Quella mostrata in questo video è davvero una manovra da brivido che non è sicuramente alla portata di tutti. Come si vede nelle immagini, infatti, questo autobus dalle dimensioni non indifferenti deve passare attraverso un passaggio strettissimo nella catena Black Hills nel Dakota del Sud.

Chiunque viva vicino ad un lago sa bene quanto recarsi sulle sue sponde possa essere rilassante e particolarmente bello, sia in inverno che in estate. Probabilmente a molti di noi è successo di recarsi in un lago per una giornata fuori porta diversa dal solito. Quello, però, che alcuni bagnanti si sono ritrovati dinanzi è stata una scena a dir poco incredibile che non capita tutti i giorni di vedere. Siamo in Sierra Nevada, negli Stati Uniti ed il lago di cui stiamo parlando e il lago Tahoe. Le immagini ci mostrano l’incredibile scena che i bagnanti si sono trovati dinanzi agli occhi. In mezzo a loro, infatti, c’erano alcuni orsi che stavano facendo un bel bagnetto. 

Ecco come questo ufficio di Amsterdam si trasforma durante il giorno in una palestra o addirittura in un locale dove gustare un drink con gli amici o addirittura una discoteca. Lo scopo è evitare che gli impiegati passino troppo tempo in ufficio. .

La Terra è piena di tantissime meraviglie e giorno dopo giorno ce ne rendiamo sempre più conto. Sono, infatti, tantissimi i luoghi al mondo che non possono che lasciare senza parole tutti coloro che hanno occasione di vederli da vicino. Il nostro pianeta, però, è talmente pieno di meraviglie che non si finisce mai di scoprirne di nuove. Di recente, nel bel mezzo del Mar cinese è stata ritrovata una voragine che sembrerebbe essere la più profonda del mondo, superando il record che in passato apparteneva alla Dean’s Blue Hole delle Bahamas.

Una donna incinta chiede l’elemosina per le strade insieme al figlio. Una scena abbastanza comune, se non fosse per il fatto che poco dopo la donna si allontana in Mercedes. Una vicenda davvero incredibile quella che arriva da San Diego, in California, e che ha lasciato senza parole le persone che hanno assistito a questa scena davvero fuori dal comune. Una donna, infatti, chiede l’elemosina insieme al figlio e poi, quando decide di andare via lo fa a bordo di una Mercedes del suo fidanzato per tornare a casa. Senza parole i passanti che hanno assistito alla scena e che hanno deciso di riprendere il tutto per denunciare un caso davvero unico. In particolare Melissa Smith, ha seguito la donna a bordo della Mercedes, ha preso il numero di targa ed ha denunciato tutto alla polizia. Durante il pedinamento, inoltre, si è resa conto che la donna si è fermata in un centro commerciale per ripetere lo stesso siparietto. Ancora una volta a chiedere l’elemosina insieme al figlio. La sorpresa più grande, però, arriva in seguito alle indagini della polizia. Gli agenti che si sono occupati del caso, infatti, hanno scoperto che la donna guadagna più di duemila euro al mese e che la macchina ha un valore di oltre 30mila euro, in quanto è uno degli ultimi modelli della Mercedes. Purtroppo, però, la donna ha fatto perdere le tracce insieme alla propria famiglia grazie ad indirizzi di casa non verificati. Rimane comunque l’incredulità della popolazione locale rispetto a questa donna ed alla sua attività, che come hanno scoperto gli agenti di polizia le fruttava abbastanza bene tanto da permetterle un tenore di vita non indifferente. Il video della donna è stato diffuso dai maggiori canali americani ed ha fatto il giro del mondo per l’assurdità delle sue immagini.

Le donne sono ammirate ed apprezzate in tutto il mondo per le loro forme e la loro bellezza. Una particolare trasmissione tv si concentra però solo sul lato b delle concorrenti. Un video ci mostra l'evento.

Il Giappone è conosciuto, oltre che per le sue tradizioni millenarie, per gli eccentrici giochi a premi TV. Ecco il video di The Blow Game, il gioco nel quale, per vincere, è necessario spingere uno scarafaggio nella bocca della rivale a suon di...soffiate

Il lavoro degli operai spesso non è assolutamente facile. Le condizioni di lavoro a volte sono davvero proibitive, tantissime le difficoltà e soprattutto tante le cose più cui prestare attenzione. Lo sanno bene gli operai che stavano costruendo la diga di Belo Monte ad Altamira, in Brasile. Gli operai, infatti, durante un’esplosione si sono ritrovati di fronte un’anaconda dalle dimensioni davvero incredibili. Ben 10 m di lunghezza e 400 kg di peso per questo animale davvero da record. Le immagini ci mostrano le dimensioni di questo serpente che ad oggi è il più lungo al mondo mai visto, come è stato riconosciuto anche dal Guinness World record.

