Classificazione delle Puzze


Classificazione delle Puzze

 
MATILDA: Generalmente si sviluppa sotto sforzo, esce velocemente ma brevemente. Il suo odore è anonimo.

EOLINA: Rumore cupo e basso, fa presagire uno scombussolamento intestinale. È l'anticamera della TRISTANA.

TRISTANA: Si manifesta per lo più dopo qualche ora dai pasti. Assenza di rumore, spesso è accompagnata da un gorgoglio intestinale. L'odore è acre e rispecchia il menu del pasto consumato.

GT: Gli esperti sono convinti che si tratti della sindrome del finestrino chiuso. Si manifesta soltanto in auto. È silenziosissima, calda e grassa. Di solito accompagnata dalla frase "viene da fuori".

GT2: Variante della GT. Una volta aperto il finestrino non esce, rimane incollata alla tappezzeria dell'auto.

CASPER: È sicuramente la più apprezzata. Si manifesta nell'intimità delle proprie lenzuola. Chiunque è tentato di annusarla a fondo. Purtroppo, spesso capita di non poterla condividere con qualcuno, oppure che non venga sufficientemente apprezzata.

UPANDDOWN: La più difficile da gestire: trattasi di rimescolamento tra materia solida e gassosa. L'arte sta nel "tagliarla" prima che si trasformi in una DRESSED, con un esercizio pubo-cogigeo estremamente difficile: bisogna comprimere e rilasciare gradatamente le natiche. Si può effettuare questa operazione anche tre o quattro volte prima che sia completamente esaurita.

DRESSED: Un tempo volgarmente chiamata "VESTITA", la DRESSED, nuova versione della release precedente, unisce il disagio della VESTITA con la potenza della GT2.

JOKE: È la più temuta dagli sciatori; potrebbe essere confusa con la DRESSED ma non lo è. Il fastidio che si avverte è soltanto sudore in mezzo alle natiche. Una volta controllato il contenuto delle mutande ci si accorge che nulla è successo.

SOUND RIP: Parte bassa e cupa, poi aumenta gradatamente il tono fino ad arrivare ad una quinta superiore. Qualcuno la chiama TUNE-UP.

MARECHIARO: Tipica dei paesi mediterranei: si sviluppa esclusivamente dopo enormi pasti a base di pesce. È aspra, con un aroma che ricorda il retro dei ristoranti di pesce ad agosto. Se il soggetto ha assunto frutti di mare, il suo aroma diventa fortissimo.

ASPIRINA: Si manifesta dopo il terzo giorno di malattia e cura di antibiotici: una via di mezzo tra una farmacia e il cesso dell'ospedale.

BIG MAC: Inutile spiegarla, comunque parecchio saporita.

LOLITA: Esclusivamente femminile, non fa rumore ed ha un aroma tutto particolare. Poi comunque bisogna dire che non puzza.

NEXUS-6: La più tecnologica. Ha un rumore metallico e continuo, toni esclusivamente medi, durata media, odore anonimo.

STAMINA: Potente nell'odore e nel rumore. Toni bassi, medio bassi, medi. Odore forte e corroborante.

MAGNUM: Scoppia improvvisamente. Forte e corto boato, odore medio.

DOPPIO MAGNUM: Come MAGNUM ma l'odore si intensifica.

Scuola per balbuzienti

Due balbuzienti si incontrano per strada...
Uno dice all'altro:
- To.. to.. toni  ha ha... hai  visto  ch... che  hanno  ap... aperto  u... una scuola  pe... per  ba... ba... balbuzienti?-
l'altro risponde:
- Che... chee  ca... ca22o  me me ne  fre... frega io gia’ so ba... ba... balbettare  a... anche  tro... troppo  be... bene!!!


La rabbia di Adamo

Adamo si aggira arrabbiatissimo per il Paradiso Terrestre imprecando: "Porca Eva, proprio a me doveva capitare… porca Eva, maledizione, ma cosa ho fatto di male…". Dio lo sente e lo sgrida: "Ma, Adamo, e' peccato maledire. In fondo ti ho donato un mondo bellissimo e una donna stupenda. E' cosi' che mi dimostri la tua benevolenza?". E Adamo: "Ma, porca Eva, cosa ho fatto di male per meritarmi proprio quella donna?". "Ma cosa c'e' che non va in quella donna?". E Adamo: "Ma e' una che si fa sbattere dal primo che incontra!"

