Due fidanzati seduti su una panchina al chiaro di luna

Due fidanzati seduti su una panchina al chiaro di luna. "Amore mio," chiede lei "dov'è l'Orsa maggiore?"

"Ma cara," ribatte lui  "come ti viene in mente, in questo momento, di chiedermi dov'è tua madre?"

Un mese passa in fretta


"Tuo marito e' marinaio. Deve essere terribile. Ogni quanto lo vedi?".

"Un mese all'anno". "Deve essere molto triste la vostra vita...". "Ma no! Un mese passa in fretta!"


Due pazienti nella sala d'aspetto

Due pazienti nella sala d'aspetto di un medico stanno parlando dei loro problemi di prostata e uno sta illustrando a quell'altro l'ultimo esame che ha fatto: "Fanno una rettoscopia, ma non ti preoccupare, fa un pò male ma poi ti passa. Dunque, ti spogli e ti fanno piegare sopra il lettino, il medico ti mette una mano sulla spalla destra... no, aspetta, era la spalla sinistra...(ci pensa per un attimo)... porca puttana, aveva tutte due le mani sopra le mie spalle..."


Corso preparatorio per neo mamme


 

Corso preparatorio per neo mamme. L'istruttrice chiede ad un'allieva: "Quando nascera' il suo piccolo?". "Il 20 gennaio". Poi chiede ad una seconda allieva: "E il suo quando nascera'?". "Il 20 gennaio". Chiede ad una terza, poi alla quarta, e cosi' via: "Quando nascera' il tuo bimbo?". E tutte rispondono: "Il 20 gennaio". Alla fine chiede all'ultima: "Anche il suo nascera' il 20 gennaio?". E l'allieva: "No, io non sono andata alla gita aziendale".

