1. "640 Kbytes should to be enough for anybody" (Bill Gates, 1981)
  2. "Penso che ci sia posto, sul mercato mondiale, per circa 5 computers". (Thomas J. Watson, Amministratore Delegato IBM, 1948).
  3. "In futuro un computer potra' forse pesare solo 1,5 tonnellate". (da "Popular Mechanics", 1949)
  4. "Che bisogno ha una persona di tenersi un computer in casa?". (Kenneth Olsen [o Olson], fondatore della Digital Equipment, alla convention della World Future Society, 1977)
  5. "La televisione non potra' reggere il mercato per piu' di sei mesi. La gente si stanchera' subito di passare le serate a guardare dentro a una scatola di legno". (Darryl F. Zanuck, Presidente della 20th Century Fox, 1946)
  6. I raggi X sono una pura mistificazione (1900). (William Thomson Kelvin)
  7. "Nessuno potra' togliermi il potere. Ho il sostegno della popolazione". (Reza Pahlavi, Scia' di Persia, 6 marzo 1978)
  8. "L'addome e il cervello non saranno mai operabili dai chirurghi". (Sir John Eric Ericksen, 1873)
  9. "L'ipotesi di viaggi nello spazio e' una totale assurdita' ". (Richard van der Riet Wooley, astronomo inglese, 1956)
  10. "L'auto rimarra' sempre un lusso per pochi". (The Literary Digest, rivista USA, 1899)
  11. "La vecchiaia ha raggiunto Bartali..." (Enzo Biagi, 1948 dopo una crisi di Bartali al Giro d'Italia)
  12. "I coreani? Sembrano tanti ridolini". (Edmondo Fabbri, prima di Italia-Corea ai Mondiali di Calcio, 1966)
  13. "Hitler e' un tipo un po' strambo e non sara' mai cancelliere: diventera', al massimo, ministro delle poste". (Paul von Hindenburg, Presidente della Germania, 1931)
  14. "La clonazione di un mammifero e' impossibile". (Michael Frohman, Biologo della State University di New York, 1993)
  15. "Il canale di Suez? Un tentativo inutile, assolutamente impossibile da realizzare". (Benjamin Disraeli, Primo Ministro britannico, 1858)
  16. "Entro il 1982 l'Australia sara' abbandonata dai suoi abitanti bianchi". (Lewis Mumford, filosofo statunitense, 1932)
  17. "I treni ad alta velocita' sono impossibili: i passeggeri non potrebbero respirare e morirebbero di asfissia". (Dyonisus Lardner, docente alla University College di Londra, 1856)
  18. "Il popolo francese e' incapace di un regicidio". (Luigi XVI)
  19. "Renoir e' un ragazzo senza alcun talento. Ditegli, per favore, di smettere di dipingere". (Edouard Manet, 1864)
  20. "Questa invenzione dell'energia elettrica e' un fallimento totale". (Erasmus Wilson, Presidente dello Stevens Institute of Technology, 1879)
  21. "La teoria dei germi di Louis Pasteur e' una ridicola finzione". (Pierre Pachet, Docente francese di Fisiologia, 1872)
  22. "E' ormai chiaro che non ci sara' in questo secolo alcuna riunificazione della Germania". (Flora Lewis, New York Times, 1984)
  23. "Ho girato in lungo e in largo questo paese e ho parlato con le migliori menti e posso assicurarvi che il data processing e' un capriccio e non arrivera' alla fine dell'anno". (L'Editore di libri d'affari per la Prentice Hall, 1957)
  24. "Il volo con macchine piu' pesanti dell'aria e' impossibile". (Lord Kelvin, Presidente della Royal Society, 1895)
  25. "Il Professor Goddard non conosce la relazione esistente fra azione e reazione e ha bisogno di qualcosa di meglio di un aspirapolvere verso il quale reagire. Egli sembra aver dimenticato le conoscenze di base imparate al Liceo". (New York Times editorial sul rivoluzionario razzo di Goddard, 1921)
  26. "Non ci piace la loro musica, e la chitarra e' fuori moda".  (Decca Recording Company, rifiutando i Beatles, 1962)
  27. "Sono contento che sara' Clark Gable che perdera' la faccia e non Gary Cooper". (Gary Cooper, quando decise di rifiutare il ruolo principale in 'Via col Vento'')
  28. "Chi diavolo vuole sentir parlare degli attori ?". (H.M.Warner, Warner Brothers, 1927)
  29. "La scatola musicale senza fili [radio] non ha nessun valore commerciale. Chi vorrebbe pagare per un messaggio inviato a nessuno in particolare?". (David Sarnoff in risposta a delle raccomandazioni per fare degli investimenti per la radio nel 1920)
  30. "Questo telefono ha troppe deficienze per essere seriamente considerato un mezzo di comunicazione. L'apparecchio e' pertanto di nessun valore per noi". (Promemoria interno della Western Union, 1876)
  31. "Ma... a che serve?". (Un ingegnere della Advanced Computing Systems, Divisione dell' IBM, commentando il microchip, 1965).
