Agatha Christie: "indovini"
Alice: "una meraviglia"
Ampere: "sono elettrizzato
Arianna: "appesa ad un filo"
Aristotele: "mi sento in forma"
Attilio Regolo: "sono in una botte di ferro"
Beethoven: "non mi sento bene"
Bellini: "secondo la norma"
Berkeley: "bene, mi sembra"
Bloch: "spero bene"
Boezio: "mi consolo"
Cambronne: "boccaccia mia..."
Camus: "di peste"
Carlo Alberto:"a carte 48"
Carlo Magno: "francamente bene"
Cartesio: "bene, penso"
Casanova: "vengo"
Catilina: "sinche' dura..."
Cheope: "a me basta un posticino al sole..."
Colombo: "si tira avanti"
Copperfield: "sparisci!"
Croce: "non possiamo non dirci in buone condizioni di spirito"
Cyrano: "a naso, bene"
D'Alambert e Diderot: "non si puo' dire in due parole"
Damocle: "potrebbe andar peggio"
D'Annunzio: "va che e' un piacere"
Dante: "sono al settimo cielo"
Darwin: "ci si adatta"
De Sade: "a me bene"
Demostene: "difficile a dirsi"
Desdemona: "dormo tra due guanciali..."
Diogene: "da cani"
Dr. Zap: "bene, la sai l'ultima?"
Dracula: "sono in vena"
Edipo: "la mamma e' contenta"
Einstein: "relativamente bene, ma rispetto a chi?"
Enrico VIII: "io bene, e' mia moglie che..."
Epicuro: "di traverso"
Epimenide: "mentirei se glielo dicessi"
Eraclito: "va, va..."
Erasmo: "bene da matti"
Fabio Massimo: "un momento..."
Fermi:"o la va o la spacca"
Foscolo: "dopo morto, meglio"
Franklin: "mi sento elettrizzato"
Freud (2) : "dica lei"
Freud: "il fatto che lei me lo chieda con questo tono fa dedurre che lei è sessualmente represso"
Galileo: "mi gira bene"
Gandhi: "l'appetito non manca"
Garibaldi: "ho mille ragioni per essere contento"
Geremia: "sapesse, ora le dico..."
Giobbe: "non mi lamento, basta aver pazienza"
Giordano Bruno: "infinitamente bene"
Giovanna d'Arco: "si suda"
Giove: "da Dio"
Giuda: "al bacio"
Giuglio Cesare: "sa, si vive per i figli, e poi marzo e' il mio mese preferito..."
Goethe: "c'e' poca luce"
Gorgia: "mah!"
Hegel: "in sintesi, bene"
Heisemberg: "dipende"
Henry James: "secondo i punti di vista"
Hercules: "una forza"
Hitler: "forse ho trovato la soluzione"
Hobbes: "tempo da lupi"
Hume: "credo bene"
Icaro: "uno schianto"
Ippocrate: "finche' c'e' la salute..."
Jacquard: "faccio la spola"
Joyce: "fine yes yes yes"
Kafka: "mi sento un verme"
Kant: "situazione critica"
La Palisse: "va esattamente nella maniera in cui va"
Larousse: "in poche parole, male"
Lazzaro: "mi sento rivivere"
Leibniz: "non potrebbe andar meglio"
Lenin: "cosa vuole che faccia?"
Leopardi: "che fa, sfotte?"
Livingstone: "mio sento un po' perso"
Lorenzo de' Medici: "magnificamente"
Lucifero: "come Dio comanda"
Lucrezia Borgia: "prima beve qualcosa?"
Lumiere: "attento al treno!"
Luna Rossa: "a gonfie vele"
Mallarme': "sono andato in bianco"
Malthus: "c'e' una ressa..."
Manolo: "come una parete liscia"
Manzoni: "grazie a Dio, bene"
Maometto: "male, vado in montagna"
Marat: "un bagno"
Marx: "andra' meglio..."
Matusalemme: "tiro a campare"
Mme Curie: "sono raggiante"
Montgolfier: "ho la pressione bassa"
Mose': "facendo le corna..."
Musil: "cosi' cosi' "
Muzio Scevola: "se solo mi dessero una mano..."
Napoleone: "Mi sento isolato"
Nerone: "guardi che luce"
Newton: "regolarmente"
Nietzsche: "al di la' del bene, grazie"
Nievo: "le diro', da piccolo..."
Nobel: "sono in pieno boom"
Noe': "guardi che mare..."
Novalis: "un sogno"
Omero: "me la vedo nera"
Onan: "mi accontento"
Orlando: "scusi, vado di furia"
Paganini: "l'ho gia' detto"
Papin: "ho la pressione alta"
Parmenide: "non va"
Pascal: "sa, ho tanti pensieri..."
Patrick de Gaiardon: "a picco"
Picasso: "va a periodi"
Pietro Micca: "non ha letto che e' vietato fum..."
Pirandello: "secondo chi?"
Pitagora: "tutto quadra"
Platone: "idealmente"
Plotino: "da Dio"
Pontorno: "in una bella maniera"
Ponzio Pilato: "fate voi"
Popper: "provi che vado male"
Priapo: "cazzi miei"
Prometeo: "mi rode..."
Proserpina: "mi sento giu'"
Proust: "diamo tempo al tempo"
Queneau: "bene grazie, grazie bene, brazie gene, eeaie bngrz, generazie b"
Robespierre: "c'e' da perderci la testa"
Rubbia: "come fisico, bene"
Sacher-Masoch: "grazie a Dio, male"
San Pietro: "mi sento un cerchio alla testa"
San Tommaso: "tutto sommato bene"
Savonarola: "e' il fumo che mi fa male"
Schopenhauer: "la volonta' non manca"
Shakespeare: "ho un problema: va bene o non va bene?"
Sheherazade: "in breve, ora le dico..."
Shubert: "non mi interrompa, per Dio"
Sig.ra Riello: "sono stufa!"
Socrate: "non so"
Sotheby: "d'incanto"
Spielberg: "Bene, E.T.?"
Spinoza: "in sostanza, bene"
Stakanov: "non vedo l'ora che arrivi ferragosto..."
Talete: "ho l'acqua alla gola"
Teseo: "finche' mi danno corda..."
Torricelli: "tra alti e bassi"
Ulisse: "siamo a cavallo"
Ungaretti: "bene (a capo) grazie"
Vico: "va e viene"
Volta: "piu' o meno"