Le ultime parole famose

  1. "640 Kbytes should to be enough for anybody" (Bill Gates, 1981)
  2. "Penso che ci sia posto, sul mercato mondiale, per circa 5 computers". (Thomas J. Watson, Amministratore Delegato IBM, 1948).
  3. "In futuro un computer potra' forse pesare solo 1,5 tonnellate". (da "Popular Mechanics", 1949)
  4. "Che bisogno ha una persona di tenersi un computer in casa?". (Kenneth Olsen [o Olson], fondatore della Digital Equipment, alla convention della World Future Society, 1977)
  5. "La televisione non potra' reggere il mercato per piu' di sei mesi. La gente si stanchera' subito di passare le serate a guardare dentro a una scatola di legno". (Darryl F. Zanuck, Presidente della 20th Century Fox, 1946)
  6. I raggi X sono una pura mistificazione (1900). (William Thomson Kelvin)
  7. "Nessuno potra' togliermi il potere. Ho il sostegno della popolazione". (Reza Pahlavi, Scia' di Persia, 6 marzo 1978)
  8. "L'addome e il cervello non saranno mai operabili dai chirurghi". (Sir John Eric Ericksen, 1873)
  9. "L'ipotesi di viaggi nello spazio e' una totale assurdita' ". (Richard van der Riet Wooley, astronomo inglese, 1956)
  10. "L'auto rimarra' sempre un lusso per pochi". (The Literary Digest, rivista USA, 1899)
  11. "La vecchiaia ha raggiunto Bartali..." (Enzo Biagi, 1948 dopo una crisi di Bartali al Giro d'Italia)
  12. "I coreani? Sembrano tanti ridolini". (Edmondo Fabbri, prima di Italia-Corea ai Mondiali di Calcio, 1966)
  13. "Hitler e' un tipo un po' strambo e non sara' mai cancelliere: diventera', al massimo, ministro delle poste". (Paul von Hindenburg, Presidente della Germania, 1931)
  14. "La clonazione di un mammifero e' impossibile". (Michael Frohman, Biologo della State University di New York, 1993)
  15. "Il canale di Suez? Un tentativo inutile, assolutamente impossibile da realizzare". (Benjamin Disraeli, Primo Ministro britannico, 1858)
  16. "Entro il 1982 l'Australia sara' abbandonata dai suoi abitanti bianchi". (Lewis Mumford, filosofo statunitense, 1932)
  17. "I treni ad alta velocita' sono impossibili: i passeggeri non potrebbero respirare e morirebbero di asfissia". (Dyonisus Lardner, docente alla University College di Londra, 1856)
  18. "Il popolo francese e' incapace di un regicidio". (Luigi XVI)
  19. "Renoir e' un ragazzo senza alcun talento. Ditegli, per favore, di smettere di dipingere". (Edouard Manet, 1864)
  20. "Questa invenzione dell'energia elettrica e' un fallimento totale". (Erasmus Wilson, Presidente dello Stevens Institute of Technology, 1879)
  21. "La teoria dei germi di Louis Pasteur e' una ridicola finzione". (Pierre Pachet, Docente francese di Fisiologia, 1872)
  22. "E' ormai chiaro che non ci sara' in questo secolo alcuna riunificazione della Germania". (Flora Lewis, New York Times, 1984)
  23. "Ho girato in lungo e in largo questo paese e ho parlato con le migliori menti e posso assicurarvi che il data processing e' un capriccio e non arrivera' alla fine dell'anno". (L'Editore di libri d'affari per la Prentice Hall, 1957)
  24. "Il volo con macchine piu' pesanti dell'aria e' impossibile". (Lord Kelvin, Presidente della Royal Society, 1895)
  25. "Il Professor Goddard non conosce la relazione esistente fra azione e reazione e ha bisogno di qualcosa di meglio di un aspirapolvere verso il quale reagire. Egli sembra aver dimenticato le conoscenze di base imparate al Liceo". (New York Times editorial sul rivoluzionario razzo di Goddard, 1921)
  26. "Non ci piace la loro musica, e la chitarra e' fuori moda".  (Decca Recording Company, rifiutando i Beatles, 1962)
  27. "Sono contento che sara' Clark Gable che perdera' la faccia e non Gary Cooper". (Gary Cooper, quando decise di rifiutare il ruolo principale in 'Via col Vento'')
  28. "Chi diavolo vuole sentir parlare degli attori ?". (H.M.Warner, Warner Brothers, 1927)
  29. "La scatola musicale senza fili [radio] non ha nessun valore commerciale. Chi vorrebbe pagare per un messaggio inviato a nessuno in particolare?". (David Sarnoff in risposta a delle raccomandazioni per fare degli investimenti per la radio nel 1920)
  30. "Questo telefono ha troppe deficienze per essere seriamente considerato un mezzo di comunicazione. L'apparecchio e' pertanto di nessun valore per noi". (Promemoria interno della Western Union, 1876)
  31. "Ma... a che serve?". (Un ingegnere della Advanced Computing Systems, Divisione dell' IBM, commentando il microchip, 1965).
  32. "Tutto cio' che poteva essere inventato e' stato inventato". (Charles H. Duell, Commissario, U.S. Ufficio Americano dei Brevetti)
  33. "Oggi e' praticamente impossibile trovare terre ancora sconosciute". (Comitato dei Consiglieri di Isabella di Spagna, 1492)
  34. "Non vorro' mai diventare Presidente degli USA". (Ronald Reagan) (nel 1973)
  35. "Non lascero' la Casa Bianca". (Richard Nixon) (all'inizio dello scandalo Watergate, luglio 1974)
  36. "Gli USA non sono in grado di inviare un uomo sulla Luna entro il 1970". (New Scientist, autorevole rivista scientifica britannica, 1964)
  37. "Sono stati girati 17 film sul Titanic, quasi tutti fallimenti. E' molto probabile che questo segua la stessa sorte". (Los Angeles Times, 1997)
  38. "Questa sara' l'ultima di tutte le guerre". (H.G. Wells, 1914)
  39. "La persecuzione degli ebrei in Germania e' finita". (Cordell Hull, Segretario di Stato USA, 1933)
  40. "Non divorziero' mai da Richard Burton". (Elizabeth Taylor, 1974)
  41. "Non divorziero' mai da Carlo". (Diana Spencer, 1991)
  42. "Saddam Hussein non ha alcuna intenzione di attaccare il Kuwait". (Hosni Mubarak, Presidente dell'Egitto, luglio 1990) [invasione in agosto]
  43. Con i sottomarini non vi saranno più battaglie navali e le navi da guerra non saranno più necessarie, e poiché si continuano ad inventare strumenti di guerra sempre più perfezionati e micidiali, la guerra stessa diventerà impossibile (1904). (Jules Verne)
  44. "L'abolizione del dolore in chirurgia e' una chimera. Bisturi vorra' sempre dire dolore". (Dr. Alfred  Velpau, eminente chirurgo francese, 1839) [chirurgia con anestesia totale: 1846]
  45. "La borsa ha ormai raggiunto una notevole stabilita' ". (Irving Fisher, docente americano di economia, 17 ottobre 1929) [28 ottobre: crollo di Wall Street]
  46. "Niente illusioni: questa volta non vinceremo i mondiali". (Federico Sordillo, Presidente FIGC, 9 giugno 1982) [11 luglio 1982: Italia Campione del Mondo]
  47. "Lasciamo stare: con un film cosi' non si incassa neppure un cent". (Irving Thalberg, Direttore della Metro Goldwin Mayer a proposito di 'Via col Vento', 1936)
  48. "Quest'opera non ha speranza di successo". (Gazette Musicale de Paris, riferendosi al Rigoletto di Verdi, 1853)
  49. "Fidel Castro rimarra' al potere al massimo per un anno". (Fulgencio Batista, ex dittatore di Cuba, 1959)
  50. "E' ancora troppo presto per eleggere un Papa polacco". (Karol Wojtyla, 14 ottobre 1978) [elezione il 16 ottobre]
  51. "Grazie alla radio i giapponesi non potranno mai attaccarci di sorpresa". (Josephus Daniels, Capo di Stato Maggiore della Marina USA, 1922)
  52. "Alla maggior parte della gente il tabacco fa bene". (Dr. Ian MacDonald, in un'intervista a Newsweek, 1963)
  53. "Nessuna donna diventera' Primo Ministro. Ed io non vorrei mai esserlo". (Margareth Thatcher in un'intervista del 1969)
  54. "Il fonografo non ha alcun valore commerciale". (Thomas Edison) (1880)
  55. "Scavare sotto terra per cercare petrolio? Siete pazzi?". (Gli esperti della compagnia mineraria per il primo progetto di trivellazione petrolifera, 1859)
  56. "Wellington e' un pessimo generale. Prevedo la vittoria entro l'ora di pranzo". (Napoleone Bonaparte) (prima di Waterloo, 1815)
  57. "La band e' OK. Ma liberatevi di quel cantante con i labbroni". (Andrew Ildham, produttore di programmi per la BBC, dopo un'audizione dei Rolling Stones e di Mick Jagger, 1963)
  58. "L'auto ha raggiunto i limiti del suo sviluppo. La prova? Quest'anno non ci sono state innovazioni". (Scientific American, 1909)
  59. "Per almeno altri 50 anni l'uomo non volera' ". (Wilbur Wright, 1901)
  60. "Prevedo che il 1929 sara' un anno di prosperita' ". (Roger Babson, economista, 1929)
  61. "E' assurdo pensare che una locomotiva possa andar piu' veloce di una carrozza a cavalli". (The Quarterly Review, 1825)
  62. "Il conflitto israelo-palestinese e' uno dei piu' facili da gestire". (Walter Lippmann, New York Times, dic. 1992)
  63. "Non esiste un compositore italiano piu' incapace di Giuseppe Verdi". (Gazette Musicale de Paris", 22 maggio 1853)
  64. "La fama di Picasso sfiorira' rapidamente". (Thomas Craven, critico d'arte americano su 'Art Digest', 1934)
  65. La mia invenzione potrà essere sfruttata come curiosità scientifica per un certo periodo di tempo. Dal punto di vista commerciale, invece, è priva del minimo interesse. (Auguste Lumière)
  66. "I miei figli non hanno alcuna ambizione politica". (Joseph Kennedy, 1936)
  67. "Il cavallo resterà, l'auto è passeggera". (Horace Rackham, avvocato di Henry Ford, 1903)
  68. "Gli aerei sono dei bei giocattoli, ma di nessuna utilità militare". (Ferdinand Foch, comandante dell'esercito francese, 1911)
  69. "Cosa ce ne facciamo di questo giocattolo elettrico?" (William Orton, presidente della Western Union, rifiutando di comprare la società telefonica di Alexander Bell per 100 mila dollari, all'inizio del Novecento)
  70. "Cartoni animati con un topo? Che idea orribile: terrorizzerà tutte le donne incinte". (Louis B. Mayer, capo della MGM, rifiutando il personaggio di Topolino creato da Walt Disney, 1928)
  71. "Finita questa mostra, di luce elettrica non sentiremo più parlare". (Erasmus Wilson, docente ad Oxford, 1889 all'Esposizione di Parigi)
  72. "L'uomo non arriverà mai sulla Luna". (Lee De Forest, scienziato, uno dei padri della radio, 1967)
  73. "Il cinema sonoro non soppianterà mai il cinema muto". (Thomas Edison)
  74. "A New York entro 20 anni il traffico sara' una rarita'." (John McDonald, costruttore della prima linea di metro' a New York, 1903)
  75. "Io non mi siederò mai più a un tavolo in cui ci sia il signor Bossi". (Berlusconi nei confronti di Bossi)
  76. "Gli aerei non andranno mai veloci come i treni". (William Henry Pickering, astronomo dell'Harvard College, 1908)
  77. "Dopo la creazione del regno d'Italia Roma non ospitera' piu' il Papa". (Ernest Renan, scrittore francese, 1872)
  78. "La luce elettrica non rimpiazzera' mai le lampadine a gas". (Industriale tedesco, 1878)
  79. "Radio: Un aggeggio senza futuro". (1897, Lord Kelvin, eminente fisico e presidente della Royal Society)
  80. "La bomba atomica non esplodera' mai". (William Lehay, ammiraglio USA, 1945)
  81. "La fotografia durera' poco per l'evidente superiorita' della pittura". ("Le journal des savants", 1829)
  82. "La fantasia popolare immagina che fra non molto delle gigantesche macchine volanti sorvoleranno l'Oceano Atlantico portando un numero enorme di passeggeri... Mi sembra giusto avvertire questi sognatori che sono dei visionari". (W.H. Pickering, astronomo americano, 1858-1938)
  83. "Oggi niente di nuovo". (Luigi XVI, 14 luglio 1789, giorno della Presa della Bastiglia)