  32. "Tutto cio' che poteva essere inventato e' stato inventato". (Charles H. Duell, Commissario, U.S. Ufficio Americano dei Brevetti)
  33. "Oggi e' praticamente impossibile trovare terre ancora sconosciute". (Comitato dei Consiglieri di Isabella di Spagna, 1492)
  34. "Non vorro' mai diventare Presidente degli USA". (Ronald Reagan) (nel 1973)
  35. "Non lascero' la Casa Bianca". (Richard Nixon) (all'inizio dello scandalo Watergate, luglio 1974)
  36. "Gli USA non sono in grado di inviare un uomo sulla Luna entro il 1970". (New Scientist, autorevole rivista scientifica britannica, 1964)
  37. "Sono stati girati 17 film sul Titanic, quasi tutti fallimenti. E' molto probabile che questo segua la stessa sorte". (Los Angeles Times, 1997)
  38. "Questa sara' l'ultima di tutte le guerre". (H.G. Wells, 1914)
  39. "La persecuzione degli ebrei in Germania e' finita". (Cordell Hull, Segretario di Stato USA, 1933)
  40. "Non divorziero' mai da Richard Burton". (Elizabeth Taylor, 1974)
  41. "Non divorziero' mai da Carlo". (Diana Spencer, 1991)
  42. "Saddam Hussein non ha alcuna intenzione di attaccare il Kuwait". (Hosni Mubarak, Presidente dell'Egitto, luglio 1990) [invasione in agosto]
  43. Con i sottomarini non vi saranno più battaglie navali e le navi da guerra non saranno più necessarie, e poiché si continuano ad inventare strumenti di guerra sempre più perfezionati e micidiali, la guerra stessa diventerà impossibile (1904). (Jules Verne)
  44. "L'abolizione del dolore in chirurgia e' una chimera. Bisturi vorra' sempre dire dolore". (Dr. Alfred  Velpau, eminente chirurgo francese, 1839) [chirurgia con anestesia totale: 1846]
  45. "La borsa ha ormai raggiunto una notevole stabilita' ". (Irving Fisher, docente americano di economia, 17 ottobre 1929) [28 ottobre: crollo di Wall Street]
  46. "Niente illusioni: questa volta non vinceremo i mondiali". (Federico Sordillo, Presidente FIGC, 9 giugno 1982) [11 luglio 1982: Italia Campione del Mondo]
  47. "Lasciamo stare: con un film cosi' non si incassa neppure un cent". (Irving Thalberg, Direttore della Metro Goldwin Mayer a proposito di 'Via col Vento', 1936)
  48. "Quest'opera non ha speranza di successo". (Gazette Musicale de Paris, riferendosi al Rigoletto di Verdi, 1853)
  49. "Fidel Castro rimarra' al potere al massimo per un anno". (Fulgencio Batista, ex dittatore di Cuba, 1959)
  50. "E' ancora troppo presto per eleggere un Papa polacco". (Karol Wojtyla, 14 ottobre 1978) [elezione il 16 ottobre]
  51. "Grazie alla radio i giapponesi non potranno mai attaccarci di sorpresa". (Josephus Daniels, Capo di Stato Maggiore della Marina USA, 1922)
  52. "Alla maggior parte della gente il tabacco fa bene". (Dr. Ian MacDonald, in un'intervista a Newsweek, 1963)
  53. "Nessuna donna diventera' Primo Ministro. Ed io non vorrei mai esserlo". (Margareth Thatcher in un'intervista del 1969)
  54. "Il fonografo non ha alcun valore commerciale". (Thomas Edison) (1880)
  55. "Scavare sotto terra per cercare petrolio? Siete pazzi?". (Gli esperti della compagnia mineraria per il primo progetto di trivellazione petrolifera, 1859)
  56. "Wellington e' un pessimo generale. Prevedo la vittoria entro l'ora di pranzo". (Napoleone Bonaparte) (prima di Waterloo, 1815)
  57. "La band e' OK. Ma liberatevi di quel cantante con i labbroni". (Andrew Ildham, produttore di programmi per la BBC, dopo un'audizione dei Rolling Stones e di Mick Jagger, 1963)
  58. "L'auto ha raggiunto i limiti del suo sviluppo. La prova? Quest'anno non ci sono state innovazioni". (Scientific American, 1909)
  59. "Per almeno altri 50 anni l'uomo non volera' ". (Wilbur Wright, 1901)
  60. "Prevedo che il 1929 sara' un anno di prosperita' ". (Roger Babson, economista, 1929)
  61. "E' assurdo pensare che una locomotiva possa andar piu' veloce di una carrozza a cavalli". (The Quarterly Review, 1825)
  62. "Il conflitto israelo-palestinese e' uno dei piu' facili da gestire". (Walter Lippmann, New York Times, dic. 1992)
  63. "Non esiste un compositore italiano piu' incapace di Giuseppe Verdi". (Gazette Musicale de Paris", 22 maggio 1853)
  64. "La fama di Picasso sfiorira' rapidamente". (Thomas Craven, critico d'arte americano su 'Art Digest', 1934)
  65. La mia invenzione potrà essere sfruttata come curiosità scientifica per un certo periodo di tempo. Dal punto di vista commerciale, invece, è priva del minimo interesse. (Auguste Lumière)
  66. "I miei figli non hanno alcuna ambizione politica". (Joseph Kennedy, 1936)
