Mamma, sono incinta

"Mamma, sono incinta". "Figlia mia! Ma dove tenevi la testa?". "Sul volante, perche'?".



HO UNA DIARREA SPAVENTOSA

DOTTORE HO UNA DIARREA SPAVENTOSA !!! HA PROVATO CON UN LIMONE ??? SI DOTTORE, MA APPENA LO TOLGO... RICOMINCIA !!!


Succede all'asilo


All'asilo: "Ciao bambina come ti chiami?". "Viola, perche' alla nascita una viola e' caduta su di me". "E tu come ti chiami?". "Rosa perche' alla nascita una rosa e' caduta su di me". "E tu?" rivolgendosi a un bimbo un pò malconcio: "Pino!".

L'idraulico

Un idraulico si reca a casa di un neurochirurgo per una riparazione. Al termine presenta una fattura di 200 Euro per un intervento di pochi minuti."Ma lei è pazzo! Io sono un neurochirurgo e non mi sono mai permesso di chiedere una parcella così alta" dice il medico."Ha ragione Anch'io quando ero un neurochirurgo non mi ero mai permesso. E per questo che sono diventato un idraulico...."


 

Mentire sull' età

Un anziano miliardario racconta a un amico come ha fatto a convincere una bellissima ragazza a sposarlo: "Le ho mentito sull'età", spiega."Le hai detto che avevi dieci anni in meno???" "No, le ho detto che ne avevo venti di più!"


Una novella coppia di sposi siciliani

Una novella coppia di sposi siciliani si prepara alla prima notte di nozze. Il marito comincia a spogliarsi e la moglie che non aveva mai visto un uomo nudo, alla vista del petto villoso, gli chiede: "Caro ma cos'e' quello?" e il marito gonfiando il petto risponde: "E' tutta dinamite moglie mia". L'uomo si sfila i pantaloni e la moglie di nuovo: "Caro ma cos'e' quello?" e lui: "E' tutta dinamite moglie mia". Via anche le mutande ed allora la moglie meravigliata gli dice : "Minchia Carmelo, con tutta quella dinamite, quel poco di miccia mettesti?"

Una vecchietta maliziosa

Un culturista, guardandosi allo specchio, si accorge che è abbronzato dappertutto meno che sul pisello.
Decide allora di rimediare e va alla spiaggia, si sotterra completamente lasciando esposto solo il membro.
Passano lì vicino due vecchiette e una, con aria disgustata, dice "Non c'è proprio giustizia, a questo mondo!"
L'altra, perplessa, le chiede cosa mai le preso e lei risponde: "A 10 anni mi faceva paura, a 20 mi incuriosiva, a 30 me lo godevo, a 40 lo chiedevo, a 50 me lo compravo, a 60 lo imploravo, a 70 me lo sono scordato, e adesso che ho 80 anni 'sti bastardi crescono spontanei!


Il gorilla in calore

Nella jungla c'è il gorilla in calore...ma non trova la sua gorilessa. Per calmare i bollenti spiriti decide di andare a rinfrescarsi al fiume. Quando arriva vede il leone, Re della Foresta, che si sta abbeverando in una posizione abbastanza "stimolante" per il gorilla. Il gorilla non ce la fa più e approfitta del leone dando sfogo ai suoi istinti pur sapendo a cosa andava incontro. Subito dopo si dà alla fuga. Il leone, particolarmente furioso e dolorante, lo insegue. Il gorilla corre fortissimo ma comincia a stancarsi, però il leone è sempre dietro di lui. Non sa come fare...Ad un certo punto vede ai piedi di una palma un giornale ed un paio di occhiali. Il gorilla decide di fermarsi: indossa gli occhiali e fa finta di leggere il giornale. Arriva il leone, si ferma, dolorante, lo guarda stranito e chiede:"Scusi...ha mica visto passare un gorilla?" Ed il gorilla travestito:"..ma quale? Quello che si è fatto il leone?" ed il leone:"...azz... è già sul giornale?!?