Gli automobilisti si muovono per le strade della propria città immersi nel traffico, negli ingorghi e nei tanti pericoli che possono sopravvenire. Chi si mette in strada con il proprio mezzo, si sa, deve essere preparata questi tipo di evenienza. Non si sa mai, infatti, quello che potrebbe accadere e cosa potrebbe succedere da un momento all’altro. Un video, in particolare, ci mostra quello che è successo durante i festeggiamenti per la Festa di metà autunno nella città di Fuzhou. Un oggetto misterioso, infatti, piomba letteralmente sugli automobilisti in coda. All’inizio si diffonde il panico. Gli automobilisti non riescono a capire di che cosa si tratti e temono per la propria incolumità Sembra si tratti di una roccia dalle dimensioni davvero impressionanti e che stia per schiacciare tutti gli automobilisti. Le immagini ci mostrano che realtà si tratta di qualcosa di completamente diverso e che infatti non provoca alcun incidente. Era solo una decorazione per la festa che simulava la Luna sfuggita al controllo delle funi.. 

Un carabiniere ferma due signore

Un carabiniere ferma due signore su un'auto per dei controlli: "Patente e libretto per favore". La signora alla guida gli porge i documenti. Dopo una veloce lettura il carabiniere chiede alle signore: "Chi di voi e' Fulvia Coupe?".


Un carabiniere e il camion della spazzatura

Un camion della spazzatura si ferma sotto una caserma dei carabinieri dove, al primo piano, c'e' un appuntato affacciato alla finestra. Lo spazzino dal camion chiede: "Che avete sacchi della spazzatura?". E l'appuntato: "Aspetta, adesso vedo". Entra dentro e chiede al maresciallo: "Signor maresciallo, abbiamo sacchi della spazzatura? C'e' giu' il camion". E il maresciallo: "Guarda dentro lo sgabuzzino". L'appuntato va nello sgabuzzino dove ci sono due sacchi della spazzatura pieni e, dopo averli visti, chiude la porta dello sgabuzzino, torna ad affacciarsi alla finestra e dice allo spazzino: "Potete andare, ne abbiamo ancora due".

Un carabiniere rientra prima dal lavoro

C'è un carabiniere che rientra prima dal lavoro per un cambiamento di turno.Dato che non vede alcuna luce acasa sua, pensa che sua moglie stia dormendo. Non volendola svegliare, entra senza far rumore nella camera da letto, si spoglia e si accinge ad entrare nel letto. e'in quel momento che sua moglie si siede sul letto e gli dice con una voce assonnata:"Caro, potresti andare in farmacia di guardia a prendermi dei sonniferi? Stasera non sono riuscita a prendere sonno e in casa non ne abbiamo più" " Certo amore mio" risponde il poliziotto; prende la sua uniforme da terra, se la infila ed esce di casa. entrando nella farmacia il farmacista lo guarda sorpreso e gli dice:"Buongiorno signore. Mi scusi la domanda ma mi sembrava che le fosse un carabiniere. Ha cambiato lavoro?" "No, perché?" risponde il carabiniere,"Allora perché indossate l'uniforme da pompiere?"


Il carabiniere e la prostituta

Un giovane carabiniere bussa alla porta di una nota casa dove lavora una prostituta. L'avvenente signora apre e chiede per la prestazione 100 euro. Il giovane carabiniere risponde: "E' troppo per me, ti prego fammi uno sconto!".
La signora: "OK visto che sei giovane e carino facciamo 50 euro".
Il carabiniere: "Mi sono appena arruolato; e' troppo" e la signora via via sconta fino ad arrivare a 10 euro, allorche' il giovane carabiniere dichiara che e' ancora troppo e lei di rimando: "Ma quanto hai in tasca?" e il carabiniere: "Ho 5 euro!". Indignata la prostituta ribatte: "Con 5 euro puoi andarti a fare una sega" e gli sbatte la porta in faccia. Dopo 10 minuti la signora sente nuovamente bussare ed aprendo la porta trova il carabiniere un po' affaticato che gli porge 5 euro e se ne va.


La storia del Leone e del Topolino

Un leone cade per sbaglio in una profonda buca e inizia ad invocare aiuto perche' non e' capace di uscire. Attirato dalle insistenti urla, sul ciglio della buca si affaccia un topolino che chiede: " Che ti e' successo ?"
"Non riesco ad uscire...se mi darai una mano te ne saro' grato tutta la vita !"
"Torno subito !!" gli dice.... e dopo poco torna alla guida di una Ferrari a cui e' attaccato un cavo da traino. "Attaccati al cavo" dice il topolino al leone.... e lo tira su! Il leone riconoscente gli promette "Mi hai salvato la vita e te ne sono grato...
qualsiasi cosa ti serva non esitare a chiedere !!"
Dopo due mesi e' il topo a trovarsi in una buca profonda 30cm (per il topo e' comunque grandissima).... il leone sente le grida di aiuto e guarda nella piccola buca e dice: " Che ti e' successo topolino?" "Non riesco ad uscire... dammi una mano, ti prego!" Il leone mette nella buca il suo pisello, dice al topolino di attaccarcisi e lo salva.
Morale della storia: SE CE L' HAI LUNGO 30CM NON SERVE AVERE UNA FERRARI

 

LA DIFFERENZA TRA CANI E GATTI

LA DIFFERENZA TRA CANI E GATTI. Un cane pensa: "Ehi, queste persone con cui vivo mi danno da mangiare, mi vogliono bene, mi danno un rifugio caldo ed asciutto, mi coccolano, e si prendono cura di me... Devono essere degli dèi!". Un gatto pensa: "Ehi, queste persone con cui vivo mi danno da mangiare, mi vogliono bene, mi danno un rifugio caldo ed asciutto, mi coccolano, e si prendono cura di me... Devo essere un dio!".