  67. "Il cavallo resterà, l'auto è passeggera". (Horace Rackham, avvocato di Henry Ford, 1903)
  68. "Gli aerei sono dei bei giocattoli, ma di nessuna utilità militare". (Ferdinand Foch, comandante dell'esercito francese, 1911)
  69. "Cosa ce ne facciamo di questo giocattolo elettrico?" (William Orton, presidente della Western Union, rifiutando di comprare la società telefonica di Alexander Bell per 100 mila dollari, all'inizio del Novecento)
  70. "Cartoni animati con un topo? Che idea orribile: terrorizzerà tutte le donne incinte". (Louis B. Mayer, capo della MGM, rifiutando il personaggio di Topolino creato da Walt Disney, 1928)
  71. "Finita questa mostra, di luce elettrica non sentiremo più parlare". (Erasmus Wilson, docente ad Oxford, 1889 all'Esposizione di Parigi)
  72. "L'uomo non arriverà mai sulla Luna". (Lee De Forest, scienziato, uno dei padri della radio, 1967)
  73. "Il cinema sonoro non soppianterà mai il cinema muto". (Thomas Edison)
  74. "A New York entro 20 anni il traffico sara' una rarita'." (John McDonald, costruttore della prima linea di metro' a New York, 1903)
  75. "Io non mi siederò mai più a un tavolo in cui ci sia il signor Bossi". (Berlusconi nei confronti di Bossi)
  76. "Gli aerei non andranno mai veloci come i treni". (William Henry Pickering, astronomo dell'Harvard College, 1908)
  77. "Dopo la creazione del regno d'Italia Roma non ospitera' piu' il Papa". (Ernest Renan, scrittore francese, 1872)
  78. "La luce elettrica non rimpiazzera' mai le lampadine a gas". (Industriale tedesco, 1878)
  79. "Radio: Un aggeggio senza futuro". (1897, Lord Kelvin, eminente fisico e presidente della Royal Society)
  80. "La bomba atomica non esplodera' mai". (William Lehay, ammiraglio USA, 1945)
  81. "La fotografia durera' poco per l'evidente superiorita' della pittura". ("Le journal des savants", 1829)
  82. "La fantasia popolare immagina che fra non molto delle gigantesche macchine volanti sorvoleranno l'Oceano Atlantico portando un numero enorme di passeggeri... Mi sembra giusto avvertire questi sognatori che sono dei visionari". (W.H. Pickering, astronomo americano, 1858-1938)
  83. "Oggi niente di nuovo". (Luigi XVI, 14 luglio 1789, giorno della Presa della Bastiglia)
  84. "Desidero dare a voi, che siete padri e madri, un'ulteriore assicurazione. L'ho già detto altre volte, ma non mi  stancherò mai di ripeterlo: i vostri figli non verranno mai mandati a combattere per un paese straniero". (Franklin D. Roosevelt, Presidente degli Stati Uniti, durante la campagna per la sua rielezione a Boston, 30 ottobre 1940)
  85. Rossini sarebbe stato un grande compositore se il suo maestro gli avesse dato abbastanza sculaccioni. (Ludwig van Beethoven)
  86. "I Beatles non avranno alcun successo negli Stati Uniti". (Alan Livingston, Presidente della Capitol Records, 1964)
  87. "Nemmeno Dio potrebbe fare affondare questa nave". (Un marinario alla sig.ra Caldwell al momento dell'imbarco, 10 aprile 1912)
  88. "Tra 15 anni si usera' l'elettricita' piu' per le auto che per la luce". (Thomas Edison, inventore, 1910)
  89. "Il 1950 sara' l'anno in cui il mondo arrivera' alla distruzione". (Henry Brooks Adams)
  90. "Nel 2001 la Borsa crescera'". (Il Mondo, dic. 2000)
  91. "Pensare di attraversare l'Atlantico con una nave a vapore e' come pensare di andare sulla Luna: una follia". (Dyonisus Lardner, docente di astronomia a Londra, 1838)
  92. "Le comete non sono corpi celesti: nascono nell'atmosfera terrestre". (A. De Angelis, astronomo, 1673)
  93. "Paul puo' anche possedere il genio del grande pittore, ma non avra' mai il genio per diventarlo effettivamente. Il minimo ostacolo lo fa precipitare nella disperazione". (Emile Zola parlando dell'amico Cezanne)
  94. "Bossi e' un criminale. Con lui non sono disposto a prendere piu' nemmeno un caffe' ". (Gianfranco Fini, dicembre 1994)
  95. "La combinazione Marte-Saturno in data 11 settembre sembra influenzare l'umore dell'America verso un'ampia e rasserenante possibilita' di comprensione". (Astra, mensile di astrologia, sett 2001)
  96. "Il Sole non gira attorno alla Terra? Folle, eretico, assurdo e falso". (Il Tribunale dell'Inquisizione contro Copernico e Galileo, 1616)
  97. "La cavalleria rimpiazzata da questi affari metallici? E' assurdo!". (L'aiutante di campo al generale Douglas Haig durante una esibizione di carriarmati, 1916)
  98. "L'esercito americano e' il miglior amico degli indiani". (Il Generale Custer, 1870)