  84. "Desidero dare a voi, che siete padri e madri, un'ulteriore assicurazione. L'ho già detto altre volte, ma non mi  stancherò mai di ripeterlo: i vostri figli non verranno mai mandati a combattere per un paese straniero". (Franklin D. Roosevelt, Presidente degli Stati Uniti, durante la campagna per la sua rielezione a Boston, 30 ottobre 1940)
  85. Rossini sarebbe stato un grande compositore se il suo maestro gli avesse dato abbastanza sculaccioni. (Ludwig van Beethoven)
  86. "I Beatles non avranno alcun successo negli Stati Uniti". (Alan Livingston, Presidente della Capitol Records, 1964)
  87. "Nemmeno Dio potrebbe fare affondare questa nave". (Un marinario alla sig.ra Caldwell al momento dell'imbarco, 10 aprile 1912)
  88. "Tra 15 anni si usera' l'elettricita' piu' per le auto che per la luce". (Thomas Edison, inventore, 1910)
  89. "Il 1950 sara' l'anno in cui il mondo arrivera' alla distruzione". (Henry Brooks Adams)
  90. "Nel 2001 la Borsa crescera'". (Il Mondo, dic. 2000)
  91. "Pensare di attraversare l'Atlantico con una nave a vapore e' come pensare di andare sulla Luna: una follia". (Dyonisus Lardner, docente di astronomia a Londra, 1838)
  92. "Le comete non sono corpi celesti: nascono nell'atmosfera terrestre". (A. De Angelis, astronomo, 1673)
  93. "Paul puo' anche possedere il genio del grande pittore, ma non avra' mai il genio per diventarlo effettivamente. Il minimo ostacolo lo fa precipitare nella disperazione". (Emile Zola parlando dell'amico Cezanne)
  94. "Bossi e' un criminale. Con lui non sono disposto a prendere piu' nemmeno un caffe' ". (Gianfranco Fini, dicembre 1994)
  95. "La combinazione Marte-Saturno in data 11 settembre sembra influenzare l'umore dell'America verso un'ampia e rasserenante possibilita' di comprensione". (Astra, mensile di astrologia, sett 2001)
  96. "Il Sole non gira attorno alla Terra? Folle, eretico, assurdo e falso". (Il Tribunale dell'Inquisizione contro Copernico e Galileo, 1616)
  97. "La cavalleria rimpiazzata da questi affari metallici? E' assurdo!". (L'aiutante di campo al generale Douglas Haig durante una esibizione di carriarmati, 1916)
  98. "L'esercito americano e' il miglior amico degli indiani". (Il Generale Custer, 1870)
  99. "Tra qualche decennio l'energia sara' gratuita e a disposizione di tutti". (John von Neumann, scienziato USA, 1934)
  100. "Le invenzioni delle armi da guerra sono giunte ai loro limiti e non vedo la possibilita' di ulteriori miglioramenti". (Giulio Frontino, comandante militare romano, 100 d.C.)
  101. "Siamo stati i primi, e sicuramente anche gli ultimi, a visitare questa localita' [Grand Canyon in America], che non generera' mai alcun profitto". (Joseph Ives, un militare americano nel 1861)
  102. "Prima che l'uomo sbarchi sulla Luna, le nostre lettere arriveranno in poche ore da New York in California o in Australia con missili teleguidati. Stiamo infatti per lanciare la posta via razzo". (Arthur Summerfield, direttore delle poste USA, 1959)
  103. Nulla per ora ci autorizza a sperare di poter un giorno sfruttare l’energia nucleare. Prima bisognerebbe riuscire a disintegrare l’atomo (1932). (Albert Einstein)
  104. Qualcuno dice che io sono pessimista nei confronti della radio. La verità è che ho previsto la sua completa sparizione. Confido infatti che tutte quelle brave persone che oggi si divertono ad ascoltarla, riusciranno a trovare quanto prima un passatempo più intelligente (1928). (Herbert George Wells)
  105. "Veicoli per andare sott'acqua? Servirebbero solo ad annegare gli equipaggi!" (H.G.Wells, scritttore britannico, 1901)
  106. "I carri armati sono soltanto un bel giocattolino meccanico". (Horatio Herbert Kitchener, ministro della guerra, 1916)
  107. Emma Bonino (partito radicale) prima dei 7 referendum di maggio disse sicura: "Sono ottimista! Dagli ultimi sondaggi abbiamo la certezza che il quorum sarà superato!!!". (I referendum furono bocciati perchè ebbero il quorum più basso della storia: appena il 32%!)
  108. Nel 1965 ci fu il primo concerto dei Beatles, giovane gruppo rock, in Italia. Gli organizzatori proposero alla RAI di trasmettere il concerto in diretta. Il direttore della RAI di allora disse: "E' inutile trasmettere il concerto, perchè tanto di questi Beatles tra un mese non se ne ricorderà più nessuno!!!"
  109. "Ormai Mickey Mouse (Topolino) non interessa piu' nessuno. Penso che dovremo eliminarlo". (Roy O. Disney, fratello di Walt, 1937)
  110. "L'era delle rivoluzioni in America Centrale e' ormai finita". (Emiliano Chamorro, ambasciatore del Nicaragua in USA, 1916)
  111. "Via col vento" sara' il fiasco piu' clamoroso della storia di Hollywood. (Gary Cooper, che aveva rifiutato il ruolo principale prima di Clark Gable, 1938)
  112. "Stupidaggini. A questa distanza non riuscirebbero a colpire nemmeno un elef..." (John B. Sedgwick durante la battaglia di Spotsylvania nel 1864, un attimo prima di morire, colpito da un cecchino)
  113. "Internet... ben presto esploderà in modo spettacolare, come una supernova, e nel 1996 collasserà catastroficamente". (Robert Metcalfe, fondatore della 3Com, inventore dello standard Ethernet per le reti informatiche locali, 1996). Metcalfe era così sicuro della propria previsione che promise di "rimangiarsi le proprie parole" se non si fosse avverata. Molto sportivamente, lo fece, letteralmente il 10 aprile 1997, alla Sixth International World Wide Web Conference (WWW6): sul palco prese un frullatore e vi mise dentro una copia del proprio articolo e un po' d'acqua, poi accese il frullatore, mangiandosi la pappina risultante con l'aiuto di un cucchiaio.
  114. "Una unità di calcolo sull'ENIAC è dotata di 18.000 tubi elettronici a vuoto e pesa 30 tonnellate, ma può darsi che in futuro i computer abbiano soltanto 1000 tubi e pesino soltanto una tonnellata e mezza", (1949, la rivista Popular Mechanics).
  115. "Abbiamo un computer qui a Cambridge, ce n'è uno a Manchester e uno al laboratorio nazionale di fisica. Immagino che sarebbe giusto averne uno anche in Scozia, ma non di più." 1951, autore il fisico inglese Douglas Hartree.
  116. "Ritengo che il cinema sia destinato a rivoluzionare il nostro sistema scolastico e che in pochi anni soppianterà in gran parte, se non del tutto, l'uso del libro di testo". (Thomas Edison, inventore della lampadina, 1922)
  117. "Gli americani hanno bisogno del telefono; noi no. Abbiamo fattorini in abbondanza." (1876, Sir William Preece, ingegnere capo delle Poste Britanniche)
  118. Ho intenzione di smetterla con il cinema. È un mondo troppo complicato e si muove troppo in fretta per me. Non so mai cosa sto facendo né quello che la gente si aspetta da me.  (Charlie Chaplin, 1914)
  119. "Figuriamoci! Lo potrebbe spegnere anche una donna facendoci pipi' sopra". (Il sindaco di Londra all'inizio del disastroso incendio di Londra del 1666)
  120. "I programmi Microsoft sono generalmente esenti da bachi". (Bill Gates, 1995, intervista settimanale tedesco Focus)
  121. "Dai retta a me, i feriti portali a piedi. Guidare l'auto non e' il tuo mestiere!". (Un ufficiale al pilota Tazio Nuvolari che durante la Prima Guerra Mondiale guidava le autoambulanze)
  122. "La poverta' sta scomparendo dal Paese". (Herbert Hoover, candidato alla presidenza degli Stati Uniti, 1928)
  123. "Nel giro di 30 anni assisteranno alla scomparsa della miseria". (August Heckscher, giornalista del 'New York Herald Tribune". (Agosto 1930)
  124. "Ritengo che OS/2 sia destinato ad essere il sistema operativo, e forse persino il programma, più importante di tutti i tempi". (Bill Gates, 1987)
  125. "Bill Gates stima che entro il 1990, il 75-80% dei computer IBM compatibili verrà venduto insieme a OS/2". (Bill Gates, fondatore e presidente della Microsoft sulla rivista The Economist, 30 gennaio 1988)
  126. "Nessuno mai costruirà un aereo più grande di questo". (Un ingegnere della Boeing, dopo il primo volo del Boeing 247, un bimotore capace di portare dieci persone.
  127. "Sei fortunato che non sei un mio studente. Non prenderesti un buon voto per un tale progetto [Linux]". (Andrew S. Tanenbaum, dell'Universita' di Amsterdam, creatore del sistema operativo MINIX e professore di sistemi operativi, dal quale Linus Torvalds prese spunto per Linux) (1991)
  128. "Farebbe meglio a imparare a fare la segretaria". (Emmeline Snively, direttore della 'Blue Book Modelling Agency', 1944, parlando di Marilyn Monroe)
  129. "Gli ingegneri della Ford, pur essendo consapevoli che i motori delle auto producono gas di scarico, ritengono che tali esalazioni si dissolvano cosi' rapidamente nell'atmosfera da non creare problemi di inquinamento". (Dan Chabek, portavoce della Ford, 1912)
  130. "L'aeroplano non potra' mai superare certe dimensioni e non potra' mai portare piu' di 5 o 6 passeggeri". (Waldemar Kaempfert, direttore di Scientifican American, 1913)
  131. "Reagan non ha la faccia da Presidente". (Il Direttore del casting durante un provino per il film 'The Best man', 1964)
  132. "Il motore e' sommamente inefficiente. Il design non e' di grande brillantezza". (Rapporto della Humber Motor Company sul Maggiolino Volkswagen)
  133. "Porterò un'aura positiva alla società". (Uri Geller, famoso sensitivo, diventato Presidente di una squadra di calcio inglese di serie C, retrocessa ulteriormente alla fine del campionato, 2002)
  134. "Un evento del genere [il black-out del 28-9-03] in Italia non potrebbe succedere". (Andrea Bollino, Presidente Del Gestore Nazionale della rete di trasmissioni, il 16-8-03 dopo il black-out in USA e Canada)
  135. "L'abolizione del commercio degli alcolici e' definitiva come l'abolizione della schiavitù". (Henry Ford, Presidente della Ford, 1928)
  136. "Avro' preso 100-200 mila, forse 1 milione di lire, ma solo per piccole spese personali". (Calisto Tanzi il 29 dic. 2003 su "Repubblica")
  137. "La Juve? Non mi interessa: ci sono squadre in cui non vuoi andare, non ti stimolano". (Fabio Capello, febbraio 2004, assunto subito dopo come allenatore della Juve fino al 2007)
  138. "Il cinema è solo una moda passeggera. È il dramma in lattina. Il pubblico vuole vedere storie di carne e di sangue rappresentate in palcoscenico". (Charlie Chaplin)
  139. "Mai, in alcun modo, si potra' analizzare la composizione chimica dei corpi celesti". (Auguste Comte) (1798-1857)
  140. "Nessuno costruira' mai un aereo piu' grande di questo". (1933) (Charles 'Monty' Monteith, ingegnere della Boeing, dopo il primo volo del Boeing 247)
  141. "Tutto quello che poteva essere inventato e' stato inventato". (Charles Duell, commissario ufficio brevetti USA nel 1899)
  142. "Il cinema rivoluzionera' il nostro sistema scolastico: in pochi anni soppiantera' in gran parte, se non del tutto, i libri di testo". (Thomas Edison, 1922)
  143. "Il decollo verticale e' necessario solo al circo". (Petr Vasilvevich Demetiev, ministro dell'Industria aeronautica russa, 1960)
  144. "La si direbbe l'opera di un selvaggio ubriaco". (Voltaire che commenta l'Amleto di Shakespeare, 1768)
  145. "Entro il 1980 le navi, gli aerei, le locomotive e persino le auto saranno alimentate da combustibile atomico". (David Sarnoff, capo dell'RCA (Radio Corporation of America), 1955)