 

Un signore si reca dal medico curante

Un signore si reca dal medico curante: "Dottore, soffro di amnesia" Il medico: "Mi dica i sintomi"

"Beh guardi...non mi ricordo cosa ho mangiato a colazione,a pranzo e non mi ricordo nemmeno il nome di mia moglie"Stupito,il medico risponde: "Già,lei soffre di amnesia. Fissiamo un appuntamento."E il paziente: "Appuntamento? Ma chi la conosce!"


La prima e l'ultima volta

Una coppia a letto dopo una prestazione ridicola di lui:
Lei: ooh caro, e come se l'avessimo fatto due volte!
Lui, visibilmente sorpreso e quasi orgoglioso: Davvero??
Lei: si caro, ....la prima e l'ultima volta!!!!!

 


Una bella ragazza dal dottore

Una bella ragazza si presenta dal medico: "Dottore, la prego, non mi guardi cosi'. Sono molto timida". "Su, signorina, si spogli tranquillamente. Mi girero' dall'altra parte. E poi sono un medico, non abbia timore". "Dottore, mi vergogno. Almeno spenga la luce e si giri dall'altra parte". "Va bene, signorina. Lei proprio non ha fiducia del suo medico. Ho spento la luce e mi sono girato". Finalmente la ragazza si decide e si spoglia. Lentamente si toglie ogni cosa e quando e' rimasta completamente nuda chiede: "Dottore, dove posso appoggiare i vestiti?". Una voce nel buio le dice: "Li metta pure sulla sedia... accanto ai miei..."


Ho un cane davvero formidabile


Ho un cane davvero formidabile! Gli ho fatto annusare un pellicciotto e mi ha portato un coniglio, ha annusato una piuma e tanto è bastato perchè mi portasse un fagiano. Come ultima prova ha odorato la patatina di mia moglie. Non ci crederai, ma mi ha portato il mio vicino!


Un tizio chiede a un carabiniere

Un tizio chiede a un carabiniere:
- "Sai qual'è quell'animale a 4 zampe che è completamente rincoglionito e sta in un prato?"
- "Una mucca?" chiede il carabiniere.
- "No, siete tu e tuo fratello!"
Il carabiniere divertito dalla storiella arriva in caserma e fa:
"Maresciallo, sa qual'è quell'animale a 4 zampe che è completamente rincoglionito e sta in un prato?"
Il maresciallo: "Un asino!"
E il carabiniere: "No, siamo io e mio fratello!"


Com'è nato il baciamano

Sai com'è nato il baciamano? Quando una donna per la prima volta ha detto: "me la lego al dito".


La proprieta' vista sotto ottiche diverse

Diverse concezioni sulla proprieta'.



FEUDALESIMO

Hai 2 mucche. Il tuo signore si prende parte del latte.

SOCIALISMO PURO

Hai 2 mucche. Il governo le prende e le mette in una stalla insieme alle mucche di tutti gli altri. Tu devi prenderti cura di tutte le mucche. Il governo ti da' esattamente il latte di cui hai bisogno.

SOCIALISMO BUROCRATICO

Hai 2 mucche. Il governo le prende e le mette in una stalla insieme alle mucche di tutti gli altri. A prendersi cura di loro e' un gruppo di ex allevatori di polli. Tu devi prenderti cura delle galline prese agli ex allevatori di polli. Il governo ti da' esattamente il latte e le uova di cui i regolamenti stabiliscono che hai bisogno.

FASCISMO

Hai 2 mucche. Il governo le prende entrambe, ti assume perche' te ne prenda cura e ti vende il latte.

COMUNISMO PURO

Hai 2 mucche. I tuoi vicini ti aiutano a prendertene cura e tutti insieme vi dividete il latte.