 

Un uomo va dal dottore


 

Un uomo va dal dottore per fare delle analisi e questi gli dice di tornare l'indomani a digiuno. L'indomani il tizio si dimentica di stare a digiuno e fa colazione con un cappuccino ed un cornetto. Poi si ricorda che il dottore si era raccomandato del digiuno, ma pensa: "Che ne sa lui se ho mangiato. Vado lo stesso".  Cosi' dal dottore: "Faccia le urine qua dentro e me le porti. Il bagno e' la". L'uomo va, piscia e torna soddisfatto. Il dottore analizza ad occhio nudo controluce il barattoletto, si fa serio e dice: " Ma scusi, non mi faccia perdere tempo, mi ero raccomandato tanto. Invece lei ha preso un cappuccino ed un cornetto. Torni domani, ma stavolta proprio digiuno !". Il giorno dopo l'uomo si concentra,  si veste, si prepara, e mentre esce si sbaglia e beve un caffe' senza zucchero. Poi ci pensa e: "Cazzzzzo! Non dovevo, ma vabe', e' solo liquido, anche senza zucchero. Non puo' accorgersene". Torna dal dottore, riempie il barattolino, lo consegna e il dottore: " Aaaahh! Ci risiamo! Non vuole capire! Lei questa mattina ha preso un caffe' senza zucchero. Basta! Torni domani!". Nuova mattina. L'uomo si sveglia, si prepara in fretta, uscendo vede un cracker e se lo mangia. Poi pensa: "No! Non posso fare questa figura. Ora ci penso io !".  Sveglia la figlia di 15 anni, la fa pisciare in un barattolino, poi guarda e pensa che e' troppo limpida, cosi' scende in garage, prende una goccia d'olio dal motore della macchina, lo mette nella pipi', agita, la guarda e dice: "Perfetta!". Si reca dal dottore, gli consegna il barattolino, tutto soddisfatto e sorridente, e si mette da una parte ad aspettare la risposta. Il dottore comincia a guardare, si avvicina, agita un po' il liquame, poi si avvicina all'uomo e dice: "Io non so cosa ha da ridere uno come lei ... con una figlia di 15 anni incinta e la macchina con il motore oramai fuso!".


Un medico cura un paziente con l'ipnosi

Un medico cura un paziente con l'ipnosi: "Dica lentamente, con convinzione: 'Io guariro`, sono finalmente guarito" e guarira`!". Il malato obbedisce e si sente bene. "Sono 400 Euro" dice il medico. E il paziente: "Adagio lentamente, con convinzione dica: 'Io sono stato pagato, io sono stato pagato..."

Una signora porta la figlia dal medico

Una signora porta la figlia di 17 dal medico, La ragazza aveva
vomiti, giramenti di testa, era senza appetito. Il medico la esamina e conclude:

 - Cara signora, sua figlia è gravida di 3 mesi.
 - Mia figlia dottore? si spaventa la madre.
 - Lei non è mai stata solo con un uomo, non è vero Susanna?
 - Si, risponde la figlia.
 - Io non sono mai stata a letto con un uomo, non ne ho neanche mai baciato nessuno!
 - Il medico pazientemente prende dal cassetto un binocolo, si
avvicina alla finestra e in silenzio inizia a scrutare l'infinito.
 - Dopo alcuni minuti la mamma di Susanna, ammirata, chiede al
medico: dottore, mi scusi, ma che sta facendo?
 - Al che il medico risponde:
 - Cara signora, l'ultima volta che questo è successo nacque una
stella a Oriente e arrivarono tre re magi. Questa volta non mi
 voglio perdere lo spettacolo!

Un medico cinese


 

Un manager e' gravemente malato con forti dolori al cuore, ma nessun medico europeo e' capace di guarirlo. Viene chiamato un medico cinese che  infila un dito nell'occhio del malato: "Occhio non vede, cuore non duole...".


L'avvocato encomiabile


Un giornalista una volta mi ha chiesto: "Mi dica, secondo lei, gli avvocati sono onesti?".

"Certo! Le farò un esempio: mio padre mi prestò cento milioni

per pagarmi gli studi di legge nella migliore università privata italiana,

ed io glieli ho restituiti dopo il mio primo processo".

"E' veramente encomiabile da parte sua! - commentò il giornalista -

Per che cosa era il processo?". "Mi aveva fatto causa per riavere i soldi..."


Al Pronto Soccorso

Al Pronto Soccorso un medico ha appena visitato un paziente e si rivolge alla moglie che lo accompagna

"Coraggio, signora, niente di grave. Gia' domani potra' andare a lavorare".

E la donna: "Che bravo dottore! Non solo ha guarito mio marito, ma gli ha anche trovato un lavoro!"


Una bionda va dal dottore

Una bionda va dal dottore per una visita medica. Dopo averla auscultata il dottore le parla: "Ascolti, sarò franco con lei: soffre di blennorrhoea". "Blennorrhoea? Cos'è?". "Ehm... ecco... Viene dal greco...". "Quel porco, lo sapevo che non dovevo fidarmi!!!"