 


 

Johnny il Duro

Arkansas, terra di duri. Stone City, paese di duri. Qui vive Johnny detto il Duro: non ha paura di nulla! Lui e’ un vero duro! Vicino al paese c’e’ una foresta e al centro una vecchia capanna dove nessuno ha mai avuto il coraggio di entrare. Si narrano cose truci su di essa che quindi viene ignorata dagli abitanti del paese. Ma Johnny il Duro ha deciso che non esiste nulla che gli faccia paura e un giorno decide di inoltrarsi nella foresta e di entrare nella capanna. Attraversa la foresta che diviene sempre piu’ tetra e buia man mano che ci sia avvicina alla capanna. Anche l’odore  di verde che si riscontra nel resto della foresta diviene sempre piu’ cattivo fino a diventare una puzza attorno alla capanna. Ma Johnny il Duro non ha paura di nulla e si avvicina alla capanna. All’ingresso un cartello minaccioso: VIETATO ENTRARE. Johnny ovviamente entra e si ritrova in un ambiente umido, sporco, freddo e maleodorante. Sul pavimento una botola con un cartello: VIETATO ENTRARE. Johnny il Duro si dice fra se’ e se’: "Io sono un duro. Nulla mi puo’ fermare". Solleva la botola ed entra. Il buio e’ piu’ fitto, la puzza piu’ forte: si intravede solo una scala a chiocciola che scende nel buio piu’ profondo. Johnny incomincia a scendere centinaia di gradini nell’oscurita’ quasi completa e con la puzza che si fa sempre piu’ forte. Ogni tanto si sentono sinistri scricchiolii, ma Johnny continua a scendere. Finalmente arriva ad un pianerottolo dove trova un’unica porta. Su di essa una scritta: ‘E’ ASSOLUTAMENTE VIETATO SUPERARE QUESTA PORTA’. Johnny il Duro pero’ non si fa impressionare e la apre; al di la’ di essa un’altra scala piu’ ripida scende ancora piu’ in basso: il buio e’ molto fitto e non si vede il fondo della scala, ma il puzzo e’ ancora piu’ forte, a mala pena sopportabile. Johnny il Duro decide di proseguire. Scende centinaia di scalini: la puzza si fa sempre piu’ forte e un cupo e minaccioso brontolio sale dalle viscere della terra. La paura si fa sempre piu’ forte, ma Johnny non demorde: deve dimostrare di essere un vero duro! Finalmente arriva ad un pianerottolo con una seconda porta. La solita scritta minacciosa: ‘LASCIATE OGNI SPERANZA O VOI CHE ENTRATE’. Decisione difficile per Johhny il Duro, ma alla fine decide che essendo arrivato fino a li’ non si puo’ che proseguire. Apre la porta e intravede un’altra scala. Il buio e’ sempre piu’ fitto, la puzza insopportabile, il brontolio piu’ minaccioso. Comincia a scendere le scale; gli scalini sempre piu’ ripidi e coperti di una sostanza viscida e maleodorante, il brontolio piu’ minaccioso. Ma Johnny, che e’ un vero duro, riesce ad arrivare al fondo. Qui trova un nuovo cartello sull’ennesima porta: ‘VIETATISSIMO ENTRARE’ e subito sotto un’altra scritta: ‘PERICOLOSISSIMO PRONUNCIARE "FACCIA DI MERDA". Johnny il Duro comincia ad essere preoccupato, ma la sua e’ una sfida e lui e’ un duro ... e quindi supera la porta e cosa trova? Un’altra scala che scende nel buio piu’ profondo per centinaia di metri, il tutto avvolto in una puzza indescrivibile. Allora si fa coraggio e siccome lui e’ un duro grida, con quanta forza ha in gola: ‘FACCIAAAA DI MERDAAAAA!!!!’.  L’urlo si propaga nelle viscere della terra e quando sembra scomparire nelle profondita’ si ode un boato spaventoso. Nella quasi totale oscurita’ nel fondo del pozzo si intravede un essere mostruoso, viscido, gelatinoso, fornito di innumerevoli tentacoli, avvolto da una sinistra luce verdastra e quel che e’ peggio sembra veramente incazzato (insomma assomiglia molto ad Alien 19).  Sta salendo velocemente le scale sprigionando rumori raccapriccianti e avvolto da una puzza assolutamente disgustosa. Johnny il Duro ... se la fa addosso e comincia a scappare a rotta di collo. Sale le scale facendo i gradini a 3 a 3, ma il mostro e’ sempre piu’ veloce e si avvicina sempre piu’. Johnny e’ disperato, ma raccoglie tutte le sue forze e si lancia ancora piu’ veloce su per le scale. Supera la terza e la seconda porta... oramai il mostro (che e’ divenuto nel frattempo sempre piu’ mostruoso e immondo, cioe’ e’ diventato Alien 19.1 e poi 19.2) gli e’ alle calcagna e lo sta per ghermire. Con un supremo sforzo Johnny aumenta la velocita’ salendo gli ultimi gradini a 4 a 4, ma proprio mentre sta per arrivare alla superficie, scivola su uno degli ultimi gradini e il mostro si avventa su di lui gridandogli: ‘FACCIA DI MERDA SARAI TU!!!!’