COMUNISMO RUSSO

Hai 2 mucche. Tu devi prendertene cura, ma il governo si prende tutto il latte.

DITTATURA

Hai 2 mucche. Il governo le prende entrambe e ti spara.

DEMOCRAZIA DI SINGAPORE

Hai 2 mucche. Il governo ti multa per il possesso non autorizzato di due animali da stalla in un appartamento.

REGIME MILITARE

Hai 2 mucche. Il governo le prende entrambe e ti arruola nell'esercito.

DEMOCRAZIA PURA

Hai 2 mucche. I tuoi vicini decidono chi si prende il latte.

DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA

Hai 2 mucche. I tuoi vicini nominano qualcuno perche' decida chi si prende il latte.

DEMOCRAZIA AMERICANA

Il governo promette di darti 2 mucche se lo voti. Dopo le elezioni, il presidente e' messo sotto impeachment per aver speculato sui "futures" bovini. La stampa ribattezza lo scandalo "Cowgate".

DEMOCRAZIA INGLESE

Hai 2 mucche. Le nutri con cervello di pecora e loro impazziscono. Il governo non fa nulla.

BUROCRAZIA

Hai 2 mucche. All'inizio il governo stabilisce come le devi nutrire e quando le puoi mungere. Poi ti paga per non mungerle. In seguito le prende entrambe, ne uccide una, munge l'altra e ne butta via il latte. Alla fine ti costringe a riempire alcuni moduli per denunciare le mucche mancanti.

ANARCHIA

Hai 2 mucche. O le vendi a un prezzo equo, oppure i tuoi vicini provano a ucciderti per prendersi le mucche.

CAPITALISMO

Hai 2 mucche. Ne vendi una e ti compri un toro.

CAPITALISMO DI HONG KONG

Hai 2 mucche. Ne vendi tre alla tua societa' per azioni, usando le lettere di credito aperte da tuo cognato presso la banca. Poi avvii uno scambio debito azioni con un'offerta pubblica, e riesci a riprenderti tutte e quattro le mucche con uno sgravio fiscale per il mantenimento di cinque mucche. I diritti sul latte di sei mucche sono trasferiti tramite un intermediario panamense a una compagnia delle Isole Cayman di proprieta' dell'azionista di maggioranza, che rivende alla tua Spa i diritti sul latte di tutte e sette le mucche. Il bilancio annuale afferma che la societa' e' proprietaria di otto mucche, con un'opzione sull'acquisto di un'altra. Nel frattempo tu uccidi le due mucche perche' il latte e' cattivo.

AMBIENTALISMO

Hai 2 mucche. Il governo ti vieta sia di mungerle che di ucciderle.

FEMMINISMO

Hai 2 mucche. Loro si sposano e adottano un vitellino.

TOTALITARISMO

Hai 2 mucche. Il governo le prende e nega che siano mai esistite. Il latte e' messo fuori legge.

POLITICAL CORRECTNESS

Sei in rapporto (il concetto di "proprieta'" e' simbolo di un passato fallocentrico, guerrafondaio e intollerante) con due bovini di diversa eta'(ma altrettanto preziosi per la societa') e di genere non specificato.

CONTROCULTURA

Ehi, capo... tipo che ci stanno due mucche. Oh! Devi proprio farti un tiro di 'sto latte.

SURREALISMO

Hai due giraffe. Il governo ti costringe a prendere lezioni di fisarmonica

Una donna va dal medico di famiglia


 

Una donna va dal medico di famiglia per sapere i risultati del test di gravidanza. Il dottore le comunica la bella notizia e, visto che si tratta della sua prima gravidanza, le chiede se ha delle domande da fare: "Veramente dottore, sono un po' preoccupata per i dolori del parto. Quanto fa male quando si partorisce?". Il dottore: "Beh... dipende da donna a donna e da gravidanza a gravidanza. Inoltre è difficile spiegare un dolore". "Lo so dottore! Ma non mi può fare almeno qualche esempio?". Il dottore ci pensa un po', e poi: "Allora, afferri il labbro superiore con due dita e lo tiri fuori un pochino". "Cofì?". "No, un po' di più...". "Cofì?". "No, ancora di più...". "Cofì?". "Si. Fa male?". "Fi... un fochino...". "Ecco, ora lo ribalti dietro alla testa..."