Un ricco industriale


Un ricco industriale si e' suicidato buttandosi dal decimo piano. La polizia sta indagando. La segretaria del suicida e' a colloquio con l'ispettore. "No. Non sono stata la sua amante. E` vero che mi ha aumentato lo stipendio tre volte quest'anno, e che mi ha regalato a Natale una pelliccia di visone. Due giorni fa mi ha fatto mandare a casa un collier di brillanti e ieri mi ha regalato quest'anello di rubini, non posso negarlo, ma non ero la sua amante. Stamattina mi ha detto che si era innamorato di me. Mi ha anche chiesto quanto volevo per andare a letto con lui. Dapprima mi sono seccata, poi ho pensato che era stato tanto generoso con me che, anche se non mi piaceva potevo farlo. Allora gli ho detto: 'Senta, commendatore. I colleghi dell'ufficio di solito mi danno venti euro ma lei e' stato cosi' buono con me che, se vuole, mi accontento di dieci '. E` stato a questo punto che si e' buttato di sotto!"
 

La bella cameriera

"Quel signore al tavolo 6", dice il titolare del ristorante alla cameriera, "ha bevuto troppo e sta dormendo, per favore sveglialo: è ora di chiudere!"
"Signore, l'ho già svegliato quattro volte!"
"Perché allora non lo hai mandato via?"
"Perché tutte le volte mi chiede il conto e mi lascia dieci euro di mancia!"


Il fotoreporter e i pompieri


Un fotografo deve fare un servizio sui pompieri per un'importante rivista internazionale. Scoppia un incendio in un bosco e il fotografo vi si reca, ma scopre che il fumo gli impedisce di fare delle belle foto. Chiede allora il permesso di poter noleggiare un aereo per eseguire delle foto dall'alto. La richiesta e' approvata e gli viene detto di recarsi al vicino aeroporto dove un aereo sara' pronto in pochi minuti. Il fotografo corre all'aeroporto e li' giunto vede un aereo a due posti gia' pronto sulla pista di decollo con una persona che sta aspettando. Si rivolge a questa dicendogli: "Eccomi, possiamo partire". Il pilota fa decollare l'aeroplano e in pochi minuti sono in cielo. Il fotografo dice al pilota: "Vola sopra al bosco vicino alle cime degli alberi in fiamme in modo che io possa fare qualche bella foto!". "Perche'?" chiede il pilota. "Perche' sono un fotografo e i fotografi fanno le foto". E il pilota dopo un attimo di silenzio: "Questo vuol dire che lei non e' l'istruttore di volo?".
 

Il regalo di compleanno della mia bella segretaria

Due settimane fa, in occasione del mio 45esimo compleanno, non mi sentivo troppo su. Scendo giu' per la colazione, sapendo che mia moglie sarebbe stata  carina e mi avrebbe detto "Buon Compleanno" e forse mi avrebbe anche regalato qualcosa. Lei non mi dice neanche "Buon Giorno", per non parlare del "Buon Compleanno". Io penso: "Beh, questo e' quello che fanno le mogli". I bambini se ne ricorderanno. Scendono per la colazione e non dicono una  parola. Uscendo per andare in ufficio mi sentivo ancora piu' depresso e nervoso. Entrando in ufficio, la mia segretaria, Simona, mi dice: "Buon Giorno, capo, e Buon Compleanno". Mi sono cominciato a sentire un poco meglio, qualcuno se ne era ricordato. Lavoro fino a mezzogiorno, quando Simona bussa alla porta e mi dice: "E' una giornata cosi' bella fuori ed e' il tuo compleanno, perche' non andiamo fuori a pranzo, io e te soltanto ?!!". Io le rispondo: "Perdio, e' la cosa piu' bella che ho sentito da stamattina, andiamo". Andiamo a pranzo, non dove andiamo di solito, ma in una simpatica trattoria a  conduzione familiare, in campagna. Beviamo anche un poco di buon vino e ci godiamo il pranzo. Tornando verso l'ufficio Simona mi fa: "Sai, e' una giornata cosi' bella, perche' dobbiamo tornare in ufficio ? Andiamo a casa mia...". Ovviamente le rispondo di si. Dopo essere arrivati a casa sua, beviamo un paio di whisky, fumiamo una sigaretta, e Simona mi dice: "Se non ti dispiace, credo che sia meglio se vado un momento di la' nella stanza da letto a mettermi addosso qualcosa di piu' comodo...". Anche questa volta, quasi col fiatone, le rispondo: "Certo, Simona". Lei va nella stanza da letto e dopo circa sei minuti ne esce fuori ... portando una immensa torta di compleanno, seguita da mia moglie e dai miei bambini. Tutti cantavano "Tanti Auguri a te" ... ed io ero li', sdraiato sul divano ... con niente addosso tranne i calzini ... 