Pierino, devo dirti una cosa molto triste


"Pierino, devo dirti una cosa molto triste... la nonna... e' caduta dal balcone...

e... e' salita in cielo...". "Minchia, che rimbalzo!".


Il tuo albero


Cerca il giorno del tuo compleanno e trova il tuo albero.
Una volta localizzato, ricerca sotto la spiegazione sullo stesso. È interessante ed in qualche modo preciso, oltre ad essere parte dell'astrologia Celtica.

Dic 23 a Gen 01 - Melo
Gen 02 a Gen 11 - Abete
Gen 12 a Gen 24 - Olmo
Gen 25 a Feb 03 - Cipresso
Feb 04 a Feb 08 - Pioppo
Feb 09 a Feb 18 - Cedro
Feb 19 a Feb 28 - Pino
Mar 01 a Mar 10 - Salice piangente
Mar 11 a Mar 20 - Lime
Mar 21 - Rovere
Mar 22 a Mar 31 - Nocciole
Apr 01 a Apr 10 - Rowan
Apr 11 a Apr 20 - Acero
Apr 21 a Apr 30 - Noce
Mag 01 a Mag 14 - Pioppo
Mag 15 a Mag 24 - Castagno
Mag 25 a Giu 03 - Ciliegio
Giu 04 a Giu 13 - Hornbeam
Giu 14 a Giu 23 - Fico
Giu 24 - Betulla
Giu 25 a Lug 04 - Melo
Lug 05 a Lug 14 - Abete
Lug 15 a Lug 25 - Olmo
Lug 26 a Ago 04 - Cipresso
Ago 05 a Ago 13 - Pioppo
Ago 14 a Ago 23 - Cedro
Ago 24 a Set 02 - Pino
Set 03 a Set 12 - Salice piangente
Set 13 a Set 22 - Lime
Set 23 - Olivo
Set 24 a Ott 03 - Nocciole
Ott 04 a Ott 13 - Rowan
Ott 14 a Ott 23 - Acero
Ott 24 a Nov 11 - Noce
Nov 12 a Nov 21 - Castagno
Nov 22 a Dic 01 - Ciliegio
Dic 02 a Dic 11 - Hornbeam
Dic 12 a Dic 21 - Fico
Dic 22 - Faggio

Pioppo, l'Incertezza
Persona con un alto senso dell'estetica, non molto sicura di sé stessa, coraggiosa solo se necessario. Necessita di circondarsi di un ambiente gradevole, è molto selettiva, a volte solitaria, molto entusiasta, di natura artistica, buona organizzatrice, cerca di imparare attraverso la filosofia, fidato in qualunque situazione, assume molto seriamente le relazioni.


Betulla, l'Ispirazione
Persona vivace, attraente, elegante, amichevole, non pretenziosa, modesta, non gli piacciono gli eccessi, odia le cose volgari, ama la vita nella natura e la calma, non molto appassionata, piena di immaginazione, un po' ambiziosa, cerca l'atmosfera calma e la soddisfazione.


Abete, il Mistero
Persona di straordinario buon gusto, dignità, sofisticata, ama la bellezza, di temperamento testardo, tende all'egoismo ma si preoccupa per chi le sta vicino, piuttosto modesta, molto ambiziosa, di molti talenti, industriosa, amante insoddisfatto, di molti amici e nemici, molto fidato.


Acero, la Mente Aperta
Persona rispettosa delle cose comuni, piena di immaginazione ed originalità, timida e riservata, ambiziosa, orgogliosa, sicura di sé, con sete di nuove esperienze, a volte nervosa, ha molte complessità, buona memoria, impara rapidamente, con una vita amorosa complicata, gli piace impressionare.


Nocciole, la cosa Straordinaria
Persona affascinante, non chiede niente, molto comprensiva, sa come impressionare la gente, attiva nella lotta per cause sociali, popolare, di temperamento ed amante capriccioso, onesto e compagno tollerante, con un senso della giustizia molto preciso.


Castagno, l'Onestà
Persona di bellezza inusuale, non desidera impressionare, con uno sviluppato senso della giustizia, vivace, è una persona interessante, diplomatica, tuttavia si irrita facilmente ed è molto sensibile, molte volte manca di sicurezza in sé stessa, a volte agisce con senso di superiorità, si sente incompresa, ha difficoltà a trovare il partner giusto.


Ciliegio, l'Ambizione
Persona eccezionalmente attraente, vivace, impulsiva, esigente, non gli importano le critiche, ambiziosa, intelligente, piena di talenti, gli piace giocare col destino, può essere egoista, molto affidabile e degna di fiducia, a volte il cervello controlla il cuore, ma prende molto seriamente le sue relazioni.


Faggio, la Creatività
Persona che ama il piacere, lo preoccupano le apparenze, materialista, organizza bene la sua vita, è una persona economa, buon leader non prende rischi non necessari, ragionevole, splendida compagna di vita, gli piace mantenere la linea con lo sport.


Hornbeam, il Buon Gusto
Persona di una bellezza molto fresca, si preoccupa per la sua apparenza e la sua condizione economica, di buon gusto, non è egoista, vive in maniera ragionevole e disciplinata, cerca bontà e conoscenza in un compagno emotivo, sogna amanti inusuali, spesso è felice coi suoi sentimenti, diffida della maggioranza delle persone, non è ma sicura delle sue decisioni, molto coscienziosa.