  99. "Tra qualche decennio l'energia sara' gratuita e a disposizione di tutti". (John von Neumann, scienziato USA, 1934)
  100. "Le invenzioni delle armi da guerra sono giunte ai loro limiti e non vedo la possibilita' di ulteriori miglioramenti". (Giulio Frontino, comandante militare romano, 100 d.C.)
  101. "Siamo stati i primi, e sicuramente anche gli ultimi, a visitare questa localita' [Grand Canyon in America], che non generera' mai alcun profitto". (Joseph Ives, un militare americano nel 1861)
  102. "Prima che l'uomo sbarchi sulla Luna, le nostre lettere arriveranno in poche ore da New York in California o in Australia con missili teleguidati. Stiamo infatti per lanciare la posta via razzo". (Arthur Summerfield, direttore delle poste USA, 1959)
  103. Nulla per ora ci autorizza a sperare di poter un giorno sfruttare l’energia nucleare. Prima bisognerebbe riuscire a disintegrare l’atomo (1932). (Albert Einstein)
  104. Qualcuno dice che io sono pessimista nei confronti della radio. La verità è che ho previsto la sua completa sparizione. Confido infatti che tutte quelle brave persone che oggi si divertono ad ascoltarla, riusciranno a trovare quanto prima un passatempo più intelligente (1928). (Herbert George Wells)
  105. "Veicoli per andare sott'acqua? Servirebbero solo ad annegare gli equipaggi!" (H.G.Wells, scritttore britannico, 1901)
  106. "I carri armati sono soltanto un bel giocattolino meccanico". (Horatio Herbert Kitchener, ministro della guerra, 1916)
  107. Emma Bonino (partito radicale) prima dei 7 referendum di maggio disse sicura: "Sono ottimista! Dagli ultimi sondaggi abbiamo la certezza che il quorum sarà superato!!!". (I referendum furono bocciati perchè ebbero il quorum più basso della storia: appena il 32%!)
  108. Nel 1965 ci fu il primo concerto dei Beatles, giovane gruppo rock, in Italia. Gli organizzatori proposero alla RAI di trasmettere il concerto in diretta. Il direttore della RAI di allora disse: "E' inutile trasmettere il concerto, perchè tanto di questi Beatles tra un mese non se ne ricorderà più nessuno!!!"
  109. "Ormai Mickey Mouse (Topolino) non interessa piu' nessuno. Penso che dovremo eliminarlo". (Roy O. Disney, fratello di Walt, 1937)
  110. "L'era delle rivoluzioni in America Centrale e' ormai finita". (Emiliano Chamorro, ambasciatore del Nicaragua in USA, 1916)
  111. "Via col vento" sara' il fiasco piu' clamoroso della storia di Hollywood. (Gary Cooper, che aveva rifiutato il ruolo principale prima di Clark Gable, 1938)
  112. "Stupidaggini. A questa distanza non riuscirebbero a colpire nemmeno un elef..." (John B. Sedgwick durante la battaglia di Spotsylvania nel 1864, un attimo prima di morire, colpito da un cecchino)
  113. "Internet... ben presto esploderà in modo spettacolare, come una supernova, e nel 1996 collasserà catastroficamente". (Robert Metcalfe, fondatore della 3Com, inventore dello standard Ethernet per le reti informatiche locali, 1996). Metcalfe era così sicuro della propria previsione che promise di "rimangiarsi le proprie parole" se non si fosse avverata. Molto sportivamente, lo fece, letteralmente il 10 aprile 1997, alla Sixth International World Wide Web Conference (WWW6): sul palco prese un frullatore e vi mise dentro una copia del proprio articolo e un po' d'acqua, poi accese il frullatore, mangiandosi la pappina risultante con l'aiuto di un cucchiaio.
  114. "Una unità di calcolo sull'ENIAC è dotata di 18.000 tubi elettronici a vuoto e pesa 30 tonnellate, ma può darsi che in futuro i computer abbiano soltanto 1000 tubi e pesino soltanto una tonnellata e mezza", (1949, la rivista Popular Mechanics).
  115. "Abbiamo un computer qui a Cambridge, ce n'è uno a Manchester e uno al laboratorio nazionale di fisica. Immagino che sarebbe giusto averne uno anche in Scozia, ma non di più." 1951, autore il fisico inglese Douglas Hartree.
  116. "Ritengo che il cinema sia destinato a rivoluzionare il nostro sistema scolastico e che in pochi anni soppianterà in gran parte, se non del tutto, l'uso del libro di testo". (Thomas Edison, inventore della lampadina, 1922)
  117. "Gli americani hanno bisogno del telefono; noi no. Abbiamo fattorini in abbondanza." (1876, Sir William Preece, ingegnere capo delle Poste Britanniche)
  118. Ho intenzione di smetterla con il cinema. È un mondo troppo complicato e si muove troppo in fretta per me. Non so mai cosa sto facendo né quello che la gente si aspetta da me.  (Charlie Chaplin, 1914)