Un carabiniere in congedo

Un carabiniere in congedo cerca un secondo lavoro per arrotondare la misera pensione. Finalmente riesce a trovarne uno presso una ditta che si occupa di dipingere la segnaletica stradale. Il primo giorno il capo lo avverte che essendo in prova deve dimostrare di saper lavorare! Il minimo di linea di mezzeria da dipingere e' di 3 Km. Quello stesso giorno il carabiniere riesce a dipingere sei km di linea. Il capo tutto soddisfatto gli dice: "Tu si' che sai come si lavora". Il secondo giorno i Kilometri sono solo tre, ma il capo non lo vuole scoraggiare perche' tanto e' sufficiente. Il terzo giorno i Km dipinti sono solo... uno. Il capo gli vuole parlare per vedere se ci sia qualche problema e l'uomo gli risponde: "Capo, ogni giorno il secchiello della vernice e' sempre piu' lontano!!!".

Due carabinieri in vacanza

Due carabinieri decidono di passare il week end assieme in montagna, allora chiamano in albergo e prenotano una suite. Arriva il meritato week end e i 2 si dirigono in montagna, arrivano in albergo e dicono vicino al proprietario: Salve, siamo il maresciallo forte e l' appuntato rossi abbiamo prenotato una suite qualche giorno fa. Il proprietario: Maresciallo, mi dovete scusare ma la suite non è più disponibile causa lavori, però ho 2 stanze bellissime, l'unico problema che hanno il bagno in comune. Allora il maresciallo guarda l'appuntato con aria indecisa e poi si rivolge vicino al proprietario: dimmi una cosa ma il comune è lontano da qui?


Un carabiniere siciliano

Un carabiniere siciliano decide un giorno di andare a farsi una bella camminata in montagna. Cammina, cammina, arriva dove inizia la prima neve. Dopo circa 10 minuti di cammino nella neve trova un cartello con su scritto "Qui inizia la neve perenne". Il carabiniere legge ed esclama: "Minchia! E allora? Pure a Trapani inizia per N  !".


Un carabiniere torna a casa dal lavoro

Un carabiniere torna a casa dal lavoro ed incontra un vicino di casa che lo ferma: "Senta, non è per farmi gli affari suoi, ma nel pomeriggio un uomo si è presentato alla porta di casa sua e sua moglie lo ha fatto entrare. Poi ho visto attraverso le finestre e senza dubbio ci stavano dando di brutto...". "Era un tipo alto 1,85, robusto?". "Si', esatto!". "Aveva gli occhiali ed i capelli rossi?". "Si', era proprio lui!". "Allora era solo il postino... quello si scoperebbe qualsiasi donna..."