Lime, il Dubbio
Persona che accetta quello che la vita gli dà, odia litigare, lo stress ed il lavoro, ma lo disgusta la pigrizia e l'oziosità, è soave e sa cedere, fa sacrifici per gli amici, di molto talento ma non sufficientemente tenace per sfruttarli, si lamenta e anche spesso, è una persona molto gelosa ma leale.


Melo, l'Amore
Persona di carattere leggero, molto carismatica, è una persona vistosa ed attraente, di un'aura gradevole, civetta, avventuriera, sensibile, sempre innamorata, vuole amare ed essere amata, compagna fedele e tenera, molto generosa, di talenti scientifici, vive giorno per giorno, filosofa spensierata con immaginazione.


Olmo, la Mentalità Nobile
Persona di figura gradevole, buon gusto nel vestire, di esigenze modeste, tende a non dimenticare gli errori, allegro, gli piace comandare ma non ubbidire, è un compagno onesto e fedele, gli piace prendere decisioni per gli altri, di mentalità nobile, generosa, con buon senso dell'umorismo, grande capacità pratica.


Rowan, la Sensibilità
Persona piena di incanto, allegro, dà senza aspettative, gli piace richiamare l'attenzione, ama la vita, le emozioni, non riposa e gli piacciono perfino le complicazioni, è tanto dipendente come indipendente, ama piacere, è una persona artistica, appassionata, emozionale, buona compagnia, non dimentica.


Cedro, la Fiducia
Persona di una bellezza strana, sa adattarsi, ama il lusso, di buona salute, è una persona per niente timida, sicura di sé, con determinazione, ma impaziente, gli piace impressionare gli altri, di molti talenti, industriosa, salubremente ottimista, in attesa dell'unico e vero amore, capace di prendere rapidamente decisioni.


Cipresso, la Fedeltà
Persona forte, muscolare, adattabile, prende quello che la vita le offre, è una persona soddisfatta, ottimista, desidera il denaro ed il riconoscimento, odia la solitudine, è una compagnia appassionata e sempre insoddisfatta, fedele, si altera facilmente, indocile, pedante e disinteressata.


Noce, la Passione
Persona implacabile, è una persona strana e piena di contrasti, spesso egoista, aggressiva, nobile, di orizzonti ampi, di reazioni inaspettate, spontanea, di ambizione senza limiti, per niente flessibile, è un compagno difficile e poco comune, non sempre piace ma è ammirato, con ingegno strategico, molto gelosa ed appassionata, non accetta compromessi.


Olivo, la Saggezza
Persona che ama il sole, di sentimenti caldi e teneri, ragionevole, è una persona equilibrata, evita l'aggressione e la violenza, tollerante, allegra, calma, un senso ben sviluppato della giustizia, sensibile, empatica, non gelosa, gli piace leggere e la compagnia di persone sofisticate.


Pino, la cosa Particolare
Persona a cui piace la compagnia gradevole, molto robusta, sa fare della sua vita qualcosa di confortevole, molto attiva, naturale, di buona compagnia ma non sempre amichevole, si innamora facilmente ma la sua passione si spegne in poco tempo, si arrende facilmente, la delude tutto fino a che trova il suo ideale, è di fiducia e di carattere pratico.


Rovere, la Prodezza
Persona forte, robusta di natura, coraggiosa, implacabile, indipendente, sensibile, non gli piacciono i cambiamenti, mantiene i suoi piedi ben sistemati sulla terra, e gli piace l'azione.


Salice piangente, la Malinconia
Persona bella ma malinconica, attraente, molto empatica, ama le cose belle e di buon gusto, ama viaggiare, sognatrice senza riposo, capricciosa, onesta, può essere influenzata ma è difficile per lei convivere, esigente, con buona intuizione, soffre in amore ma a volte trova sostentamento nel suo compagno.


Fico, la Sensibilità
Persona molto forte, volenterosa, indipendente, non sopporta le contraddizioni o le discussioni inutili, ama la vita, la sua famiglia, i viaggi, i bambini e gli animali, un po' volatile socialmente, giocoso in amore, grande senso dell'umorismo, gli piace l'ozio e la pigrizia, di un talento pratico.


Il figlio del contadino

Un contadino molto ricco manda il suo figlio all’università a Milano. Dopo qualche giorno si sentono al telefono e padre chiede:
Ciao figlio mio. Come stai? Ti sei sistemato bene? Ti sei già abituato, frequenti regolarmente le lezioni e così via.
Sì papà, va tutto bene, soltanto che mi sento un po’ in imbarazzo.
Ma perché, cosa c’è che non va?
Sai papà, tutti vanno all’università con il tram e io con la mercedes.
Non ti devi preoccupare. Tu devi soltanto ad impegnarti a studiare e dare gli esami e papà ti comprerà anche un tram.


Consigli per le vacanze

1) Se nel corridoio del vostro albergo ci sono due bambine gemelle che vi guardano fisse, andatevene. (ricordi Shining?)

2) Alla dogana non fate storie con l’ufficiale preposto al controllo bagagli. Lasciate pure che vi confischi il vibratore, se ci tiene tanto.

3) Evitate di andare al cesso su un Concorde. A quelle altezze una depressione minima e’ piu’ che sufficiente a risucchiarvi il retto e a spararvelo in Guatemala.

4) In crociera siate sempre gentili col passeggero che vi troverete in cuccetta. Per quel che ne sapete potrebbe essere il mostro di Firenze (E con la fortuna per la quale siete noti, lo sara’).

5) Non bevete acqua piovana in Messico o vomiterete le narici durante incubi in cui Aldo Moro comparira’ in fondo al vostro letto chiedendovi: “Secondo te ho la forfora?”.

6) Per scegliere i ristoranti, imparate a leggere la guida Michelin. Quattro stelle: ottimo; tre stelle: buono; due stelle: pessimo; una stella: ottimo. Il massimo e’ cinque stelle, quando le pietanze a base di carne hanno lo stesso sapore di uno dei loro pneumatici.

7) Se sapete lo spagnolo, la vostra meta e’ l’Olanda. Secondo una recente inchiesta dell’ONU, infatti, il 42 % degli olandesi crede di essere in Spagna, e si comporta di conseguenza.

8) In India potete mangiare quello che vi pare, ma l’Ambasciata non ripaghera’ i sedili rovinati della vostra auto.

9) Benche’ nessuna metropolitana sia mai deragliata di notte con a bordo passeggeri nudi che tenevano una gallina fra le chiappe, A New York e’ sconsigliabile viaggiare nudi in metropolitana di notte tenendo una gallina fra le chiappe.

10) E’ possibile visitare tutto il Louvre in meno di 18 minuti, basta noleggiare una Harley-Davidson.


La suora dal dottore


 

Una ragazza non si sente molto bene e decide di andare dal dottore. Mentre aspetta in sala d'attesa, una suora esce dallo studio del dottore con un aspetto molto affranto e disperato. Appena entrata dal dottore gli dice: "Ho appena visto una suora uscire dal suo studio con una cera terribile. Mai visto una donna con un aspetto cosi' terribile". E il dottore le risponde: "Le ho appena detto che e' incinta". E la donna: "Oh Dio mio, ma lo e' veramente?". "Beh, no, ma cosi' e' guarita dal singhiozzo".


