Angolo nano geometrico
Aerofago Nano Puzzone
Apostolo Nano Santo
Articolo nano della stampa
Aureola Nana santa
Bandolo Nano cordaio
Bàrolo Nano intenditore di vini oppure Nano che bara a carte
Benevolo nano buono di cuore
Bifolco nano a due folche
Bigolo il nome basta a definirlo

Binocolo Nano miopissimo
Biondolo nano biondo
Bombolo Nano dalla forma tondeggiante
Bortolo nano personaggio dei Promessi Sposi
Botolo Nano insignificante
Bozzolo Nano amante delle farfalle
Brufolo nano Custode della Nutella
Bucolo il nano drogato
Caccolo Figlio di Moccolo
Calcolo nano matematico

Camola Nana della pasta
Cannabinolo nano sballato
Canolo Nano in provincia di Reggio Emilia
Capitombolo (quale miglior nano per una lunga passeggiata .....)
Cavernicolo nano sotterraneo
Cavolo Nano agricoltore
Cembalo Nano musicista
Cenacolo Nano Da' Vinci
Cigolo il nano che non oliava mai i cardini

Cimbalo Nano musicista
Cingolo Nano carrista
Cinofilo accalappiacani
Ciondolo Nano gioielliere
Circolo nano domatore
Ciucciolo Nano pompinaro
Ciucciolo Nano che fa le interviste
Cloridrico Nano Chimico
Coccola nana viziata
Coccolo Nano molto affettuoso

Cordolo nano corridore di Formula 1
Coriandolo nano di febbraio
Creolo Nano meticcio
Crotalo Nano amante dei serpenti
Cubicolo Nano sotterraneo
Cumulo Nano disordinato
Cunicolo nano sotterraneo
Cutolo Nano mafioso
Dammelo Il Nano Gay
Diarreolo nano Custode della Nutella

Diavolo Nano tentatore
Discolo casinista
Dondolo Nano con scarso senso dell'equilibrio
Duello Nano Guerriero
Eccolo ritardatario
Eccolo (il nano ritardatario)
Eiaculo Nano porcellone
Embolo era l'ottavo nano però è morto subito.
Embolo Nano all'ospedale (oppure: mai visto;e' morto presto.. )
Embolo Nano Subacqueo

Emulo imitatore
Enolo nano ubriacone
Eolo che si d… le arie
Ergastolo nano malavitoso
Esagono nano a lati
Eschilo Nano tragediografo
Esubero Nano Scemo
Etanolo nano sempre ubriaco
Fascicolo nano della stampa
Fecola Nana cuoca

Fenolo nano amante della chimica
Fistola Nana sorella di Pustola (che ho inviato prima)
Flagello Nano figlo di Attila
Foppolo Nano sciatore
Formicolo nano incrociato con una formica
Foscolo Nano scrittore
Fottolo collega di trombolo
Fronzolo Nano amante delle decorazioni
Fruncolo (l'amico per la pelle ...ideale!!)
Fruttolo Nano Yogurt

Ghiacciolo nano freddoloso
Globulo nano timidissimo sempre paonazzo
Gomitolo Nano che lavora a maglia
Gondola nana di Venezia
Gondolo nano veneziano
Gongolo contento
Grandangolo nano fotografo
Grappolo Nano addetto alla vendemmia
Guardalo Nano esibizionista
Gufolo il nano portasfiga!

Idolo l'eroe di tutti i nani...
Incavolo fratello maggiore di Brontolo
Infimo Nano Mafioso
Isopropanolo altro nano amante della chimica
Lincialo nano senza peccato
Loculo Il nano delle pompe funebri
Lucciola Nana di facili costumi
Luppolo Nano bevitore di birra
Malleolo Nano con i piedi grossi cosi'
Manipolo nano militare

Masculo Nano macho
Mescolo Nano che si commuove
Mestolo Nano cuoco
Metallo Nano che ce l'ha Duro!
Metanolo nano sofisticatore
Mignolo Parente di Cucciolo
Minchiolo Nano superdotato
Mitilo nano famosissimo che vive sul bagnaasciuga
Mocciolo Nanoraffreddato
Moccolo nano malavitoso