Una vecchietta va dal dottore

Una vecchietta va dal dottore scatarrando a più non posso: "COFF COFF... mi aiuti dottore... COFF COFF... soffro di terribili crisi di tosse convulsa... COFF COFF... non ha qualcosa da darmi?". "Certo, ecco, prenda questa pasticca!". La vecchietta ingurgita la medicina e poi chiede: "Accidenti che saporaccio! Ma che medicinale era?". "Non si preoccupi, signora, è un potente lassativo!". "Un potente lassativo? E a cosa mi serve?". "Provi un po' a tossire ora!!!"

Due amici si incontrano

Due amici si incontrano una mattina per strada.
"Ciao, Carlo!"
"Ciao, Franco, come stai?"
"Ma Carlo, dove stai andando con quella damigiana?"
"Dal mio medico! Mi ha detto di portare le urine ogni tre mesi!"

 

L'inseminazione artificiale


 

Una signora che non poteva avere figli col marito si rivolge ad un laboratorio per l'inseminazione artificiale. Dopo tutti i preamboli il dottore fa sdraiare la donna sul lettino, la fa spogliare, quindi si sbottona i pantaloni. La donna lo vede ed esclama: "Ma cosa fa??". "Cosa vuole, signora... da quando mi si sono rotti i frigoriferi mi tocca fare tutto a me..."


Il bambino dal dottore

La madre di un bambino ammalato gravemente è dal medico per avere la prognosi definitiva:
- Veda cara signora, purtroppo la malattia di suo figlio è una malattia molto rara e soprattutto grave...
- Mi dica tutto dottore... sob... non mi faccia stare sulle spine!
- Con questa malattia suo figlio può o morire o restare scemo per tutta la vita!
- Dottore... sigh... ma è sicuro di quello che dice?
- Certo che sono sicuro, ce l'ho avuta anch'io!


Tipi di stipendio

Stipendio cipolla: lo vedi, lo prendi e piangi.

Stipendio canaglia: non ti da una mano, solo ti fa soffrire, però non puoi vivere senza di lui.

Stipendio preservativo: ti fa passare la voglia.

Stipendio impotente: quando ti serve, ti delude.

Stipendio dieta: con lui mangi sempre di meno.

Stipendio ateo: è meglio non credere...

Stipendio precoce: quando arriva è già finito.

Stipendio umore nero: ridi per non piangere.

Stipendio mestruazione: arriva una volta al mese e dura pochi giorni.


Un ricco industriale


Un ricco industriale si e' suicidato buttandosi dal decimo piano. La polizia sta indagando. La segretaria del suicida e' a colloquio con l'ispettore. "No. Non sono stata la sua amante. E` vero che mi ha aumentato lo stipendio tre volte quest'anno, e che mi ha regalato a Natale una pelliccia di visone. Due giorni fa mi ha fatto mandare a casa un collier di brillanti e ieri mi ha regalato quest'anello di rubini, non posso negarlo, ma non ero la sua amante. Stamattina mi ha detto che si era innamorato di me. Mi ha anche chiesto quanto volevo per andare a letto con lui. Dapprima mi sono seccata, poi ho pensato che era stato tanto generoso con me che, anche se non mi piaceva potevo farlo. Allora gli ho detto: 'Senta, commendatore. I colleghi dell'ufficio di solito mi danno venti euro ma lei e' stato cosi' buono con me che, se vuole, mi accontento di dieci '. E` stato a questo punto che si e' buttato di sotto!"
 

Le parlamentari in visita


Una commissione di donne parlamentari va a far visita ad un moderno allevamento di mucche; le nostre onorevoli, come è ovvio, restano impressionate dagli attributi del toro, visto nel sacro atto della monta... Salgono sul pulmino che le attende per il ritorno e all'autista, che aveva loro chiesto: "Dove andiamo?", rispondono, chiudendo gli occhi: "A ... Montacitoro !!!!"