  119. "Figuriamoci! Lo potrebbe spegnere anche una donna facendoci pipi' sopra". (Il sindaco di Londra all'inizio del disastroso incendio di Londra del 1666)
  120. "I programmi Microsoft sono generalmente esenti da bachi". (Bill Gates, 1995, intervista settimanale tedesco Focus)
  121. "Dai retta a me, i feriti portali a piedi. Guidare l'auto non e' il tuo mestiere!". (Un ufficiale al pilota Tazio Nuvolari che durante la Prima Guerra Mondiale guidava le autoambulanze)
  122. "La poverta' sta scomparendo dal Paese". (Herbert Hoover, candidato alla presidenza degli Stati Uniti, 1928)
  123. "Nel giro di 30 anni assisteranno alla scomparsa della miseria". (August Heckscher, giornalista del 'New York Herald Tribune". (Agosto 1930)
  124. "Ritengo che OS/2 sia destinato ad essere il sistema operativo, e forse persino il programma, più importante di tutti i tempi". (Bill Gates, 1987)
  125. "Bill Gates stima che entro il 1990, il 75-80% dei computer IBM compatibili verrà venduto insieme a OS/2". (Bill Gates, fondatore e presidente della Microsoft sulla rivista The Economist, 30 gennaio 1988)
  126. "Nessuno mai costruirà un aereo più grande di questo". (Un ingegnere della Boeing, dopo il primo volo del Boeing 247, un bimotore capace di portare dieci persone.
  127. "Sei fortunato che non sei un mio studente. Non prenderesti un buon voto per un tale progetto [Linux]". (Andrew S. Tanenbaum, dell'Universita' di Amsterdam, creatore del sistema operativo MINIX e professore di sistemi operativi, dal quale Linus Torvalds prese spunto per Linux) (1991)
  128. "Farebbe meglio a imparare a fare la segretaria". (Emmeline Snively, direttore della 'Blue Book Modelling Agency', 1944, parlando di Marilyn Monroe)
  129. "Gli ingegneri della Ford, pur essendo consapevoli che i motori delle auto producono gas di scarico, ritengono che tali esalazioni si dissolvano cosi' rapidamente nell'atmosfera da non creare problemi di inquinamento". (Dan Chabek, portavoce della Ford, 1912)
  130. "L'aeroplano non potra' mai superare certe dimensioni e non potra' mai portare piu' di 5 o 6 passeggeri". (Waldemar Kaempfert, direttore di Scientifican American, 1913)
  131. "Reagan non ha la faccia da Presidente". (Il Direttore del casting durante un provino per il film 'The Best man', 1964)
  132. "Il motore e' sommamente inefficiente. Il design non e' di grande brillantezza". (Rapporto della Humber Motor Company sul Maggiolino Volkswagen)
  133. "Porterò un'aura positiva alla società". (Uri Geller, famoso sensitivo, diventato Presidente di una squadra di calcio inglese di serie C, retrocessa ulteriormente alla fine del campionato, 2002)
  134. "Un evento del genere [il black-out del 28-9-03] in Italia non potrebbe succedere". (Andrea Bollino, Presidente Del Gestore Nazionale della rete di trasmissioni, il 16-8-03 dopo il black-out in USA e Canada)
  135. "L'abolizione del commercio degli alcolici e' definitiva come l'abolizione della schiavitù". (Henry Ford, Presidente della Ford, 1928)
  136. "Avro' preso 100-200 mila, forse 1 milione di lire, ma solo per piccole spese personali". (Calisto Tanzi il 29 dic. 2003 su "Repubblica")
  137. "La Juve? Non mi interessa: ci sono squadre in cui non vuoi andare, non ti stimolano". (Fabio Capello, febbraio 2004, assunto subito dopo come allenatore della Juve fino al 2007)
  138. "Il cinema è solo una moda passeggera. È il dramma in lattina. Il pubblico vuole vedere storie di carne e di sangue rappresentate in palcoscenico". (Charlie Chaplin)
  139. "Mai, in alcun modo, si potra' analizzare la composizione chimica dei corpi celesti". (Auguste Comte) (1798-1857)
  140. "Nessuno costruira' mai un aereo piu' grande di questo". (1933) (Charles 'Monty' Monteith, ingegnere della Boeing, dopo il primo volo del Boeing 247)
  141. "Tutto quello che poteva essere inventato e' stato inventato". (Charles Duell, commissario ufficio brevetti USA nel 1899)
  142. "Il cinema rivoluzionera' il nostro sistema scolastico: in pochi anni soppiantera' in gran parte, se non del tutto, i libri di testo". (Thomas Edison, 1922)
  143. "Il decollo verticale e' necessario solo al circo". (Petr Vasilvevich Demetiev, ministro dell'Industria aeronautica russa, 1960)
  144. "La si direbbe l'opera di un selvaggio ubriaco". (Voltaire che commenta l'Amleto di Shakespeare, 1768)
  145. "Entro il 1980 le navi, gli aerei, le locomotive e persino le auto saranno alimentate da combustibile atomico". (David Sarnoff, capo dell'RCA (Radio Corporation of America), 1955)