Ora ditemi, ho fatto bene o no a licenziare la mia segretaria

Differenze tra il Capo e l'Impiegato


Differenze tra il Capo e l'Impiegato


1. Quando devi sbrigare una pratica e ci metti molto tempo, sei lento e inefficiente.

Se il tuo capo fa lo stesso, è una persona molto accurata e precisa sempre alla ricerca della perfezione.

2. Se eviti di fare una cosa sei considerato pigro.

Se invece non fa il tuo capo, evidentemente era troppo occupato, quindi è giustificato.

3. Quando fai un errore sei un idiota, un incompetente buono a nulla.

Se invece sbaglia il capo, ecco pronta la giustificazione: errare è umano e anche lui, in fondo, è una persona.

4. Se fai qualcosa senza che ti venga chiesto, appari come presuntuoso.

Se il tuo capo fa la stessa cosa, lui sì che ne ha di spirito d'iniziativa.

5. Se invece non prendi mai l'iniziativa vieni considerato un inetto privo insomma di nerbo e quindi poco utili all'azienda.

Se assume lo stesso atteggiamento il tuo capo, è un temporeggiatore che capisce qual è il momento giusto per farsi avanti.

6. Quando ti impunti su una questione sei un testardo.

Se si impunta il tuo capo allora è fermezza: una qualità indispensabile per ottenere successo professionale.

7. Se non osservi una regole di etichetta sei un maleducato.

Lo stesso non vale per il capo che può permettersi questo lusso: in questo caso è un tipo originale.

8. Se ti assenti per un giorno di malattia sei il solito furbo che non ha voglia di lavorare.

Se sta a casa il capo evidentemente le sue condizioni di salute sono davvero precarie. Anzi appena possibile ti ricorderà che la sua è una resistenza stoica perché ha fatto un solo giorno di malattia quando il medico gliene ha prescritti 5.

9. Se chiedi le ferie (che ti spettano per legge) il capo fa sempre una brutta faccia magari ricordandoti che lasci l'azienda in un momento delicato.

Se le prende lui, tutto va bene: in fondo è meglio staccare per poi riprendere alla grande.

10. Se cambi idea sui tuoi progetti sei il solito indeciso.

Se lo fa lui ha subito la giustificazione pronta: soltanto gli imbecilli non cambiano idea.

Il carabiniere e il salame

Un carabiniere a cena da un contadino si vede offrire del salame molto gustoso. Al che il contadino vede il carabiniere prendere i chicchi di pepe e metterseli in tasca. Per non contrariarlo rimane col dubbio e fa finta di nulla. Alla fine della cena gli chiede se gli e' piaciuta, e il carabiniere risponde di si, al che il contadino per saggiare il terreno gli chiede:  "Anche il salame?" e il carabiniere:  "Si', era ottimo". A questo punto il contadino rincuorato gliene vuole offrire un po' per casa e il carabiniere:  "No, grazie, ma ho gia' preso i semi !".


La mamma è preoccupata


Una mamma preoccupata porta il figlio quindicenne dal dottore. "Dottore, lo vede come è pallido e magro? Cosa può avere?". Il dottore (dopo breve visita): "Signora, suo figlio si dedica troppo spesso all'onanismo". La mamma: "Oh Dio! Cosa vuol dire? E' grave?". Il dottore: "No signora; è solo che tende al soddisfacimento della propria libido attraverso una frequentissima manipolazione delle gonadi". La mamma: "Ah, meno male; temevo si facesse troppe seghe!".
 

Degli amici si trovano al bar

Degli amici si trovano al bar, uno salta su e dice: "Ah, io questa settimana ho venduto addirittura 30 macchine! E tu?". "A beh, anch'io... ho venduto un orologio a cucu a un carabiniere". "Beh non mi sembra una gran vendita...". "Si', ma gli ho venduto anche 2 chili di mangime per l'uccellino".