 

La storia della formica

Tutti i giorni, molto presto, arrivava in ufficio la Formica produttiva e felice.
Lì trascorreva i suoi giorni, lavorando e canticchiando una vecchia canzone d'amore.
Era produttiva e felice ma, ahimè, non era supervisionata.
Il Calabrone, gestore generale, considerò la cosa impossibile e creò il posto di supervisore, per il quale assunsero uno Scarafaggio con molta esperienza.
La prima preoccupazione dello Scarafaggio fu standardizzare l'ora di entrata e di uscita e preparò pure dei bellissimi report.
Ben presto fu necessaria una segretaria per aiutare a preparare i report, e quindi assunsero una Ragnetta, che organizzò gli archivi e si occupò del telefono.
E intanto la formica produttiva e felice lavorava e lavorava.
Il Calabrone, gestore generale, era incantato dai report dello Scarafaggio supervisore, e cosi finì col chiedere anche quadri comparativi e grafici, indicatori di gestione ed analisi delle tendenze.
Fu quindi necessario assumere una Mosca aiutante del supervisore e fu necessario un nuovo computer con stampante a colori.
Ben presto la Formica produttiva e felice smise di canticchiare le sue melodie e cominciò a lamentarsi di tutto il movimento di carte che c'era da fare.
Il Calabrone, gestore generale, pertanto, concluse che era il momento di adottare delle misure: crearono la posizione di gestore dell'area dove lavorava la Formica produttiva e felice.
L'incarico fu dato a una Cicala, che mise la moquette nel suo ufficio e fece comprare una poltrona speciale.
Il nuovo gestore di area - è chiaro - ebbe bisogno di un nuovo computer e quando si ha più di un computer e necessaria una Intranet.
Il nuovo gestore ben presto ebbe bisogno di un assistente (Remora, già suo aiutante nell'impresa precedente), che l'aiutasse a preparare il piano strategico e il budget per l'area dove lavorava la Formica produttiva e felice.
La Formica non canticchiava più ed ogni giorno si faceva più irascibile.
"Dovremo commissionare uno studio sull'ambiente lavorativo, un giorno di questi", disse la Cicala.
Ma un giorno il gestore generale, al rivedere le cifre, si rese conto che l'unità, nella quale lavorava la Formica produttiva e felice, non rendeva più tanto.
E cosi contattò il Gufo, PRESTIGIOSO CONSULENTE, perché facesse una diagnosi della situazione.
Il Gufo rimase tre mesi negli uffici ed emise un cervellotico report di vari volumi e di vari milioni di euro, che concludeva: "C'è troppa gente in questo ufficio."
E così il gestore generale seguì il consiglio del consulente, e licenziò la Formica incavolata, che prima era felice.
MORALE:
Non ti venga mai in mente di essere una Formica produttiva e felice.
E' preferibile essere inutile e incompetente!
Gli incompetenti non hanno bisogno di supervisori, tutti lo sanno.
Se, nonostante tutto, sei produttivo, non dimostrare mai che sei felice. Non te lo perdoneranno.
Inventati ogni tanto qualche disgrazia, cosa che genera compassione.
Però, se nonostante tutto, ti impegni ad essere una Formica produttiva e felice, mettiti in proprio, almeno non vivranno sulle tue spalle calabroni, scarafaggi, ragnetti, mosche, cicale...

 

HA INGOIATO UN EURO

DOTTORE MI AIUTI E' SUCCESSA UNA COSA MOLTO GRAVE ... MIO FIGLIO DI UN ANNO HA INGOIATO UN EURO PUO' MORIRE ??? 

SIGNORA NON SI PREOCCUPI... IN ITALIA SI SONO MANGIATI MILIARDI DI EURO ED ANCORA NON E' MORTO NESSUNO !!!

Il bambino al papa'

Il bambino al papa': "Papa', papa', perché hai sposato la mamma?" e il papa': "Te lo stai chiedendo anche tu vero?"

Una famiglia numerosa

Un medico termina di visitare un paziente e gli dice: "Tutto bene, caro signore: voi avete una salute perfetta, continuate così". E il paziente: "Però, dottore, c'è una cosa di cui vorrei parlarvi...". "Dite pure". "Ecco... sto pensando di farmi vasectomizzare". "Beh, è una decisione da non prendere alla leggera, visto che poi non si può tornare indietro... Vi ricordo che la vasectomia vi impedirà DEFINITIVAMENTE di procreare, magari potreste pentirvene un giorno... Ne avete parlato con vostra moglie e coi vostri figli?". "Oh, certo! I risultati della votazione sono stati: 15 favorevoli, 2 contrari e 7 astenuti"
 
JSN Megazine template designed by JoomlaShine.com
Licenza Creative Commons
Ridichetipassa is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.