Mongolo Nano con problemi psico-motori
Monocolo Nano all'antica
Muscolo nano malavitoso
Narvalo nano pesce molto bello e slanciato
Nespolo nano agricoltore
Ninnolo nano portachiavi
Nocciolo Altro nano agricoltore
Nodulo nano marinaio
Novello Nano Principiante
Nugolo nano con famiglia numerosissima

Obolo Nano generoso
Opuscolo nano della stampa
Ovulo Nano ginecologo
Panfilo Nano navigatore
Pannello Nano che regge
Paolo Nano comune
Pargolo Nano Infante
Pascolo Nano pastore
Patibolo nano malavitoso
Pendolo Nano orologiaio

Pentola Nana cuoca
Pergola Nana all'ombra
Pericolo nano avvisatore
Pestalo! scarafaggio
Peticellolo i nani-guida per la Nutella
Petolo Nanoventoso
Picchialo Nano molto violento
Pillola Nana prudente
Pisciolo nano incontinente.
Pomolo Nano che si afferra

Popolo Nano comunista
Preambolo nano presentatore o nano indeciso
Prendilo e dammelo i due nani gay
Prendilo & dammelo nani gay
Prendolo nano egoista
Prezzemolo Un'altro nano agricoltore
Prontolo Nano Centralinista
Prugnolo nano amante dei funghi
Pungolo Nano saracstico
Purgalo (no comment)

Pustola Nana putrescente
Puzzola nana che puzza
Rantolo Nano in Procinto di Morte
Refolo Fratello minore di Eolo e Moccolo
Rigagnolo Nano amante dei corsi d'acqua
Rivolo Nano piscione
Roncola nana amante armi da taglio
Rotolo Nano con vari strati di grasso
Ruffolo Nano ex-ministro dell'ambiente
Russola Nana amante dei funghi

Rutilo Nano comunista
Ruttalo Il Nano Cafone
Ruttolo nano indigesto
Sandalo Nano da spiaggia
Scaccolo Nano Internet Exploring
Scandalo Nano sputtanato
Scavolo che sbaglia
Schizzolo (Nano affetto da eiaculazione precoce !!!)
Scivolo Altro nano con scarso senso dell'equilibrio
Scovolo Nano pulito

Scricchiolo nano rumoroso
Scroccolo nano che non paga mai
Secolo Nano vecchissimo
Sfrigolo nell' olio bollente
Siculo meridionale
Simbolo Il Prince (che ora si chiama Symbol) nanesco
Singolo Nano scapolone
Somalo Nano africano
Spazzola nana con acconciatura particolare
Speculo affarista

Spicciolo il nano coi soldi
Spigolo Altro nano amante della geometria
Stimolo lassativo
Strangolo nano violento
Stridulo Nano dalla voce sgradevole
Stritolo nano violento
Stupralo Naniaco sessuale
Subdolo (mai averlo come amico .... tipo poco affidabile)
Svincolo nano stradale
Tavolo Nano falegname

Tentacolo piovra
Teolo il nano che viene dai colli Padovani
Testicolo il nano più coglione di tutti
Testicolo nano un po' coglione
Titolo nano della stampa
Trampolo Nano equilibrista
Trappolo nano cerca-strada nei labirinti
Trespolo Altro nano molto alto
Tritolo esplosivo
Trombolo non lo vedi perche' e' sotto le gonne di Biancaneve

Trucciolo falegname
Truciolo nano ballerino
Vandalo Nano barbaro
Veicolo nano militare
Ventolo nano scorreggione
Vicolo nano dei bassifondi
Vincolo Nano Assicuratore
Vinicolo nano ubriaco
Vongolo nano costiero
Zinnolo nano prosperoso (e mio compagno di classe)

Zoccola Collega di Lucciola
Zoccolo Nano Scarpaiolo,oppure....
Zoommolo nano cinenatografaro
ZOZZOLO nano idrofobo
Zufolo nano fischiatore



Il generale dei carabinieri

Una mattina un generale dei carabinieri trovandosi  dal presidente della repubblica, si lamenta del fatto che l'arma dei carabinieri e' la piu' soggetta alla derisione per via delle numerose barzellette che circolano.  Il presidente allora ribatte dicendo che in parte e' vero e per provarglielo chiama il giovane carabiniere di guardia in fondo al corridoio e gli ordina:  "Vai a casa a vedere se ci sono e torna qui a riferire". Il carabiniere scatta sull'attenti e parte di corsa. Dopo un po' dal presidente con la lingua di fuori per la gran corsa  e scattando  sull'attenti dice:  "No, signor presidente, lei in casa non c'e'". A questo punta il presidente congeda il carabiniere e si rivolge al generale dicendo:  "Vede, come si fa a pretendere il rispetto quando si fanno di queste figure". Il Generale punto in pieno sull'orgoglio ribatte:  "Si', ha ragione, ma quello e' ancora giovane, non ha pensato che poteva telefonare!".


