa di cura

Un uomo sta cercando una casa di cura per il padre oramai anziano e non piu' autosufficiente. Arriva alla casa di cura 'Villa Maria', fa sedere il padre nell'ampia e confortevole sala d'aspetto e va alla ricerca degli amministratori per avere notizie piu' dettagliate. Il vecchio padre dopo un po' comincia ad inclinarsi lentamente verso sinistra. Un medico che passa di li' gli dice amorevolmente: "Mi permetta di aiutarla" e cosi' dicendo lo raddrizza mettendo vari cuscini dalla parte di sinistra dell' uomo in modo da farlo stare dritto. Dopo un po' il vecchietto comincia ad inclinarsi lentamente verso destra. Un altro medico che passa di li' gli mette altri cuscini a destra per mantenerlo dritto. Dopo un po' il vecchietto comincia a inclinarsi in avanti; un'infermiera lo vede e accorre in suo aiuto accatastando altri cuscini sul davanti. Dopo un po' ritorna il figlio che dice: "Caro papa', mi dispiace, ma questo posto non mi piace". E il vecchietto: "Sono d'accordo; qui non mi lasciano scoreggiare!".

Una vecchietta in banca

Un gruppo di rapinatori entra all'impazzata in una banca per rapinarla. Il capo della banda ordina ai suoi uomini:
 "Forza! Svuotiamo tutte le casse e facciamo nostre tutte le donne!". Uno dei membri della banda replica:
 "Ma, capo... Non abbiamo il tempo di fare nostre tutte le donne!"
Una vecchietta gli risponde: "Lei si faccia i cavoli suoi, che in effetti il tempo c'è!"


Il vecchietto al campo nudisti

Un vecchietto decide di provare una spiaggia nudista. Siccome non ci e' mai andato chiede al gestore se e' possibile dare un'occhiata per vedere se gli piace. Si spoglia e si fa una passeggiata. Dopo un po' si stanca e si siede su una panchina per riposarsi. Passa una donna stupenda e al solo vederla il vecchio si eccita. La donna, notando l'erezione del vecchio, gli si avvicina a gli fa un servizietto. Il vecchio e' gasato al massimo, corre dal gestore e paga l'iscrizione per un anno. Dopodiche' si accende un sigaro e si fa un'altra passeggiata. Ad un tratto gli cade il sigaro di mano e si china a raccoglierlo. Un giovanotto vede il vecchio chinato, gli si avvicina e se lo sodomizza. Il vecchio ritorna di corsa dal gestore per disdire l'iscrizione. "Ma come" - gli dice il gestore - "poco fa diceva che questo era uno dei posti piu' belli che conosceva...". E il vecchio: "Si’, ma alla mia eta' mi eccito soltanto una volta ogni tre mesi, pero' mi cade il sigaro cinque volte al giorno".

Quattro carabinieri in una stanza

Ci sono quattro carabinieri in una stanza, uno di questi dice: "Vado un attimo fuori a fare pipì!"
Al rientro, i colleghi lo vedono con i pantaloni bagnati e uno gli chiede: "Sta piovendo fuori?"
E lui: "No, non piove, però c'è molto vento!"


Il carabiniere e il caffè

Un carabiniere viene mandato dal maresciallo a comprare il caffe per tutti i commilitoni della caserma, e gli consegna un thermos. Il carabiniere entra nel bar e chiede al barista: "Senta, secondo lei ci stanno sei tazze qui?". "Si, credo di si...". "Bene, allora mi da' due espressi, due macchiati, un cappuccino e un decaffeinato".

IO NON POSSO SPOSARE ANTONIO

MAMMA MA IO NON POSSO SPOSARE ANTONIO... LUI E' TANTO LONTANO DALLA NOSTRA FEDE, PENSA NON CREDE NEMMENO NELL'INFERNO !!!

NON TEMERE FIGLIOLA... QUANDO L'AVRAI SPOSATO... CI CREDERA'!!!


Un neopadre

Un neopadre viene chiamato nella sala neonati di un ospedale a prendere il suo bambino di nome Ciro. Arrivato all'ospedale chiede di suo figlio ad un'infermiera e viene mandato al 1 piano. Egli sale le scale e trova una porta con su scritto "1 piano: bambini belli". Entra, fruga tra tutte le culle ma non trova suo figlio. Torna giu' e chiede di nuovo all'infermiera, un po' alterato, dove potesse essere suo figlio. Lei lo manda al 2 piano. Ansante per la corsa per le scale, il neopadre trova una porta con su scritto "2 piano: bambini brutti". Entra, fruga, cerca, torna a basso e richiede all'infermiera come mai il suo figliolo non si trovi proprio. L'infermiera lo manda al 3 piano dove trova la solita porta con su scritto, stavolta, "3 piano: bambini orribili". Egli fruga fruga con il medesimo epilogo: Ciro non c'e'. Incazzato nero, l'uomo torna giu' ed urla in faccia all'infermiera parole non troppo gentili e chiedendole per l'ultima volta dove possa essere suo figlio. Cosi', mandato al 4 piano il padre trova un'enorme stanza dimenticata da Dio, piena di ragnatele e con una gigantesca porta con su scritto a grandi caratteri: "CIRO".

Due mamme si incontrano

Due mamme si incontrano e tra un discorso e l'altro parlano anche dei loro figli:-

"Mio figlio ha scoperto che cosa vorrà fare da grande!"- "Davvero?? E cosa?"- "Il musicista! Non fà altro che prendere note!"


JSN Megazine template designed by JoomlaShine.com
Licenza Creative Commons
Ridichetipassa is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.