Un ingegnere, un economista e un impiegato pubblico


Tre amici (un ingegnere, un economista e un impiegato pubblico) vogliono dimostrarsi a vicenda quanto siano bravi i loro cani. L'ingegnere grida al suo cane: "T-quadrato, fagli vedere!". Il cane prende carta e penna e disegna un cerchio, un quadrato ed un triangolo. L'economista suggerisce che il suo cane e' piu' bravo, cosi' strilla: "Bilancio, fagli vedere!". Il cane va in cucina, prende dodici torte e le divide in quattro parti uguali. "Questo e' niente" - dice l'impiegato, e strilla verso il suo cane: "Pausa, fagli vedere". Pausa salta, prende le torte e se le mangia, beve tutto il latte, si scopa gli altri tre cani, dice di essersi beccato un mal di schiena mentre lo faceva, riempie il modulo per protestare contro le condizioni lavorative invivibili, chiede il risarcimento del tempo perduto, si dichiara malato, e se ne va a casa.


Il segreto della crisi finanziaria

Una volta, in un villaggio in India, un uomo annunciò ai contadini che voleva comprare delle scimmie per 10€. I contadini, vedendo che c'erano molte scimmie in giro, uscirono nella foresta ed iniziarono a catturarle. L'uomo ne comprò migliaia a 10€ ma, quando la disponibilità di scimmie cominciò a diminuire i contadini cessarono i loro sforzi.

L'uomo annunciò che ora le avrebbe comprate a 20€. Ciò rinnovò gli sforzi dei contadini che ripresero a catturare scimmie. Presto il rifornimento diminuì progressivamente e gli abitanti del villaggio cominciarono a tornare alle loro fattorie. L'offerta salì a 25€ ma la disponibilità di scimmie divenne così piccola che era una fatica vedere una scimmia, per non parlare di prenderla.

L'uomo annunciò che ora voleva comprare le scimmie a 50€ tuttavia, dovendo andare in città per alcuni affari, il suo assistente avrebbe fatto da compratore a suo beneficio. In assenza dell'uomo, l'assistente disse ai contadini: "Guardate tutte queste scimmie in questa grande gabbia dove l'uomo le ha radunate; ora voglio vendervele a 35€ e, quando tornerà dalla città gliele rivenderete a 50€".
I contadini misero insieme tutti i loro risparmi e comprarono le scimmie.

Poi non videro più né l'uomo né il suo assistente, solo scimmie dappertutto. Benvenuti a WALL STREET!


Una vecchietta piuttosto tirchia

Una vecchietta piuttosto tirchia va al negozio: "Mi dia un po' di rotoli di carta igienica". "Guardi", risponde la commessa, "Ciò che le serve è esposto nello scafale, ce ne sono di differenti prezzi e colori. Cosa le diamo?". "Quella che vuole", risponde la vecchietta, "L'importante è che non sia bianca perché si sporca subito!"

Due vecchiette sono sedute in chiesa


Due vecchiette sono sedute in chiesa. La funzione è particolarmente lunga. Una delle due si lamenta:

"Mi si è addormentato il sedere!"

E l'altra: "Lo so, l'ho già sentito russare tre volte!"


La cicogna ritardataria

Una cicogna porta, tenendolo col becco, un canestrino nel quale c'è un vecchietto.

Durante il volo, il vecchietto, visibilmente pensoso, guarda sotto e poi guarda la cicogna"Senti -  dimmi la verità... ci siamo persi, vero???"


Gara tra vecchietti

Due vecchietti arzilli, ripercorrono le loro avventure giovanili e le pazzie che facevano."Giovanni , ma ti ricordi quando facevamo a gara a chi faceva pipì piu lontano che ridere." ,"Giuseppe ma certo che mi ricordo, non mi battevi mai".Entrambi colti nell'onore e per dimostrare chi è il più forte decidono di fare una gara subito a chi fa pipì più lontano. Allora vanno dietro un albero,fanno la pipi' "A Giuseppe porca miseria mi sono bagnato le scarpe". E Giuseppe: "A Giovà, mi sa che hai vinto tu!".