Il rapimento di mia suocera


 

Un tizio confida ad un amico: - Hanno rapito mia suocera! - Accidenti! – fa l’amico – E cosa è successo? Hanno chiesto dei soldi? - Si – dice lui – 500 mila euro! - E allora? - Glieli ho dati, ma sono preoccupato… - Perché? - Ne vogliono ancora! - Altrimenti? - Altrimenti me la riportano…

HO ROVESCIATO LA SCALETTA

MAMMA MAMMA HO ROVESCIATO LA SCALETTA CORRI !!! SE LO SA TUO PADRE TE LE SUONA !!!

LO SA... MA NON PUO'... E' RIMASTO APPESO AL LAMPADARIO !!!



In un ospizio un vecchietto

In un ospizio un vecchietto si avvicina a una vecchietta: "Guarda qui, Tina, che roba!" dice l'anziano alla donna, mostrando una protuberanza sotto ai pantaloni. L'anziana, un po' titubante, ma anche un po' divertita, tocca l'uomo sulla patta: "Santo cielo Ernesto, ma è durissimo! Cos'è il Viagra?". "Sì, il tubetto".

La visita al nonno

Un uomo decide di fare una visita al nonno di 90 anni. Parte di buon'ora al mattino, intenzionato a fermarsi un'intera giornata a casa sua. Durante la colazione a base di uova e pancetta affumicata che il nonno ha preparato per lui, nota nel suo piatto una specie di sottile pellicola. Cosi' chiede: "Nonno, sono puliti questi piatti?". Il nonno risponde: "Questi piatti sono puliti come l'acqua fresca li puo' pulire, continua e finisci la colazione". Nel pomeriggio, mentre sta mangiando degli hamburger che il nonno gli ha preparato per pranzo, osserva delle piccole macchioline nere nell'orlo del suo piatto, cosi' di nuovo chiede: "Nonno sei sicuro che questi piatti siano puliti?". Senza alzare lo sguardo dal suo hamburger, il nonno risponde, "Ti ho gia' detto che questi piatti sono puliti come l'acqua fresca li puo' pulire, basta non chiedermelo piu' ". Sul finire del giorno, dopo aver cenato e salutato il nonno, l'uomo si appresta a partire. Pero' nel momento in cui si trova davanti alla porta, il cane del nonno, che fino a quel momento era sdraiato sul pavimento, si alza e comincia a ringhiare impedendo all'uomo di uscire. Lui esclama: "Nonno, il tuo cane non vuole lasciarmi uscire". Senza distrarre la sua attenzione dalla partita di football che sta guardando alla televisione, il nonno grida: "Acqua Fresca" spostati e fai passare mio nipote!".


Una anziana coppia va a fare un viaggio in America

Una anziana coppia va a fare un viaggio in America per due settimane. Lui soffre di cuore e si porta via le pillole necessarie solamente per 14 giorni. In America vanno al casinò e vincono un sacco di soldi, diventano ricchi sfondati così la moglie propone al marito di restare altre due settimane e lui risponde: "Va bene però devi andarmi a prendere le pillole altrimenti io rischio di morire!". La donna si reca in farmacia e richiede le pillole; il farmacista tira fuori una scatola gigantesca di pastiglie e la donna sbalordita dice: "Ma a me andava bene anche una scatola piccola, normale...". Il farmacista: "Qui siamo in America facciamo solo robe grandi... serve altro signora?". "Si vorrei un flacone di antibiotico per la tosse". L'uomo tira fuori un flacone enorme di antibiotico e la signora: "Ma a me andava bene anche un flacone normale...". "Ma qui siamo in America facciamo solo cose grandi... serve altro?". "No grazie... le supposte le vado a comprare in Italia!"


Due vecchiette sono sedute in chiesa


Due vecchiette sono sedute in chiesa. La funzione è particolarmente lunga. Una delle due si lamenta:

"Mi si è addormentato il sedere!"

E l'altra: "Lo so, l'ho già sentito russare tre volte!"


Guarigione straordinaria

 

Il dottor Rossi è noto come specialista nei casi di artrite. Un giorno la sala d'aspetto è piena di persone e arriva il turno di un vecchietto, che cammina con fatica, appoggiato sul bastone, praticamente a 90 gradi. Dopo cinque minuti esce dall'ambulatorio con la schiena dritta e la testa alta. Una donna in attesa nella sala le dice: "Ma questo è un miracolo! Che cosa le ha fatto il dottore?"
E il vecchietto, candidamente: "Mi ha dato un bastone più lungo!"


JSN Megazine template designed by JoomlaShine.com
Licenza Creative Commons
Ridichetipassa is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.