L'ordine al carabiniere

Stazione carabinieri. Arriva dal comando l'ordine del giorno che dice: "Arrestare il Sergente Lojacono con il maggior segreto possibile". Una settimana dopo, arriva il rapporto al comando: "Sergente Lojacono arrestato. STOP. Senza esito finora le ricerche di tale Maggiore Segreto Possibile. STOP".

Il carabiniere e la brutta notizia

In una caserma di carabinieri giunge un giorno un telegramma: "La moglie di Rossi e scappata con il suo amante".
Rossi è un giovane che sta prestando servizio di leva presso la caserma. I suoi superiori discutono allora a lungo su come riferire al ragazzo l'mbarazzante notizia. Dopo una nottata di meditazione il comandante esclama: "fatto! so io il modo".
La mattina seguente i militari sono schierati sul piazzale dell'appello ed il comandante grida: "chi ha ancora la moglie che lo aspetta a casa faccia un passo avanti!!".........."Rossi dove CA22O vai?!"


Al concorso di carabiniere

Uno si presenta al concorso di carabiniere e aspetta il suo turno. Ad un certo punto esce uno che ha gia' sostenuto l'esame e gli chiede cosa gli abbiano chiesto e quello risponde: "I mari d'Italia". "Oh Dio, io non li so! Come faccio?". "Semplice" gli risponde l'altro "scriviteli sulla fodera del cappotto. Quando entri ti levi il cappotto, lo pieghi sulle ginocchia e non devi far altro che leggere". E cosi' fu e quando gli domandarono i mari d'Italia quello subito attacco': "Mar Ionio, Mar Tirreno, Mar Adriatico... MARZOTTO".

Come dare la pillola al gatto

1) Prendete il gatto e sistematelo in grembo tenendolo col braccio sinistro come se fosse un neonato. Posizionate pollice e indice sui rispettivi lati della bocca del gatto ed esercitate una pressione delicata ma decisa finchè il gatto apre la bocca. Appena il gatto apre la bocca, inserite la pillola in bocca. Consentite al gatto di chiudere la bocca, tenetela chiusa e con la mano destra massaggiate la gola per invogliare la deglutizione.

2) Cercate la pillola in terra,recuperate il gatto da dietro il divano e ripetete il punto n. 1.

3) Recuperate il gatto dalla camera da letto e buttate la pillola ormai molliccia.

4) Prendete una nuova pillola dalla confezione, sistemate il gatto in grembo tenendo le zampe anteriori ben salde nella mano sinistra. Forzate l'apertura delle fauci e spingete la pillola in bocca con il dito indice della mano destra. Tenetegli la bocca chiusa e contate fino a dieci.

5) Recuperate la pillola dalla boccia del pesce rosso e cercate il gatto nel guardaroba. Chiamate qualcuno ad aiutarvi.

6) Inginocchiatevi a terra con il gatto ben incastrato tra le gambe, tenete ben salde le zampe anteriori e posteriori. Ignorate il leggero ringhiare del gatto. Dite al vostro aiutante di tenere ben salda la testa con una mano mentre inserisce un abbassalingua di legno in bocca. Inserite la pillola, togliete l'abbassalingua e sfregate vigorosamente la gola del gatto.

7) Convincete il gatto a scendere dalle tende. Annotate di farle riparare. Scopate con attenzione i cocci di statuine e vasi rotti cercando di trovare la pillola. Mettete da parte i cocci con la nota di re-incollarli più tardi e, se non avete trovato la pillola, prendete un'altra pillola dalla confezione.