 


 

Il carabiniere e la brutta notizia

In una caserma di carabinieri giunge un giorno un telegramma: "La moglie di Rossi e scappata con il suo amante".
Rossi è un giovane che sta prestando servizio di leva presso la caserma. I suoi superiori discutono allora a lungo su come riferire al ragazzo l'mbarazzante notizia. Dopo una nottata di meditazione il comandante esclama: "fatto! so io il modo".
La mattina seguente i militari sono schierati sul piazzale dell'appello ed il comandante grida: "chi ha ancora la moglie che lo aspetta a casa faccia un passo avanti!!".........."Rossi dove CA22O vai?!"


Due carabinieri al ristorante

Due carabinieri sono soliti mangiare insieme al ristorante. Un giorno il maresciallo ne trova uno da solo e gli chiede il motivo; lui risponde : "Il mio collega e' nel ristorante di fronte; il dentista, siccome aveva un dente che gli faceva male, gli ha detto di mangiare dall'altra parte".


Il travestimento del carabiniere

Tre carabinieri devono passare un esame di travestimento. Dicono al primo: "Entri in quella stanza, si travesta e aspetti".  Il carabiniere entra nella stanza, che e' completamente vuota a parte un sacco per terra. Entra nel sacco e aspetta. L'esaminatore entra, da' un calcio al sacco, e il carabiniere: "Miao, miao!".  "Bravo, promosso". Il secondo carabiniere entra nella stanza, entra nel sacco. L'esaminatore tira un altro calcio, e il carabiniere: "Miao, miao!" "Promosso!". Il terzo entra nel sacco. L'esaminatore gli da' un calcio, ma non sente niente. Gliene da' un altro, piu' forte. Niente. Un altro ancora. Allora si sente il carabiniere che dice "...patate...patate...".


L'atterraggio del carabiniere

Un carabiniere e' in volo di addestramento ai comandi di un jet. Terminata la sua esercitazione la torre di controllo gli ordina il rientro:
- "Qui torre di controllo. Appuntato Esposito, rientrare alla base!".
- "Qui appuntato Esposito in fase di avvicinamento ... mi trovo a 500 metri dalla pista di atterraggio...".
- "Bene, atterraggio autorizzato! Esegua pure le manovre di rientro!".
- "Negativo, torre di controllo! Non posso atterrare! La pista e' troppo corta!".
- "Non dica idiozie, appuntato! Atterri e basta!".
- "Non posso, la pista e' troppo corta!".
- "Esegua gli ordini senza discutere!".
- "Ma la pista e' troppo corta!".
- "Niente ma! Atterri e basta!".
Il carabiniere allora atterra, ma spezza le ali e distrugge l'aereo. Il tenente corre con i soccorsi al recupero del carabiniere. Si avvicina al rottame dell'aereo e il carabiniere gli dice:
- "Gliel'avevo detto, signor tenente, che la pista era troppo corta!", poi girando la testa a destra e a sinistra: "Ammazza pero' quant'e' larga...!".