Le due piattole

Due piattole si incontrano per strada. Uno è grasso , pasciuto e felice, l'altro palesemente raffreddato, con gli occhi rossi e il naso che cola. "Come va?" fa il primo "Cosa vuoi" dice il secondo "sono sfortunato. Vivo sui baffi di un motociclista, questo corre tutto il giorno e io mi raffreddo". "Ma tu fai come me" dice il secondo "siamo in estate, ci sono tante belle ragazze in giro . Tu salta nella scollatura di una di esse e lasciati cadere giù fino in fondo. Troverai un posto caldo, umido, scuro, dove vedrai che si vive benissimo." "Farò così" dice l'altro e si salutano. Si rincontrano dopo tre mesi. Il primo sempre più grasso e l'altro sempre più raffreddato. "Ciao" fa il primo "Come mai sei ancora raffreddato?" E l'altro: "Sono sfortunato. Ho seguito il tuo consiglio, ho visto una ragazza , sono saltato dentro la scollatura e sono sceso fino in fondo." "E allora?" "Sono sfortunato. Ho trovato il posto che dicevi;era così comodo umido e accogliente che mi sono addormentato. Beh non mi sono svegliato di nuovo sui baffi del motociclista?"


APPELLO IMPORTANTE condividi questo messaggio puoi salvare un piccolo scoiattolo

APPELLO IMPORTANTE: Mi hanno chiesto di diffonderlo al maggior numero di persone possibili... Grazie dell'aiuto: "Ciop" e' uno scoiattolo affetto da una grave malformazione fisica che gli crea notevoli problemi sin dalla nascita. Esso e' seriamente impedito nei piu' semplici e banali movimenti e non riesce a destreggiasi tra i rami come i suoi compagni. Purtroppo le spese veterinarie per l'operazione sono elevate e proibitive. Per questo ti chiediamo un piccolo ma prezioso contributo senza che tu sostenga alcuna spesa. Tutto quello che devi fare e' inviare questa e-mail a tutti i tuoi amici, cosi' facendo saranno gli sponsor a fornire il contributo necessario per curare il piccolo Ciop. Piu' indirizzi raggiungeremo maggiore sara' la somma raccolta. Ecco in allegato una foto del simpaticissimo scoiattolo, non ignorarlo, ha bisogno anche del tuo aiuto!

.

.

.

.




Il vecchio gallo SAM

Nella fattoria il vecchio gallo SAM deve accoppiarsi ogni giorno con 2500 giovani pollastre che si chiamano tutte Mary. Ormai e' stanco , non è¨ più il gallo ruspante della gioventù . Il fattore decide di dargli un aiutante, un giovane gallo americano . Il vecchio gallo lo istruisce sul da farsi : "Senti giovane ora io e te mettiamo in riga affiancate tutte le pupe poi io inizio da qui e tu dal fondo , ok ? Buon divertimento ..." Il giovane gallo arrapatissimo parte infoiato e ogni volta ringrazia la pupa di turno... "grazie mary ,grazie mary, grazie mary, grazie mary, grazie mary, grazie mary ,grazie mary, grazie mary, SCUSA SAM , grazie mary, grazie mary..."

 

Sulle ginocchia di papà!

"Mamma, quando ero nell'autobus, il papà mi ha detto di lasciare il mio posto ad una signorina che era in piedi".

"È giusto, piccola mia, far sedere le persone più grandi". "Mamma, ma il mio posto era sulle ginocchia di papà!"

In viaggio con moglie e suocera

La moglie seduta accanto al marito che è al volante:
- Caro, a destra, devi andare a destra ... No, non così forte ... a sinistra adesso, perchè hai messo la quarta? Ti ho detto di andare adagio !!!
La suocera seduta dietro:
- No, non a sinistra, devi andare a destra !! ... La quinta, non ce l'ha la quinta questa macchina?? E allora che aspetti a usarla???
Esasperato l' uomo urla alla moglie:
- Allora decidetevi: chi è che guida ?? Tu o tua madre ??


Papa', sono incinta

"Papa', sono incinta". ". in che senso ?". "Scusa, secondo te quanti sensi puo' avere 'sono incinta'?".

 "Urg.Oddio.. non so... spero almeno due".



Gara tra finanzieri, pompieri e carabinieri

Gara tra finanzieri, pompieri e carabinieri per vedere chi pianta piu' pali del telefono nel terreno. Alla fine della giornata, i finanzieri hanno piantato 75 pali. I pompieri 91 e i carabinieri solo 3. Quando gli chiedono come mai della disfatta, i carabinieri esclamano in coro: "Ma loro mica li hanno piantati fino in fondo!"


La bimba e la caramellina

Una bambina fa saltellare in mano una pallina e canta ...
“Io ho la caramellina! Io ho la caramellina! Io ho la caramellina!”
Il fratello arriva da dietro ... agguanta la caramella al volo e la mangia ...
“Adesso non ce l'hai piùùù ...”
La piccola ... senza scomporsi ... si mette un dito nel naso ...
“E io me ne faccio un'altra ...”