Una signora porta la figlia dal medico

Una signora porta la figlia di 17 dal medico, La ragazza aveva
vomiti, giramenti di testa, era senza appetito. Il medico la esamina e conclude:

 - Cara signora, sua figlia è gravida di 3 mesi.
 - Mia figlia dottore? si spaventa la madre.
 - Lei non è mai stata solo con un uomo, non è vero Susanna?
 - Si, risponde la figlia.
 - Io non sono mai stata a letto con un uomo, non ne ho neanche mai baciato nessuno!
 - Il medico pazientemente prende dal cassetto un binocolo, si
avvicina alla finestra e in silenzio inizia a scrutare l'infinito.
 - Dopo alcuni minuti la mamma di Susanna, ammirata, chiede al
medico: dottore, mi scusi, ma che sta facendo?
 - Al che il medico risponde:
 - Cara signora, l'ultima volta che questo è successo nacque una
stella a Oriente e arrivarono tre re magi. Questa volta non mi
 voglio perdere lo spettacolo!

Una bionda va dal dottore

Una bionda va dal dottore per una visita medica. Dopo averla auscultata il dottore le parla: "Ascolti, sarò franco con lei: soffre di blennorrhoea". "Blennorrhoea? Cos'è?". "Ehm... ecco... Viene dal greco...". "Quel porco, lo sapevo che non dovevo fidarmi!!!"

Un'arringa vincente

L'avvocato, nell'arringa finale, si indirizza alla giuria composta di soli uomini: "Signori giurati, volete voi seppellire questa splendida, deliziosa ragazza, dai meravigliosi capelli biondi, gli occhi azzurri, la pelle ambrata e le forme procaci, in una squallida ed angusta cella, invece di rimandarla a casa sua, via dei Belli numero 23, terzo piano, interno 5, telefono 02 45 23 45"

Una signora dal medico


 

Una signora sulla quarantina, ad un certo punto della sua vita, comincia ad avere un problemino alquanto fastidioso: le flatulenze sommesse. Questo 'malanno' le comincia a rovinare la vita sociale, l'ambiente di lavoro, si sente poco gradita, respinta, imbarazzata, le fa dappertutto. Cosi' si decide che non puo' continuare e va dal dottore: "Vede, sono un poco imbarazzata a dirglielo, ma, ecco, ho grossi problemi con i peti silenziosi, mi stanno rovinando l'esistenza. Pensi che anche durante la sua visita ho continuato a farli incessantemente, mi sento imbarazzatissima, cosa puo' fare per me?". E il dottore: "Prima di tutto vediamo di scegliere il suo nuovo apparecchio acustico....".


L'idraulico

Un idraulico si reca a casa di un neurochirurgo per una riparazione. Al termine presenta una fattura di 200 Euro per un intervento di pochi minuti."Ma lei è pazzo! Io sono un neurochirurgo e non mi sono mai permesso di chiedere una parcella così alta" dice il medico."Ha ragione Anch'io quando ero un neurochirurgo non mi ero mai permesso. E per questo che sono diventato un idraulico...."


 

Un guasto alla macchina

Ci sono un meccanico, un elettricista ed un informatico in un auto che all’improvviso rimane ferma. L’elettricista dice: “Credo che ci sia un problema nei circuiti della macchina…” al che il meccanico prontamente risponde: “No, no, credo piuttosto che ci sia un problema al motore!”. L’informatico li guarda e dice: “E se zitti, zitti provassimo a scendere, chiudere, risalire e si provasse a mettere in moto nuovamente?”…


Il meglio dei curriculum

Il meglio dei curriculum

"Richiedo un salario commiserato con la mia vasta esperienza".
"Ho imparato Word Perfect 6.0 ed altri programmi come figli.
"Ho ricevuto una tacca come Venditore dell'Anno". (sparategli!!!)
"Interamente responsabile per il fallimento di due (2) istituzioni finanziarie". (questo ha pure il pedigree!!)
"Bocciato all'esame per magistrato con voti relativamente alti".
"Consiglio al datore di lavoro di non farmi lavorare con altre persone".
"Incontriamoci, cosi' potrai meravigliarti della mia esperienza".
"Mi farai diventare il tuo Super-Mega Boss in pochissimo tempo".
"Sono un perfezzionista, e raramente anzi anzi quasi mai dimentico i dettagli".
"Lavoravo per mia madre, finche' non ha deciso di trasferirsi".
"Stato civile: Nubile. Non sposata. Non fidanzata. Senza relazioni sentimentali. Senza impegni futuri." (che sia racchia?)
"Sono diventato completamente paranoide, non credo in niente e nessuno". (quindi se ti assumono non ci credi? E ti credo!!! Chi e' il fesso che ti darebbe lavoro?)
"Il mio obiettivo e' diventare meteorologo, ma poiche' non ho un titolo di studio in quel settore, credo che posso anche provare a diventare agente di borsa".
"Interessi personali: Donare il sangue. Finora ne ho donati 50 litri".
"Ho rivestito un ruolo essenziale nel rovinare un'intera operazione per l'acquisto di una catena di negozi".
"Nota: Si prega di non interpretare male il fatto che ho cambiato 14 lavori. Non ho mai dato le dimissioni da un lavoro". (azzo 14 licenziamenti: un record!)
"Sposata: spesso. Bambini: svariati". (no comment!)
"Ragione per la quale si e' lasciata l'ultima occupazione: Insistevano che tutti gli impiegati andassero al lavoro alle 8:45 ogni mattina. Non potevo lavorare sotto quelle condizioni". (gia', che capo schiavista vero?)
"La ditta ha fatto di me un capro espiatorio, proprio come i miei tre precedenti datori di lavoro". (che combinazione!)
"Sono risultato ottavo in un esame al quale hanno partecipato dieci candidati".
"Possibili referenze: Nessuna. Ho lasciato un cammino di distruzione dietro di me".


E per coloro che hanno gia' un lavoro, queste frasi sono tratte da vere valutazioni sul rendimento sul lavoro:

"Dall' ultimo mio rapporto, questo impiegato ha raggiunto il fondo ed ha cominciato a scavare".
"Io non permetterei a questo impiegato di riprodursi".
"Questo socio non e' tanto un ex-possibilita', ma proprio una possibilita' inesistente".
"Lavora bene quando viene tenuto costantemente sotto osservazione e messo con le spalle al muro come un topo in trappola".
"Dire che ha una intelligenza profonda e' come dire che una pozzanghera in un parcheggio e' un abisso".
"Questa giovane ha delle manie di adeguatezza".
"Si pone delle mete molto facili da raggiungere e poi regolarmente non riesce a raggiungerle".
"Questo impiegato sta' privando, da qualche parte, un villaggio del suo idiota". (questa e' forte per davvero!)
"Questo impiegato dovrebbe andare lontano - E prima ci va', meglio e'".


Frasi che si suppone derivino da Curriculum veri e da domande di impiego.

INTESTAZIONE Spettabile Reclutement Supervisor- ROMA: l=3DEC 9mbre 1995 MI:8bre- NA:7mbre
Cavagliere illustrissimo- Esimio dottor.- Gent.Mo Lider
Allego mio profilum vite - Le mando il mio cuniculum
Ritengo indispensabile la circoncisione del curriculum
Spett. Spermarcati [supermercati]
Sono guardia giurata, esperto pistola, difesa personale, giudo ...
Sono disintegrato da un mese [disoccupato+cassintegrato]
Il mio menage lavorativo e' cominciato ...
Vi scrivo senza occhiali perche' non li trovo piu', scusate iceroglifici ...
Vi scrivo questa unica missiva in questo frangente in cui trovami...
Vorrei diventare un manager con la 'A' maiuscola ...
La Vostra offerta mi inebria (sparategli!!!)
STATO CIVILE
Annullato dalla sacra Ruota
Coniata
Coniugato fino al ...
Divorato
Inguaiato
Italiano
Matrimonio in vista
Mollato
Nobile


Aumento di stipendio

Un impiegato di un ufficio al suo direttore: "Mi scusi, signor direttore, ma sono costretto a chiederle un aumento di stipendio. Ci sono ben tre imprese interessate a me". "E quali sarebbero?". "Quella del telefono, quella elettrica e quella del gas".