UN GRUPPO DI VECCHIETTI SEDUTI SU DI UNA PANCHINA


UN GRUPPO DI VECCHIETTI SEDUTI SU DI UNA PANCHINA AL PARCO PUBBLICO, " A GIOVA' MA PERCHE' E' TUTTA LA MATTINA CHE SORRIDI?" 

"Perche' ho letto sul giornale che quest' inverno sara' duro per tutti!!!"


Un neopadre

Un neopadre viene chiamato nella sala neonati di un ospedale a prendere il suo bambino di nome Ciro. Arrivato all'ospedale chiede di suo figlio ad un'infermiera e viene mandato al 1 piano. Egli sale le scale e trova una porta con su scritto "1 piano: bambini belli". Entra, fruga tra tutte le culle ma non trova suo figlio. Torna giu' e chiede di nuovo all'infermiera, un po' alterato, dove potesse essere suo figlio. Lei lo manda al 2 piano. Ansante per la corsa per le scale, il neopadre trova una porta con su scritto "2 piano: bambini brutti". Entra, fruga, cerca, torna a basso e richiede all'infermiera come mai il suo figliolo non si trovi proprio. L'infermiera lo manda al 3 piano dove trova la solita porta con su scritto, stavolta, "3 piano: bambini orribili". Egli fruga fruga con il medesimo epilogo: Ciro non c'e'. Incazzato nero, l'uomo torna giu' ed urla in faccia all'infermiera parole non troppo gentili e chiedendole per l'ultima volta dove possa essere suo figlio. Cosi', mandato al 4 piano il padre trova un'enorme stanza dimenticata da Dio, piena di ragnatele e con una gigantesca porta con su scritto a grandi caratteri: "CIRO".

Il carabiniere e le tarme

Un carabiniere entra in una drogheria e chiede qualcosa per eliminare le tarme. Il negoziante gli vende un pacchetto pieno di palline di naftalina. Il giorno dopo si ripresenta al negozio e dice: "Me ne dia un altro chilo!". "Accidenti" fa il droghiere "avete molte tarme in caserma?". "Abbastanza ma forse queste palline non sono buone....". "Non è possibile, la naftalina ha fatto sempre effetto sulle tarme...". "Si, qualcuna l'ammazza ma è così difficile colpirle in testa!"

Un padre infuriato al padre del ragazzo di sua figlia

Un padre infuriato al padre del ragazzo di sua figlia: "Tuo figlio mi ha disonorato." - "Perché cosa ha fatto?"

- "Ha scritto il suo nome con la pipì sulla spiaggia"
- "E cosa c'è di male?" - "C'e' di male che la calligrafia è di mia figlia!!"

Tre signore, con rispettive figlie si incontrano dal parrucchiere

Tre signore, con rispettive figlie si incontrano dal parrucchiere

- "Ah, io amo molto i fiori, dice la prima e per questo ho chiamato mia figlia Margherita."

- "Oh, io invece vado matta per le pietre preziose, fa la seconda, e per questo ho chiamato mia figlia Smeralda". Allora la terza prende per mano la figlia e con fare stizzito: "Andiamo a casa, Pompilia!"


Il maresciallo e la bandiera

Un maresciallo dei carabinieri viene mandato in una caserma a  sostituire il vecchio sottufficiale andato in pensione. Arrivato a destinazione, fa un giro di ispezione per controllare lo stato della caserma. Prende nota degli interventi che ci sono da fare e soprattutto si accorge che la bandiera italiana che sventola di fronte alla caserma è tutta scolorita e scucita. Chiama allora un carabiniere a rapporto e come prima cosa ordina proprio di andare a comprare una nuova bandiera. Il carabiniere si reca in un negozio e fa al commesso: "Buongiorno, dovrei comprare una bandiera...". "Italiana?". "Certo!". "Come la preferisce?". "Perché, come la avete?". "Verde, bianca e rossa...". "Me la dia verde..."

JSN Megazine template designed by JoomlaShine.com
Licenza Creative Commons
Ridichetipassa is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.