Il cagnolino e il maiale

Il maiale mentre stava mangiando sorridendo dice al cane che stava li vicino: "AH!!! HAI VISTO QUANTO MI VUOLE BENE IL PADRONE E COME MI TRATTA? A ME METTE 3 VOLTE AL GIORNO DA MANGIARE E A TE UNA VOLTA!!! SEI UNO SFIGATO!!! Il cane lo guarda e sicuro di se gli dice:"MANGIA MANGIA, MA TU NON MI SEMBRI PROPRIO LA STESSA FACCIA DEL PORCO DELL'ANNO SCORSO!!!!!!!!!

 

La storia della formica

Tutti i giorni, molto presto, arrivava in ufficio la Formica produttiva e felice.
Lì trascorreva i suoi giorni, lavorando e canticchiando una vecchia canzone d'amore.
Era produttiva e felice ma, ahimè, non era supervisionata.
Il Calabrone, gestore generale, considerò la cosa impossibile e creò il posto di supervisore, per il quale assunsero uno Scarafaggio con molta esperienza.
La prima preoccupazione dello Scarafaggio fu standardizzare l'ora di entrata e di uscita e preparò pure dei bellissimi report.
Ben presto fu necessaria una segretaria per aiutare a preparare i report, e quindi assunsero una Ragnetta, che organizzò gli archivi e si occupò del telefono.
E intanto la formica produttiva e felice lavorava e lavorava.
Il Calabrone, gestore generale, era incantato dai report dello Scarafaggio supervisore, e cosi finì col chiedere anche quadri comparativi e grafici, indicatori di gestione ed analisi delle tendenze.
Fu quindi necessario assumere una Mosca aiutante del supervisore e fu necessario un nuovo computer con stampante a colori.
Ben presto la Formica produttiva e felice smise di canticchiare le sue melodie e cominciò a lamentarsi di tutto il movimento di carte che c'era da fare.
Il Calabrone, gestore generale, pertanto, concluse che era il momento di adottare delle misure: crearono la posizione di gestore dell'area dove lavorava la Formica produttiva e felice.
L'incarico fu dato a una Cicala, che mise la moquette nel suo ufficio e fece comprare una poltrona speciale.
Il nuovo gestore di area - è chiaro - ebbe bisogno di un nuovo computer e quando si ha più di un computer e necessaria una Intranet.
Il nuovo gestore ben presto ebbe bisogno di un assistente (Remora, già suo aiutante nell'impresa precedente), che l'aiutasse a preparare il piano strategico e il budget per l'area dove lavorava la Formica produttiva e felice.
La Formica non canticchiava più ed ogni giorno si faceva più irascibile.
"Dovremo commissionare uno studio sull'ambiente lavorativo, un giorno di questi", disse la Cicala.
Ma un giorno il gestore generale, al rivedere le cifre, si rese conto che l'unità, nella quale lavorava la Formica produttiva e felice, non rendeva più tanto.
E cosi contattò il Gufo, PRESTIGIOSO CONSULENTE, perché facesse una diagnosi della situazione.
Il Gufo rimase tre mesi negli uffici ed emise un cervellotico report di vari volumi e di vari milioni di euro, che concludeva: "C'è troppa gente in questo ufficio."
E così il gestore generale seguì il consiglio del consulente, e licenziò la Formica incavolata, che prima era felice.
MORALE:
Non ti venga mai in mente di essere una Formica produttiva e felice.
E' preferibile essere inutile e incompetente!
Gli incompetenti non hanno bisogno di supervisori, tutti lo sanno.
Se, nonostante tutto, sei produttivo, non dimostrare mai che sei felice. Non te lo perdoneranno.
Inventati ogni tanto qualche disgrazia, cosa che genera compassione.
Però, se nonostante tutto, ti impegni ad essere una Formica produttiva e felice, mettiti in proprio, almeno non vivranno sulle tue spalle calabroni, scarafaggi, ragnetti, mosche, cicale...

 

Il toro e il leprottino

Una lepre ferita sta' cercando di mettersi in salvo dal cacciatore, e si va a rifugiare sotto le gambe di un toro gigantesco.Il toro come la vede con aria sbruffolegna gli dice:"CHE HAI, BEL CONIGLIETTO!!!La lepre gli fa:"EH!!!UN CACCIATORE DI MI HA SPARATO E SONO FERITO!!!il toro ancora con aria da sbruffone replica:"UH!!!E TU CON QUELLE ORECCHIE COSI' GRANDI POSSIBILE CHE NON HAI SENTITO IL PERICOLO? La lepre alza la testa guarda in su e gli dice:"E TU CON QUELLE PALLE COSI' GRANDI POSSIBILE CHE PORTI LE CORNA!!!!!!!!!!!!!!!!

 

Papà perchè Giovanni mi dice così


Ieri sera mia figlia e' rientrata a casa e mi ha chiesto: "Papa', che cos'e' un microscopio?". E io le ho risposto: "E' uno strumento che serve a ingrandire gli oggetti". E lei: "Ah, ora capisco perche' Giovanni mi dice sempre che ho una mano microscopica!".
 