 

La segretaria imbarazzata


Avendo notato la cerniera dei pantaloni del suo capo aperta la segretaria imbarazzata gli dice:
- La porta del garage è rimasta aperta.
Il direttore perplesso non comprende fino a che lei non glielo mostra. Chiude velocemente la zip e le dice:
- Spero che non abbia intravisto la mia Super Cadillac Extra Lusso...
- No, risponde lei, solo una vecchia Volkswagen rosa con due gomme bucate.


La vecchina e il pelo pubico


Una signora coi capelli bianchi va dal ginecologo che si meraviglia nel notare che il pelo pubico e' invece nerissimo. Allora le chiede: "Ma che strano! Com'e' possibile?". E la signora: "Vuol mettere, dottore, i pensieri che mi ha dato questa con le soddisfazioni che mi ha dato quella?".
 

Il vecchietto in aereo

Un anziano signore, prima di morire, decide di togliersi un vecchio sfizio: fare un giro su un aereo acrobatico. Si reca pertanto nell'aeroporto piu' vicino ed offre ad un famoso e spericolato pilota una congrua somma di denaro. Dopo i preparativi avviene il decollo con una brusca salita verso il cielo. Il vecchietto per nulla sorpreso dice al pilota: "Questo me l'aspettavo". Il pilota sorpreso con una rapida discesa porta l'aereo in picchiata sorvolando l'aeroporto e il vecchietto ripete: "Anche questo me l'aspettavo". Per ultimo l'aereo si mette a testa in giu' e il vecchietto dice: "Questo non me l'aspettavo". Poco dopo l'aereo atterra e il pilota chiede al vecchio: "Mi tolga una curiosita'. Perche' in volo diceva 'questo me l'aspettavo', 'questo non me l'aspettavo' ?". E il vecchietto: "Le spiego: la prima volta mi sono fatto la pipi' addosso e me l'aspettavo, la seconda volta mi sono cagato addosso e anche questa me l'aspettavo, ma quando ha volato a testa in giu', mi e' venuta fuori dal colletto della camicia e quello proprio no che non me l'aspettavo".


In un piccolo paese

In un piccolo paese un uomo di 80 anni e la sua giovane sposa di appena 25 anni arrivano all'ospedale per la prima gravidanza. La caposala e' stupefatta: "E' incredibile ! Ma come ha fatto? Dovete avere un segreto per avere ancora una libido cosi' efficace alla vostra età !". Il vecchietto risponde: "Bisogna tenere il motore sempre accesso, questo e' il segreto!". L'anno dopo, la stessa caposala assiste ad una seconda gravidanza della giovane donna. "Ma, e' incredibile ! Ma come diavolo avete fatto ???". E il vecchietto risponde ancora nello stesso modo: "Eh, bisogna tenere il motore sempre in moto...". La stessa cosa succede l'anno dopo, per la terza volta la donna rimane incinta e si presenta in ospedale al reparto maternità. Sempre la stessa caposala esclama ancora piu' meravigliata: "Signore, non ci posso credere ! Ancora una volta!!!". Allora il vecchietto ripete la sua solita risposta: "Eh sì, bisogna tenere il motore sempre in moto!". E la caposala: "Va bene, ma dovreste almeno cambiare l'olio ogni tanto perche' questo e' nero!".

BUSSANO ALLA PORTA DI UN 80ENNE

DUE TESTIMONI DI GEOVA BUSSANO ALLA PORTA DI UN 80ENNE 

"Buongiorno,Noi siamo la luce del mondo.."

e il vecchietto:"Maria,vieni che ci sono quelli dell' ENEL...


L'appartamentino della vecchietta

Un anziana signora abita un appartamentino, situato all'ultimo piano di un vecchio edificio, che come lei ha visto dei giorni migliori. Un giorno, un antico ammiratore le fa visita, ma mancando l'ascensore giunge da lei del tutto esausto, e ansimando le chiede perplesso: "Mia cara signora, ma perché avete deciso di abitare proprio all'ultimo piano, e in un palazzo senza ascensore?". E la signora sorridendo risponde: "Mio caro, questo è il solo mezzo che ancor mi resta, per far battere più in fretta il cuore degli uomini!".


Il contadino diventa papà

Un medico e' chiamato una notte a casa di un contadino che gli
annuncia che la moglie sta per partorire nella stalla dove e' crollata.
Vanno nella stalla tutta buia e il medico chiede al contadino di tenere
in mano una lampada e avvicinarla. Guarda la donna e dice: "Sei il padre di un bel maschio.
Facciamo un brindisi! No, aspetta, avvicina la lampada, sei padre di un paio di gemelli maschi.
Apriamo una bottiglia! Un attimo, un atimo, avvicina la lampada. Vedo un altro bambino. Allora, facciamo una festa sosno tre!
'Spetta, 'spetta. Puoi tenere piu' vicino quella lampada?".
E il contadino: "Scusami, dottore, ma non sara' che e' la luce che li attira?".


Tre figli lasciano la casa materna


 

Tre figli lasciano la casa materna e dopo un po' di tempo decidono di fare ognuno un bel regalo alla loro vecchia mamma. Il primo dice: "Io le regalero' una grande casa tutta per lei". Il secondo: "E io una bella Mercedes con tanto di autista". Il terzo: "Il mio regalo sara' quello che le piacera' di piu'. Visto che lei ama leggere la Bibbia, ma non ci vede piu' tanto bene, le regalero' un pappagallo ammaestrato che ogni volta che uno dice il capitolo e il versetto desiderato, lui lo recita a memoria!!". La madre riceve i regali e risponde a ogni figlio con una lettera. Al primo scrive: "La casa e' troppo grande. Io vivo in una sola stanza ma devo pulirla tutta!!". Al secondo scrive: "Sono troppo vecchia per viaggiare, uso molto di rado la Mercedes. E l'autista e' un gran cafone!!". "Mio tesoro" scrive al terzo "Tu sei stato l'unico a capire cosa piace alla tua mamma. Quel pollo era davvero squisito!!".


Due papà si incontrano

Due papà si incontrano: "Ciao, lo sai che mio figlio sà già scrivere il suo nome?"

- "Davvero? Il mio sà scrivere il suo nome anche al contrario!"

- "Si? Incredibile! E come si chiama?"

- "Bob"


Mamma, sono incinta

"Mamma, sono incinta". "Figlia mia! Ma dove tenevi la testa?". "Sul volante, perche'?".



Una signorina inglese

Una signorina inglese di buona famiglia sposa un rude minatore del Galles. La prima notte di nozze lei si fa trovare a letto indossando una casta camicia da notte di pizzo. Lui, in canottiera e mutandoni ascellari, prima di infilarsi sotto le coperte si svita il piede destro, di legno, ricordo di un incidente in miniera. La timida sposa, che non era a conoscenza del lieve difetto fisico, rimane molto impressionata e, la mattina successiva, telegrafa alla madre: DEAR MOTHER MY HUSBAND ONLY ONE FOOT. La mattina seguente giunge il telegramma di risposta della madre:  CONGRATULATIONS YOUR FATHER ONLY SIX INCHES..


JSN Megazine template designed by JoomlaShine.com
Licenza Creative Commons
Ridichetipassa is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.