8) Avvolgete il gatto in un lenzuolo e chiedete al vostro aiutante di tenerlo fermo usando il proprio corpo in modo che si veda solo la testa del gatto. Mettete la pillola in una cannuccia, forzate l'apertura delle fauci del gatto aiutandovi con una matita e usando la cannuccia come cerbottana posizionate la pillola in bocca al gatto.

9) Leggete il foglietto illustrativo del farmaco per controllare che non sia dannoso per gli esseri umani. Bevete un succo di frutta per mandare via il saporaccio. Medicate il braccio del vostro aiutante e lavate il sangue dal tappeto usando acqua fredda e sapone.

10) Recuperate il gatto dal garage dei vicini. Prendete un'altra pillola. Incastrate il gatto nell'anta dell'armadio in modo che si veda solo la testa. Forzate l'apertura delle fauci con un cucchiaino. Ficcategli la pillola in gola usando un elastico a mo' di fionda.

11) Cercate un giravite nella vostra cassetta degli attrezzi e rimettete a posto l'anta dell'armadio. Medicatevi la faccia e controllate quando avete fatto l'ultima antitetanica. Buttate la maglietta e indossatene una pulita e intatta.

12) Telefonate ai pompieri per recuperare il gatto dall'albero del dirimpettaio. Chiedete scusa al vostro vicino di casa che rincasando ha sbandato e ha fracassato la macchina contro il muro per evitare di investire il vostro gatto impazzito che attraversava la strada di corsa. Prendete l'utlima pillola dalla confezione.

13) Legate le zampe anteriori e le zampe posteriori del gatto con un corda e legatelo al piede del tavolo. Cercate i guanti da lavoro e indossateli. Inserite la pillola nella bocca del gatto facendola seguire da un grosso pezzo di filetto di manzo. Tenete la testa del gatto in posizione verticale e inserite 2 bicchieri di acqua in modo da assicurarvi che abbia ingoiato la pillola.

14) Dite al vostro aiutante di portarvi al pronto soccorso, restate seduti pazientemente mentre i dottori ricuciono le vostre dita alla mano ed estraggono i frammenti di pillola dall'occhio destro. Sulla strada per tornare a casa fermatevi al negozio di arredamento per comprare un nuovo tavolo.

15) Telefonate alla Protezione Animali per vedere se possono prendersi cura di un gatto mutante. Telefonate al più vicino negozio di animali per vedere se ci sono in vendita dei criceti.

 

Partita di calcio nella foresta

Partita di calcio nella foresta: Elefanti contro Insetti. Al fischio di partenza gli Elefanti partono all'attacco e in breve il punteggio e' di 3-0. Gli Elefanti continuano il pressing e alla fine del primo tempo siamo a 9-0. Negli spogliatoi l'allenatore cerca di rincuorare i suoi Insetti e prima di ritornare in campo annuncia di aver provveduto ad un cambio: la sostituzione della lucciola con il centravanti millepiedi. Il secondo tempo vede la rapida risalita degli Insetti grazie proprio all'abilita' del millepiedi e la partita finisce con il punteggio di 9-10 con vittoria finale degli Insetti. L'allenatore degli Elefanti, anche se a malincuore, va a congratularsi con l'allenatore della squadra avversaria: - Congratulazioni, siete i migliori, grazie soprattutto alla vostra punta che avete inserito in squadra nel secondo tempo. Ma come mai un giocatore cosi' eccezionale non lo mettete in campo gia' nel primo tempo? E l'allenatore degli Insetti: - E' impossibile! Prima che si allacci le scarpe.

 

Un piccolo coniglio

Un piccolo coniglio corre nella giungla quando vede una giraffa mentre è intenta a farsi una canna. Il piccolo coniglio si ferma e dice alla giraffa: "Giraffa, amica mia, non fumare questa canna, vieni a correre piuttosto con me per rimanere in forma". La giraffa riflette un minuto e alla fine decide di gettare via la sua canna e di seguire il piccolo coniglio. Corrono insieme, quando vedono un elefante che si prepara a sniffare un po' di cocaina. Il piccolo coniglio si avvicina all'elefante e gli dice: "Amico elefante, smetti di sniffare la coca e vieni a correre con noi per mantenere la tua forma fisica". Lui ci pensa un attimo e alla fine convinto li segue. In strada, i tre animali incontrano un leone pronto ad iniettarsi di eroina. Ed il piccolo coniglio gli grida: "Leone, compagno, non ti pungere più, vieni a correre piuttosto con noi. Finiscila di farti del male e vieni a farti del bene". Il leone si avvicina al coniglio e gli molla un ceffone sul muso che lo lascia completamente stordito. Gli altri animali, scioccati, si rivoltano contro il leone: "Ma come ti sei permesso, perché lo hai fatto, questo piccolo coniglio cercava solamente di aiutarci". Ed il leone: "Questo stronzo mi obbliga sempre a correre come un deficiente nella giungla ogni volta che prende dell'ecstasy".