L'esagerazione del Carabiniere

Un carabiniere è molto preoccupato, deve andare a chiedere la mano della fidanzata e non sa se mostrarsi più modesto o più presuntuoso. Allora gli viene un'idea, chiama un suo collega e gli chiede di accompagnarlo, con il compito di esagerare tutto quello che dice. Giunto dinanzi alla famiglia, il carabiniere dice: "Per il denaro non vi preoccupate, ho alcuni risparmi e la paga non è male" e l'amico subito calca la mano: "Seee... risparmi... di questo passo sarà presto milionario". Il carabiniere riprende: "E non preoccupatevi per vostra figlia, sono molto rispettoso e galante" e l'amico: "Seee... rispettoso... è un varo cavaliere, è la persona più rispettosa e galante che conosco!". "Inoltre la salute non mi manca, sono sanissimo, a parte forse un po' di catarro passeggero...". "Seee... catarro... ha la peggiore tubercolosi polmonari che abbia mai visto, e presto ci lascia le penne!".

Il carabiniere alla frontiera

Alla frontiera di Ponte Chiasso arriva un’Audi 4. Il carabiniere la ferma e dice al conducente: "Non potete passare, è illegale essere in 5 su un’Audi 4!"
"Come sarebbe a dire? Perché è illegale?", gli chiede il tedesco.
"Perché 4 significa quattro! Non uno di più...", gli ribatte il carabiniere .
"Ma guardi che 4 è il modello di questa Audi!", gli grida il tedesco, incredulo e irritato. Poi sbotta: "Ma leggiti il libretto di circolazione! L’auto può portare 5 persone!"
"Ma lei chi vuol prendere in giro?" gli fa eco il carabiniere , precisando: "4 significa quattro, Ok? E con lei a bordo ci sono cinque persone! Uno in più del dovuto, quindi è illegale, contro le disposizioni di Legge!"
Il tedesco, fuori di sé, sbotta: "Ma tu sei proprio un idiota! Chiamami il tuo superiore. Voglio parlare con uno meno stupido!"
"Spiacente" replica il carabiniere  "adesso non può venire. E’ impegnato..."
"E per quanto ne ha?" gli chiede il tedesco.
"Questo non lo so. E’ da un’ora che sta discutendo con quei due sulla Uno..."


Due carabinieri in vacanza

Due carabinieri decidono di passare il week end assieme in montagna, allora chiamano in albergo e prenotano una suite. Arriva il meritato week end e i 2 si dirigono in montagna, arrivano in albergo e dicono vicino al proprietario: Salve, siamo il maresciallo forte e l' appuntato rossi abbiamo prenotato una suite qualche giorno fa. Il proprietario: Maresciallo, mi dovete scusare ma la suite non è più disponibile causa lavori, però ho 2 stanze bellissime, l'unico problema che hanno il bagno in comune. Allora il maresciallo guarda l'appuntato con aria indecisa e poi si rivolge vicino al proprietario: dimmi una cosa ma il comune è lontano da qui?


Il padre manda a letto il figlioletto

Il padre manda a letto il figlioletto perché ormai è tardi. Cinque minuti dopo, il ragazzino grida: "Papàaa?"
"Che c'è?"
"Ho sete. Puoi portarmi un bicchiere d'acqua?"
"No, devi dormire!"
Cinque minuti dopo, il ragazzino grida di nuovo: "Papàaa?"
"Che c'è?"
"Ho sete. Puoi portarmi un bicchiere d'acqua?"
"Ti ho detto di no! Se insisti vengo lì a sculacciarti!"
Cinque minuti più tardi, il ragazzino grida di nuovo: "Papàaa?"
"Che c'è?"
"Quando vieni a sculacciarmi, puoi portarmi un bicchiere d'acqua?"


Una madre alquanto possessiva

Dopo molta indecisione, una madre alquanto possessiva decide di mandare a scuola la sua bambina.

A mezzogiorno ne aspetta il ritorno con ansia e non appena la bambina entra in casa le chiede:- "Allora dimmi, com'è andato il primo giorno di scuola?"- "Benissimo, ma ero un pò preoccupata."- "Preoccupata? Perchè?"- "Bè sai, era la prima volta che ti lasciavo da sola!"

Bisogna risparmiare.

Cara, dovremmo risparmiare. Se tu imparassi a cucinare potremmo licenziare il cuoco. Si caro, e se tu imparassi a far l'amore, anche l'autista e il giardiniere!!!

Mamma, è vero che quando si muore, si diventa polvere ?

"Mamma, è vero che quando si muore, si diventa polvere ?" - "Si tesoro" - "Allora mi sa che sotto al mio letto c'è un morto!"

JSN Megazine template designed by JoomlaShine.com
Licenza Creative Commons
Ridichetipassa is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License. dy>