Una donna di 28 anni ha deciso di lasciare il lavoro nell’esercito per lavorare come casalinga ma “assunta” dal marito Tom che di anni ne ha ben 51 anni. I due si sono incontrati al lavoro e dopo essersi messi insieme è nato anche un figlio. A quel punto a Tom è sembrato lecito chiedere alla moglie di abbandonare il lavoro per dedicarsi anima e corpo al gravoso lavoro di mamma e moglie, regolarmente retribuita. Una richiesta che molte donne avrebbero trovato assurda e inaccettabile. Ma non Alyssa Drummond, che ha subito deciso di assecondare la richiesta del marito e lasciare il lavoro nell’esercito.

 

Ora si dedica a tempo pieno alla casa, riordina, cucina, bada al figlio e ha dichiarato che per lei è il “miglior lavoro di sempre”. La coppia ha partecipato alla serie YouTube di Truly “Love Don’t Judge” e qui ha dichiarato: “Mio marito mi assume per prendermi cura della casa e incoraggio altre donne a perseguire la stessa dinamica per il loro futuro successo finanziario. Mi occupo della maggior parte della cucina e delle pulizie, faccio anche la maggior parte del bucato. Lui lavora a lungo, a volte per 10 ore al giorno, quindi mi occupo solo della casa mentre lui non c’è e mi paga 100 euro a settimana”. Poi ha anche aggiunto: “Guadagno di più ora da sposata rispetto a quando ero nell’esercito ed è il miglior lavoro che abbia mai avuto”.

 

Molti utenti hanno trovato la sua scelta anacronistica. Uno le ha addirittura scritto: “Solo 100 dollari? Onestamente questa dinamica esiste in molte relazioni… mia madre non ha mai avuto un lavoro e mio padre le dà 1.000 dollari”. Alyssa Drummond però non si lascia scoraggiare e afferma che il suo lavoro è gratificante e molto più romantico di quanto si possa pensare. “L’alternativa – dice la donna – è andare a un vero lavoro con un vero capo, tieni presente che è un uomo a cui non importa di te, timbra l’entrata, l’uscita, non sei nella sua mente, ti licenzierebbe domani. Mio marito non mi licenzierà domani. Penso che sia molto più romantico di così, ma se dobbiamo chiamarlo lavoro non è il peggior lavoro che ci sia”. Oltre alle mansioni domestiche, Alyssa ha anche un’assicurazione sanitaria e invita altre donne a considerare questa opzione.

Il carabiniere e gli asini

Due carabinieri percorrono in auto di primo mattino la piazza del paese quando ad un tratto vedono degli asini volare intorno al campanile. Presi dal panico, SBAAMMM, distruggono la macchina. Il maresciallo ascolta il racconto e poi, scettico, va a riferire al colonnello: "Mah, degli asini intorno a un campanile... ". E il colonnello: "Ebbene, che c'e' di strano?  Ci sara' un nido ! ".


Gara tra finanzieri, pompieri e carabinieri

Gara tra finanzieri, pompieri e carabinieri per vedere chi pianta piu' pali del telefono nel terreno. Alla fine della giornata, i finanzieri hanno piantato 75 pali. I pompieri 91 e i carabinieri solo 3. Quando gli chiedono come mai della disfatta, i carabinieri esclamano in coro: "Ma loro mica li hanno piantati fino in fondo!"


Un carabiniere viene ricoverato

Un carabiniere viene ricoverato all'ospedale militare del Celio di Roma perche' accusa dei forti dolori intestinali. All'ora di cena gli portano in corsia un vassoio con del brodo vegetale che pero' lui rifiuta di mangiare. L'indomani mattina il medico di turno fa il suo giro di visite e dopo aver esaminato il carabiniere gli diagnostica una acuta forma di stitichezza per la quale decide di prescrivergli un clistere da un litro. Il clistere ha l'effetto desiderato e gia' dopo un paio di giorni il carabiniere puo' riprendere regolare servizio. Un collega gli da' il bentornato: "Allora, come e' andata al Celio?". "Bene! Comunque ti do una dritta... semmai dovessi essere ricoverato li', vedi di mangiarti il brodo senno' il giorno dopo te lo infilano su per il didietro!!!"

Su una stradina di campagna

Su una stradina di campagna i carabinieri, a bordo dell'auto di servizio, chiedono a un contadino che sta lavorando il suo campicello, se vanno nella direzione giusta per recarsi alla cascina tal dei tali per un controllo. Il contadino, dopo averli rassicurati positivamente, chiede loro: "Come mai andate in retromarcia?" L'appuntato di rimando gli spiega: "Sa, su queste stradine di campagna non si è mai sicuri di trovare lo spazio per fare manovra, così ...". Dopo una mezz'oretta sono di ritorno e si fermano a ringraziare per l'esattezza dell'indicazione. "Come mai di nuovo in retromarcia?" chiede il contadino. "Beh, c'era il posto per girare..." !!!


Il carabiniere e il caffè

Un carabiniere viene mandato dal maresciallo a comprare il caffe per tutti i commilitoni della caserma, e gli consegna un thermos. Il carabiniere entra nel bar e chiede al barista: "Senta, secondo lei ci stanno sei tazze qui?". "Si, credo di si...". "Bene, allora mi da' due espressi, due macchiati, un cappuccino e un decaffeinato".

Il carabiniere e il ventriloquo

Un ventriloquo racconta una barzelletta sui carabinieri al bar quando uno dice: "Sono carabiniere e non mi piace fare la figura dell'idiota. Le darei una botta in testa". "Mi spiace ma io..."."Non sto dicendo a lei, ma a quello stronzo sulle sue ginocchia!"


Il carabiniere alla frontiera

Alla frontiera di Ponte Chiasso arriva un’Audi 4. Il carabiniere la ferma e dice al conducente: "Non potete passare, è illegale essere in 5 su un’Audi 4!"
"Come sarebbe a dire? Perché è illegale?", gli chiede il tedesco.
"Perché 4 significa quattro! Non uno di più...", gli ribatte il carabiniere .
"Ma guardi che 4 è il modello di questa Audi!", gli grida il tedesco, incredulo e irritato. Poi sbotta: "Ma leggiti il libretto di circolazione! L’auto può portare 5 persone!"
"Ma lei chi vuol prendere in giro?" gli fa eco il carabiniere , precisando: "4 significa quattro, Ok? E con lei a bordo ci sono cinque persone! Uno in più del dovuto, quindi è illegale, contro le disposizioni di Legge!"
Il tedesco, fuori di sé, sbotta: "Ma tu sei proprio un idiota! Chiamami il tuo superiore. Voglio parlare con uno meno stupido!"
"Spiacente" replica il carabiniere  "adesso non può venire. E’ impegnato..."
"E per quanto ne ha?" gli chiede il tedesco.
"Questo non lo so. E’ da un’ora che sta discutendo con quei due sulla Uno..."


Montare la mucca

ANDREA FIGLIO DI CONTADINI ARRIVA TARDI A SCUOLA.

:"Andrea!!!, perché sei così in ritardo?""Ho dovuto portare il toro a montare la mucca": "E non poteva farlo tuo padre?": "Eh, no, maestra, serve proprio il toro!"


Il carabiniere e l'alba

Un carabiniere ad un amico "Qualche mattina mi voglio alzare presto per vedere sorgere il sole". L'amico: "In realta' non e' il sole che sorge: e' la Terra che gira!". Il carabiniere: "... qualche mattina mi voglio alzare presto per vedere la Terra che gira".


JSN Megazine template designed by JoomlaShine.com
Licenza Creative Commons
Ridichetipassa is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License. dy>