 

Un maresciallo dei carabinieri chiama l'appuntato

Un maresciallo dei carabinieri chiama l'appuntato: "In questa mano ci sono 5 Euro per le sigarette e in quest'altra 5 Euro per l'accendino: vai dal tabaccaio e comprameli". L'appuntato prende i soldi, 5 Euro nella mano destra, 5 Euro nella mano sinistra. Passa un'ora. Passano due ore. Dopo tre ore l'appuntato torna tutto mogio: "Marescia', davanti al tabaccaio dimenticai quali fossero le 5 Euro delle sigarette e quali le 5 Euro dell'accendino! Nulla comprai!". Il maresciallo, adirandosi assai: "Imbecille, sciagurato! Ma come sei fatto in quella zuccaccia!? Dopo tre ore, come pensi mi possa ricordare io?!?".

I carabinieri e la 500

Una Fiat 500 e' in panne sull'autostrada, ma nessuno si ferma, finche' una Ferrari accosta e il riccone alla guida chiede se puo' essere utile. “Mi potrebbe trainare fino ad un meccanico?”. “Ok, attacchi il cavo da traino e andiamo. Basta che non corra troppo, sa, con quell'auto li'... Facciamo una cosa, se vado troppo forte mi avverta con il clacson”.  Lentamente la Ferrari parte con dietro la povera 500. Il ricco Ferrarista non e' abituato ad andare cosi' piano, per cui tutti lo sorpassano, anche una Porsche, con tanto di "marameo" degli occupanti della stessa. Il ferrarista s'incazza, e accelera, iniziando una gara spettacolare, finche’ passano davanti ad una  pattuglia dei carabinieri. L'appuntato allora dice al maresciallo: “Maresciallo, e' passata una Porsche a velocita' folle e dietro una Ferrari anch'essa a tutta velocita' “. “Normale ... appuntato, dai, per una volta chiudiamo un occhio... “. E l’appuntato: “Maresciallo, il bello e' che dietro stava una 500 che suonava il clacson per chiedere strada”.


Il carabiniere e la brutta notizia

In una caserma di carabinieri giunge un giorno un telegramma: "La moglie di Rossi e scappata con il suo amante".
Rossi è un giovane che sta prestando servizio di leva presso la caserma. I suoi superiori discutono allora a lungo su come riferire al ragazzo l'mbarazzante notizia. Dopo una nottata di meditazione il comandante esclama: "fatto! so io il modo".
La mattina seguente i militari sono schierati sul piazzale dell'appello ed il comandante grida: "chi ha ancora la moglie che lo aspetta a casa faccia un passo avanti!!".........."Rossi dove CA22O vai?!"


La proposta di matrimonio

Un modesto operaio si innamora della figlia unica di un industriale e quindi si presenta dal padre per chiederla in sposa. Quando il padre gli chiede che lavoro faccia il giovanotto risponde: "Sono operaio". E il padre: "Bene io sono un democratico e il fatto che lei sia operaio e io industriale non fa differenza, ma vede mia figlia e' abituata a un certo tenore di vita, e io non ammetterei che mia figlia passasse a una vita piuttosto modesta. Lei cosa guadagna al mese?". "Circa un milione e mezzo". "Ma giovanotto cosa vuol sposare mia figlia con quello stipendio! Ma ha idea di cosa mi fa spendere con tutti i suoi vizi? Un milione e mezzo mia figlia lo spende in un mese solo in carta igienica! Guardi io non ce l'ho con lei anzi mi e' simpatico, se riuscira' a farsi una posizione le prometto che acconsentiro' alle nozze tra lei e mia figlia". Il poverino esce dall'ufficio e incontra la sua sposa mancata che gli chiede: "Allora cosa ha detto il mio papa'? Possiamo sposarci?". E il ragazzo: "Ma va via cagona!!".