In vacanza con la suocera

Un tale va in vacanza in Terra Santa con la moglie e la suocera, ma durante la vacanza la suocera muore!
Si reca quindi con la moglie da un becchino del posto, il quale spiega loro che possono trasportare il corpo in patria  per 5000 euro, oppure seppellirla in Terra Santa per solo 150 euro.
L'uomo dice "Ce la portiamo a casa".
E il becchino "Ne siete sicuri??? E' una grossa spesa e potreste fare per molto meno una bella sepoltura qui!"
L'uomo risponde "Guarda, 2000 anni fa hanno seppellito un tizio qui, e dopo tre giorni questo e risorto! Meglio non rischiare!!!"


La proposta di matrimonio

Un modesto operaio si innamora della figlia unica di un industriale e quindi si presenta dal padre per chiederla in sposa. Quando il padre gli chiede che lavoro faccia il giovanotto risponde: "Sono operaio". E il padre: "Bene io sono un democratico e il fatto che lei sia operaio e io industriale non fa differenza, ma vede mia figlia e' abituata a un certo tenore di vita, e io non ammetterei che mia figlia passasse a una vita piuttosto modesta. Lei cosa guadagna al mese?". "Circa un milione e mezzo". "Ma giovanotto cosa vuol sposare mia figlia con quello stipendio! Ma ha idea di cosa mi fa spendere con tutti i suoi vizi? Un milione e mezzo mia figlia lo spende in un mese solo in carta igienica! Guardi io non ce l'ho con lei anzi mi e' simpatico, se riuscira' a farsi una posizione le prometto che acconsentiro' alle nozze tra lei e mia figlia". Il poverino esce dall'ufficio e incontra la sua sposa mancata che gli chiede: "Allora cosa ha detto il mio papa'? Possiamo sposarci?". E il ragazzo: "Ma va via cagona!!".

Il contadino e la vacca

Un contadino vive poveramente in una casa di campagna con sua moglie, tre figli e una vacca. Una mattina si alza come al solito all'alba, va nella stalla per mungere la vacca e la trova morta stecchita. In preda alla disperazione (la vacca e' la sua unica fonte di sostentamento) si impicca. Poco dopo anche la moglie si alza e non trovando il marito si reca nella stalla dove fa la macabra scoperta. Per la disperazione anche lei si impicca. Poco dopo il figlio piu' grande si alza e arrivato nella stalla trova oltre alla vacca anche padre e madre morti. Sconvolto, si dirige verso il fiume vicino e si butta nel tentativo di annegare. Ma all'improvviso una donna stupenda, dalle forme molto provocanti  e mezza nuda, sorge dalle acque del fiume e gli dice: "Io sono la fata delle acque. So tutto quello che e' accaduto e ti posso dare una possibilita': se mi scoperai per 5 volte di seguito ti salvero' la vita e faro' tornare in vita la vacca e i tuoi genitori. Il ragazzo naturalmente accetta, ma dopo 4 scopate furibonde alla quinta crolla e la fata a malincuore lo condanna a morte facendolo annegare nel fiume. Nel frattempo anche il secondo figlio si alza e trova nella stalla la vacca e i genitori morti. Anche lui per la disperazione decide di annegarsi nel fiume, ma proprio mentre sta annegando di nuovo salta fuori la fata che fa la seguente proposta: "Se mi scoperai 10 volte di seguito ti salvero' e faro' resuscitare tuo fratello, i tuoi genitori e la vacca". Anche il secondogenito, arrivato alla nona scopata crolla sfinito e la fata lo lascia annegare. Poco dopo l'ultimo figlio si alza anche lui e arrivato nella stalla fa la macabra scoperta. Per l'orrore si dirige verso il fiume e ci si butta nel tentativo di annegare. Ancora una volta la fata delle acque lo blocca in estremis e gli fa la solita proposta: "Se mi scoperai 15 volte ti salvero' e faro' resuscitare i tuoi due fratelli, i tuoi genitori e la vacca". Il giovanotto accetta spavaldamente: "Beh, perché solo 15 scopate, io propongo 20 scopate". E la fata: "Ah, si'? Allora te ne chiedo 25!". E il ragazzo: "Ma anche 30". L'affare e' fatto e il ragazzo comincia a farsi la bella fata. Solo che poco dopo si ferma pensieroso e rivolgendosi alla fata le chiede: "Scusa un momento: non e' che alla trentesima scopata muori come la vacca?".


JSN Megazine template designed by JoomlaShine.com
Licenza Creative Commons
Ridichetipassa is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License. dy>