Il carabiniere e il caffè

Un carabiniere viene mandato dal maresciallo a comprare il caffe per tutti i commilitoni della caserma, e gli consegna un thermos. Il carabiniere entra nel bar e chiede al barista: "Senta, secondo lei ci stanno sei tazze qui?". "Si, credo di si...". "Bene, allora mi da' due espressi, due macchiati, un cappuccino e un decaffeinato".

Come capire se vostro figlio si fa le canne




Dal famoso trattato  "genitore non farti infinocchiare da tuo figlio" ecco una breve ma infallibile guida  che permette di capire se vostro figlio si fa di maria: suggeriamo innanzitutto l'infallibile metodo empatico, che consiste nel provare a sussurrare nel bel mezzo di un pranzo: "Chi mi fa un filtro?", o in prossimità del dolce "Qualcuno vuole un pò di crema di marocchino?" e controllare le reazioni del soggetto. Altrimenti leggere di seguito. Se suo figlio presenta almeno quattro dei seguenti sintomi, lo consideri un "fattone":


- Vostro figlio mostra un improvviso attacco di pacifismo, spesso legato all'abuso di reggae, di cappellini con la visiera e delle seguenti espressioni linguistiche: sto traumato, sto crepato, sto rovinato, sto da buttà.
- Vostro figlio rivela una inspiegabile fiammata ecologica, che si manifesta sotto forma di amore per i parchi, i funghi, l'erba e le colture batteriche sui propri vestiti. Nei soggetti più gravi è possibile riscontrare la nascita di piante con foglie a cinque punte nei vasi del balcone.
- Vostro figlio torna a casa e senza togliersi la giacca, corre in cucina e si prepara una baguette con Nutella, speck e provola affumicata.
- Vostro figlio inizia una collezione di pipette.
- Vostro figlio si fa spedire a casa materiale informativo dal Ministero del Turismo Jamaicano.
- Vostro figlio vi da' la buonanotte dicendo: "Bellaaaaaa!".
- Ogni tessera nel portafoglio di vostro figlio perde irrimediabilmente centimetri quadrati.
- Vostro figlio vi presta un accendino, voi l'accendete e la fiamma annerisce il soffitto.
- Vostro figlio cerca di convincervi, indossando una maglietta crivellata, a votare Pannella alle prossime elezioni, pronunciando un monologo delirante infestato dai "calcola" e concluso con "In finale è così".
- Vostro figlio si sveglia nel cuore della notte convinto di aver visto Berlusconi entrare dalla finestra per riprendersi l'euroconvertitore.
- Durante i mondiali di calcio scoprite che vostro figlio intona fra i denti l'inno nazionale olandese e progetta segretamente un viaggio in camper verso Amsterdam con almeno due amici dotati di soprannomi incomprensibili.
- Vostro figlio scoppia improvvisamente a ridere fino alle lacrime seduto sul divano, di fronte alla televisione spenta.
- Vostro figlio lascia ad essiccare al sole filamenti di banana.
- Vostro figlio si dichiara nell'ordine: buddista, bonghista, anarchico, zapatista, rastaman, filo-palestinese, post punk, no global, recordman di Winning Eleven e a metà della lista si dimentica di cosa diavolo sta parlando.


Due amici si incontrano al bar

Due amici si incontrano al bar. "Ciao Mario, come stai? Che mi dici di nuovo?" "Due giorni fa è morta mia suocera..." "Ah si? Mi dispiace molto! E come?" "E' morta avvelenata..." "Oh povera donna. E' stata morsa da qualche animale?" "No, no." "Ha mangiato qualcosa che non doveva mangiare?" "No, neanche. Vedi, stava parlando, come al solito, e si è morsa la lingua!"


Figlio con i capelli rossi

"Signor dottore, come mai io e mia moglie abbiamo avuto un figlio coi capelli rossi, mentre nessuno di noi li ha così?"

"Ma voi quante volte fate all'amore?"

"Una volta all'anno."

"E' chiaro: è la ruggine!"

JSN Megazine template designed by JoomlaShine.com
Licenza Creative Commons
Ridichetipassa is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License. dy>